Francesco Guidolin: “Ci vuole una partita perfetta per battere la Fiorentina”

Parolo d’ordine: attenzione, temperamento e precisione

Oggi è il giorno di Udinese-Fiorentina e in sala stampa la prima domanda per mister Guidolin è sulle condizioni di Alexis Sanchez: “Le verificheremo nella seduta di rifinitura. – risponde il tecnico di Castelfranco Veneto – Il “Nino” sta molto meglio, ma il responso definitivo l’avremo solo dopo l’allenamento di oggi. Se sarà al 100% domani giocherà dal primo minuto”.

La Fiorentina è reduce dalla convincente vittoria sul Cagliari di Donadoni. Quali misure dovranno adottare i bianconeri per fermare gli uomini di Mihajlovic? “Tutte. Affrontiamo un’ottima squadra, che si è già espressa a buoni livelli nelle ultime due trasferte: a Milano contro il Milan e a Torino contro la Juve. Abbiamo studiato e guardato con attenzione anche la loro ultima uscita contro il Cagliari. Hanno un buon ritmo di gioco e buone individualità. Domani servirà la partita perfetta: voglio vedere grande attenzione, temperamento e precisione”.

Se un recupero di Giardino pare improbabile, l’utilizzo di Mutu sembra scontato: “I gigliati ultimamente si schierano con due esterni di qualità e gamba molto larghi, una punta centrale e una seconda punta che parte da dietro. Se manca Gilardino, Mutu prende il suo posto. Stiamo provando le soluzioni per disinnescare il loro dispositivo offensivo. Vargas e Santana sono molto temibili, ma non sono gli unici giocatori di fascia pericolosi. I gigliati sono ricchi di giocatori di qualità, spunto e resistenza in ogni reparto. Dovremo essere bravi a non regalare nulla”.

Il match non si vince solo con la tattica: “L’aspetto tecnico conta, ma fino a un certo punto. La concentrazione, la qualità di gioco e il possesso palla sono più importanti. Quest’anno abbiamo utilizzato diversi moduli, sia con la difesa a quattro, sia con la difesa a tre”.

I bianconeri non saranno colpiti dal mal di trasferta? “Siamo sempre i soliti, in casa e fuori. Lontano dal “Friuli” stimo facendo abbastanza bene. Dobbiamo cercare di togliere l’abbastanza”.

German Denis è alla ricerca della sua prima rete stagionale: “Migliora di partita in partita e di allenamento in allenamento. Deve farsi trovare pronto quando viene chiamato in causa”.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]