Fiorentina-Cortina 6-0: promossi e bocciati

198

PROMOSSI

JOVETIC – Aldilà della tripletta, Jo-Jo è letteralmente devastante: si vede fin da subito che è di un altro pianeta, scarta gli avversari come birilli e – nonostante le fatiche del ritiro – sembra già in buona condizione. Merito della sua voglia di giocare e del fatto che è cresciuto ancora fisicamente. Un calciatore completo.

LJAJIC – L’altra nota bellissima di questa prima amichevole della Fiorentina. Una splendida rete su punizione alla mezz’ora, d’altronde Sinisa Mihajlovic lo aveva detto: il ragazzo calcia meglio di tutti gli altri le punizioni. Detto, fatto.

DE SILVESTRI – Tanti cross dalla fascia destra per le punte, a livello fisico è in buona forma. Sarà importante averlo sempre al 100% perché su di lui Mihajlovic punta moltissimo.

BOCCIATI

BABACAR – In ritardo rispetto a molti compagni, appare poco preciso sotto porta e lo si vede al 60’ quando sbaglia un gol abbastanza clamoroso per uno come lui, che è abituato a trasformare in oro ciò che tocca. Niente di preoccupante, sia chiaro. Solo la prima amichevole della stagione, per convincere Corvino a non acquistare attaccanti ha ancora un po’ di tempo a disposizione.

DI CARMINE – Il classico giocatore con la valigia pronta, la Fiorentina lo ha mandato in prestito a Gallipoli l’anno scorso e lo farà anche quest’anno, visto che – in attacco – non c’è spazio per lui. Forse questo lo condiziona mentalmente, la sua prova non è molto positiva: poca precisione, poche occasioni create, per uno che dovrebbe farsi notare non è certo il massimo…

MARCHIONNI – Non è ancora brillante, speriamo che questo sia Marchionni in versione “amichevole” perché quello che deve giocare in campionato non può certo essere questo. Tanti cross sballati, tante le disattenzioni. Ancora non ci siamo.

[Niccolò Gramigni & Giulia Bonci – Fonte: www.violanews.com]

Articoli correlati