Euro 2024, Albania: convocati e probabile formazione

43

albania

La presentazione della Nazionale albanese in vista di Euro 2024: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

TIRANA – Mancano pochi giorni e poi prenderà il via il diciassettesimo Europeo della storia del calcio, che si disputerà tra Germania e Austria.  Sarà un mese intenso, che avrà inizio il 14 giugno con la partita inaugurale Germania – Scozia e culminerà il 14 luglio nella finalissima di Berlino. Una delle ventiquattro partecipanti sarà l’Albania, che il sorteggio ha inserito nel Gruppo B assieme a Italia, Spagna e Croazia.

Il cammino della Nazionale

L’Albania si é qualificata agli Europei perché é arrivata prima nel Gruppo E. Il suo percorso racconta di quattro partite vinte, tre pareggiata e una persa, dodici gol fatti e quattro subiti. Migliori marcatori nel percorso di qualificazione sono stati Adani e Bajrami, ex aequo con tre centri.

I convocati

Portieri: E. Berisha, Kastrati, Simoni, Strakosha

Difensori: Aliji, Ajeti, Balliu, Djimsiti, Hysaj, Ismajli, Kumbulla, Mihaj, Mitaj

Centrocampisti: Abrashi, Asllani, Bajrami, M. Berisha, Gjasula, Laçi, Muçi, Ramadani

Attaccanti: Asani, Broja, Daku, Hoxha, Manj, Seferi

Il calendario degli incontri

L’Albania esordirà il 15 giugno alle 21 a Dortmund contro l’Italia. Nella seconda giornata la squadra allenata da Sylvinho se la vedrà con la Croazia ad Amburgo, il 19 giugno alle 18. La gara conclusiva del girone sarà contro la Spagna, a Dùsseldorf, il 24 giugno alle 21.

La probabile formazione titolare

Sylvinho potrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 conBerisha in porta e con una difesa a quattro formata al centro da Mitaj e Balliu e sulle fasce da Ismajli e Hysaj. In mediana Laci e Asslani. Unica punta Manaj, supportata dai trequartisti Broja, Bajrami e Daku.

ALBANIA (4-2-3-1): Berisha; Ismajli, Mitaj, Balliu, Hysaj; Laçi, Asllani; Broja, Bajrami, Daku; Manaj. CT. Sylvinho

Curiosità e statistiche

La nomina di Sylvinho nel gennaio 2023 ha inaugurato una nuova era per la nazionale albanese. Con il suo passato da calciatore, il brasiliano è riuscito a ringiovanire lo stile di gioco della squadra e a instillare una mentalità vincente. Con Sylvinho in panchina l’Albania é sempre riuscita ad amministrare il vantaggio.

Dove può arrivare

Nonostante si stata inserita in un girone non facile, la Nazionale di Sylvinho, ala sua seconda partecipazione ad un Europeo, spera di superare la fase a gironi.