Fiorentina-Cagliari 1-0, il tabellino: la Viola si impone con gol di Kalinic nel recupero

374

Fiorentina-Cagliari risultato e tabellino della partita

RISULTATO FINALE: FIORENTINA-CAGLIARI 1-0 (primo tempo: 0-0)

TABELLINO:

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic (Sanchez 21’st), G. Rodriguez, Astori; Tello;  Vecino, Borja B. Valero, Chiesa, Saponara (Ilicic 21’st); Bernardeschi (Badelj 35’st);  Kalinic. A disposizione: Sportiello, Satalino, Milic,  De Maio, Olivera, Salcedo, Sanchez; Ilicic Cristoforo, Badelj, Hagi, Babacar. Allenatore: Paulo Sousa.

Cagliari (4-4-1-1): Rafael; Isla, Pisacane, B. Alves, Murru (Miangue 45′ pt); Ionita (Padoin 40’st), Tachtsidis, Dessena, Barella, Joao Pedro (Sau 28’st); Borriello. A disposizione: Rafael, Crosta, Miangue, Capuano, Salamon, Faragò, Padoin;  Di Gennaro,  Colombo,  Sau, Farias. Allenatore: Rastelli

Arbitro: Daniele Orsato della sezione di Schio

Assistenti: Gianluca Cariolato di Legnago e Andrea Marzaloni di Rimini.

Quarto Ufficiale: Mauro Tonolini di Milano.

Addizionali: Marco Guida di Torre Annunziata e Riccardo Pinzani di Empoli.

Reti: al 90’+2 Kalinic (F)

Ammonizioni:  Astori (F), Tomovic (F), Miangue (C)

Espulsioni: –

Recupero: 2′ nel primo tempo+5′ nel secondo tempo

Stadio: Artemio Franchi di Firenze

Fiorentina-Cagliari la presentazione della partita

Fiorentina-Cagliari
Fiorentina-Cagliari risultato e tabellino della partita

FIRENZE – Una Fiorentina determinata a sfruttare il turno casalingo per restare agganciata alle ultime speranze di qualificazione in Europa, sarà quella che affronterà domenica il Cagliari. I viola vengono da una serie senza vittorie di tre partite. Il Cagliari ha invece toccato negli ultimi 3 turni tutti i risultati possibili, con un alternanza perfetta. La partite si preannuncia caratterizzata dal tema offensivo della squadra viola e un Cagliari che cercherà di colpire con rapide ripartenze.

QUI FIORENTINA

Lo schieramento che si profila è chiaramente offensivo. La Fiorentina potrebbe schierare un centrocampo velleitario davanti alla difesa a tre. La linea arretrata conterà su Gonzalo Rodriguez coadiuvato da Sanchez e Astori. Candidati a scendere in campo tra i centrocampisti sono infatti Chiesa e Maxi Oliveira, che agiranno sulle fasce, e Vecino, probabile vertice basso, con Borja Valero più avanzato. Davanti ci sarà Kalinic, supportato dagli stantuffi Bernardeschi e Saponara nel ruolo di regista offensivo.

QUI CAGLIARI

Rastelli sarebbe intenzionato ad affidarsi ad uno schieramento molto guardingo. La linea difensiva e quella di centrocampo dovrebbero essere folte e compatte, in attesa delle manovre viola, per poi allungarsi alla ricerca di Joao Pedro o direttamente di Borriello che dovrebbe essere l’unica punta. In questo modo si potrebbero sfruttare gli sbilanciamenti offensivi di una squadra viola chiamata a non deludere davanti al proprio pubblico.

Articoli correlati