Euro 2024, Slovacchia: convocati e probabile formazione

36 0

slovacchia

La presentazione della Nazionale slovacca in vista di Euro 2024: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

BRATISLAVA – Una delle ventiquattro partecipanti al diciassettesimo campionato europeo della storia del calcio sarà la Slovacchia, che il sorteggio ha inserito nel Gruppo E. Del girone fanno parte Belgio, Romania e Ucraina.

Il cammino della Nazionale

La Slovacchia si é qualificata agli Europei arrivando terza nel Gruppo J. Il suo percorso racconta di sette partite vinte, una pareggiata e due vinte, diciassette gol fatti e otto subiti. Il miglior marcatore delle qualificazioni é stato Lkas Haraslin con quattordici centri.

I convocati

Portieri: Martin Dubravka (Newcastle), Marek Rodak (Fulham), Henrich Ravas (New England);

Difensori: Peter Pekarik (Hertha Berlino), Norbert Gyomber (Salernitana), Denis Vavro (Kodan), Milan Skriniar (PSG), Adam Obert (Cagliari), David Hancko (Feyenoord), Vernon De Marco (Hatta Club), Sebastian Kosa (Spartak Trnava);

Centrocampisti: Matus Bero (Bochum), Juraj Kucka (Slovan Bratislava), Tomas Rigo (Banik Ostrava), Patrik Hrosovsky (Genk), Stanislav Lobotka (Napoli), Ondrej Duda (Verona), Laszlo Benes (Amburgo);

Attaccanti: David Duris (Ascoli), Tomas Suslov (Verona), Ivan Schranz (Slavia Praga), Robert Bozenik (Boavista), David Strelec (Slovan Bratislava), Lubomir Tupta (Slovan Liberec), Leo Sauer (Feyenoord), Lukas Haraslin (Sparta Praga).

Il calendario degli incontri

La Slovacchia esordirà il 17 giugno alle 18 a Francoforte contro il Belgio. Nella seconda giornata se la vedrà con l’Ucraina a Dusseldorf, il 21 giugno alle 15. La gara conclusiva del girone sarà contro la Romania, a Francoforte, il 26 giugno alle 18.

La probabile formazione titolare

Calzona dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-3 con Dubravka in porta e con una difesa a quattro formata da Pekarík, Vavro, Škriniar e  Hancko. In mediana Kucka e Lobotka. Unica punta Haraslin, supportato sulla trequarti da Duda; Schranz e Boženík.

SLOVACCHIA (4-3-3): Dúbravka; Pekarík, Vavro, Škriniar, Hancko; Kucka, Lobotka, Duda; Schranz, Boženík, Haraslín CT: Francesco Calzona.

Curiosità e statistiche

La Cecoslovacchia ha vinto il Campionato Europeo nel 1976. La Slovacchia é arrivata agli ottavi di ifnale nel 2016 mentre nell’ultima edizione si é fermata alla fase a gironi. Commissario Tecnico é Francesco Calzona, ceh da febbraio a maggio, in parallelo, ha allenato anche il Napoli,

Il giocatore più rappresentativo del Belgio è una vecchia conoscenza del calcio italiano, Milan Skriniar, oggi al PSG, Da tenere anche d’occhio Leo Sauer del Feyenoord.

Dove può arrivare

L’ambizione della Slovacchia é quella di superare la fase a gironi. “E di giocare un bel calcio”, come ha dichiarato il CT Calzona. Poi si vedrà.