Formazione Inter, quali giocatori comprare al fantacalcio

Inter

Icardi resta il giocatore più richiesto assieme a Skriniar, De Vrij, Perisic e i due neo acquisti Naingollan e Lautaro. I possibili titolari e le sorprese

MILANO – I nerazzurri si presentano alla nuova stagione con la consapevolezza di poter arricchire un campionato da protagonista con l’atteso ritorno alla Champions League. É anche in questa chiave che bisognerà far attenzione ai giocatori da acquistare visto che il turn over potrebbe essere dietro l’angolo per molti giocatori. Partiamo dalla certezza, Mauro Icardi. Rigorista inamovibile e dalla doppia cifra assicurata, dovrà però fare i conti con l’arrivo di Lautaro che gli impone un cambio di rotta. Maggiore partecipazione alla manovra e continuità per cercare anche di migliorarsi a suon di gol e buone prestazioni. Andiamo a vedere i probabili 11 di partenza alla luce del mercato fino ad ora condotto per poi passare ad analizzare alcuni giocatori da prendere al fantacalcio.

Probabile formazione

Spalletti e il suo collaudato 4-2-3-1. Un modulo destinato a restare anche per questa stagione. Tuttavia la presenza di Lautaro potrebbe in qualche modo convincerlo a rivedere qualcosa per sfruttare meglio le sue doti offensive. Difesa con il nuovi innesti Vrsaljko e Asamoah esterni e De Vrij con Skriniar. Anche qui resta un dubbio. Che debba restar fuori un difensore del calibro di Miranda? In questo caso qualcuno potrebbe ipotizzare a una difesa a tre. Sarà oggetto anche dei pensieri di Spalletti o si dobbiamo aspettare un valzer tra i centrali? A centrocampo Brozovic – Gagliardini sembrano i mediani più papabili ma mai dire mai all’ultimo assalto per Modric. In avanti ci sarà Perisic che con i nuovi arrivati Politano e Naingollan daranno il loro supporto a Icardi.

Difesa e attacco consigliato, dubbi sulla mediana

Handanovic, Skriniar e De Vrij sembrano le certezze tra tutti i componenti della difesa. Un gradino più in basso Miranda che potrebbe faticare a trovar spazio nella difesa a 4 e dei due esterni Vrsaljko e Asamoah. Se in avanti c’è solo l’imbarazzo della scelta con Lautaro che potrebbe essere la vera sopresa: ha i numeri da prima punta ma se dovesse sacrificarsi in un ruolo non suo potrebbe incontrare più di un problema e pertanto è da prendere un pò con le molle. Sulla mediana in attesa di vedere se ci sarà una pedina che potrebbe a questo punto diventare determinante per il salto di qualità della squadra, resta qualche dubbio su quanto potranno far di buono le scelte a disposizione. Su Candreva e Politano resta l’incognita di chi potrà giocare con l’ex Sassuolo favorito ma si potrebbe optare per una staffetta tra Champions e Campionato. Probabilmente è consigliato acquistarli in coppia.

Partiamo da Brozovic che nonostante i grandi miglioramenti fatti nell’ultima stagione, resta ancora un pò discontinuo nel rendimento. Potrebbe essere affiancato da Gagliardini che raramente ha mostrato le sue qualità anche e soprattutto a causa del modulo. In alternativa Vecino che tuttavia non sembra essere migliorato e resta un gradino più basso rispetto alla qualità complessiva della rosa, ancor meno Borja Valero che sembra aver dato un pò tutto con la maglia nerazzurra.