Fiorentina: viola attivi sul mercato

logo-fiorentinaLa Fiorentina è ancora molto attiva sul fronte mercato. Pradè e Macia – secondo La Nazione – stanno lavorando per far partire Iakovenko e Bakic ma anche Rebic, Wolski e Olivera. Quest’ultimo ha ricevuto proposte da Livorno e Cagliari, squadra che detiene il cartellino di Marco Sau, un giocatore che Montella stima e che gradirebbe per rinforzare ancora il reparto offensivo in caso di partenza di Iakovenko.

Capitolo centrocampo: qualche tempo fa la Fiorentina ha chiesto al Parma la metà di Parolo ma i ducali volevano inserire nell’accordo anche Cassano. Adesso l’operazione potrebbe ripartire, senza Cassano, con i viola che dovrebbero mettere sul piatto alcune pedine per uno scambio. Su Jorginho è molto attivo il Napoli ma il club viola potrebbe assicurarsi il giocatore bloccando il suo arrivo per giugno con un esborso pari a 10 milioni.

Per quanto riguarda la difesa sembra difficile arrivare a Dainelli, considerato una colonna portante del Chievo. Pradè potrebbe anche non provare altre strade anche se continuano a piacere Musacchio del Villareal e Bartra del Barcellona.

CHI GIOCA IN EUROPA LEAGUE? – Secondo quanto riporta Radio Blu, il regolamento UEFA prevede la possibilità di inserire, a gennaio, nella lista UEFA Europa League solo un giocatore che è stato inserito precedentemente nella lista della UEFA Champions League da un’altra squadra. I viola dovranno quindi scegliere chi fra Matri, inserito dal Milan, e Anderson, inserito dal Manchester United, iscrivere nella lista UEFA Europa League. La Fiorentina potrà in tutto fare tre cambi. Per quanto riguarda il ballottaggio Matri-Anderson è probabile che sia la punta a spuntarla vista la scarsità di attaccanti.

[Redazione Viola News – Fonte: www.violanews.com]