Genoa – Roma 0-2: doppietta di Afena-Gyan

2510

Genoa Roma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Genoa – Roma del 21 novembre 2021 in diretta: la squadra di Shevckenko resiste fino alla fine ma viene trafitta da due gol di Afena-Gyan, subentrato a Shomurodov

La cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: GENOA - ROMA 0-2 (RISULTATO FINALE)

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento per i prossimi live. Buona notte a tutti!

SECONDO TEMPO

49' RADDOPPIO ROMA! Ancora Afena-Gyan che dai 25 metri prova una stafflata che trafigge Sirigu!

48' nella Roma entra Bove al posto di Pellegrini

45' quattro minuti di recupero

45' doppio cambio nel Genoa: Buksa e Galdames al posto di Sturaro e Badelj.

44' - Ammonito Afena-Gyan per perdita di tempo

42' - Cambio nella Roma: Smalling al posto di Kumbulla.

39' doppio cambio nel Genoa: Bianchi e Ghiglione dentro al posto di Sabelli e Biraschi

37' VANTAGGIO ROMA! Afena-Gyan su assist di Mkhitaryan

33' ammonito Sabelli per intervento falloso

30' cambio nella Roma: dentro Afena per Shomurodov

26' OCCASIONE GENOA! Vasquez si libera sulla fascia sinistra. e mette la palla in mezzo per l'inserimento di Sturaro, fermato da El Sharaaawy

25' conclusione di El Shaarawy e palla che finisce alta sopra la traversa

23' verticalizzazione per Abraham. Cross in mezzo, sponda di Shomurodov verso Pellegrini che perà non aggancia la palla

20' Uno-due Abraham -Mkhitaryan, ma il triangolo non si chiude

17' nel Genoa fuori Pandev al posto di Hernani

11' Pellegrini sulla destra  mette in mezzo verso Abraham. che si libera di Karsdorp e tenta una cross: la difesa rossoblu allontana la palla

9' ammonito Badelj per intervento falloso

5' OCCASIONE ROMA! Abraham si allarga sulla destra e mette la palla per Mkhitaryan: conclusione di sinistro e palla che finisce di poco alta sopra la traversa!

4' ammonita la panchina giallorossa per protesre

3' ritmi più alti in questo avvio di ripresa

1' si riparte! senza cambi

PRIMO TEMPO

46' finisce qui il primo tempo. Squadre negli spogliatoi sullo 0-0

44' un minuto di recupero

43' conclusione di destro di Mkhitaryan da fuori area, palla che finisce molto alta sopra la traversa!

40' ammonito Veretout per intervento falloso

37' il Genoa ha alzato il baricentro e la Roma non riesce più a creare occasioni

33' Pellegrini serve Veretout al limite dell'area, tiro al volo di destro murato da Ekuban.

32' ammonito Cambiaso per una trattenuta su Mancini

28' OCCASIONE ROMA! Ripartenza della Roma con El Shaarawy che dribbla Masiello ed entra in area: solo davanti a Sirigu calcia alto sopra la traversa!

25' punizione di Pellegrini verso il centro dell'area di rigore. Contrasto tra Mancini e Biraschi, ma l'arbitro decide di far proseguire il gioco

23'  Ekuban si libera di tutti gli avversari e prova la conclusione ma la palla finisce tra le braccia di Rui Patricio!

19 continua il pressing alto della Roma. Per il Genoa difficilissimo gestire il possesso palla

18' Abraham sulla destra passa la palla a Shomurodov, la cui conclusione di sinistro è troppo debole per impensierire Sirigu.

15' GOL ANNULLATO ROMA! Ottima giocata di Karsdorp che serve a Shomurodov per metterla in mezzo. Il pallone arriva a  Mkhitaryan che di sinistro potente spiazza Sirigu. L'arbitro ravvisa però un tocco di braccio di Abraham

12'  scontro tra Vasquez e Pellegrini, restano a terra entrambi i giocatori.

9' finora tra i giocatori che più si sono messi in luc c'é Mkhitaryan, che perà ancora noné iriuscito ad andare al tiro 

7' il terreno é molto scivoloso per la pioggia abbondante che sta cadendo a Marassi e i giocatori fanno fatica a tenersi in piedi e controllare la palla

6' la Roma ha subito schiacciato il Grifone nella propria metà campo

4' lancio lungo di Veretout per Shomurodov che di testa non trova lo specchio della porta.Subito aggressiva la squadra di Mourinho!

2' pressing della Roma in queste prime battute di gioco

1' partiti! E' cominciata Genoa -Roma! Primo pallone giocato dai giallorossi

squadre in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net gni emozione di Genoa - Roma

GENOA (3-5-2): Sirigu, Biraschi (dal 39' st Ghiglione), Masiello, Vasquez; Sabelli (dal 39' st Bianchi), Rovella, Badelj (dal 45' st Galdames), Sturaro (dal 45' st Buksa), Cambiaso; Pandev (dal 17' st Hernani), Ekuban. A disposizione: Semper, Marchetti, Melegoni, Serpe, Portanova, Kallon, Touré, Vanheusden,. Allenatore: Shevcenko. 

ROMA (4-4-2): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Kumbulla (dal 42' st Smalling), Ibanez; El Shaarawy, Pellegrini (dal 45 3 st Bove), Veretout, Mkhitaryan; Shomurodov (dal 30' st Afena-Gyan), Abraham. A disposizione: Boer, Fuzato, Perez, Reynolds, Borja Mayoral, Darboe, Diawara, Zalewski, Tripi, ZanioloAllenatore: Mourinho

Reti: al 37' e al 45 4 Afena-Gyan

Ammonizioni: Cambiaso, Veretout, Badelj, Sabelli

Recupero: 1' nel primo tempo e 4' nella ripresa

Le dichiarazioni di Shevchenko alla vigilia

Serve ottimismo anche se abbiamo tantissimi infortunati. Ci mancherà moltissimo Criscito, per qualità e importanza all’interno della squadra. Non vedremo necessariamente la mia idea di calcio, mi devo adeguare ai giocatori che ho. E per questo domani vedrete il sistema di gioco più congeniale ai giocatori che ho a disposizione. Stiamo cercando compattezza. Pandev è un giocatore fantastico e disponibile, vedremo se domani giocherà. Spero ci aiuti l’entusiasmo della gente, abbiamo bisogno del dodicesimo uomo in campo e sono sicuro faremo una buona partita. Al di là degli ultimi risultati, la Roma è una squadra molto forte, pericolosa nei calci piazzati e che sa creare molte occasioni. Al di là di quello che è stato scritto io ho grande stima per Josè come allenatore e come uomo. Se mi ha fatto giocare poco al Chelsea è perché avevo avuto molti infortuni e lui è sempre stato chiaro e onesto con me nel dire che giocava chi era nelle condizioni migliori“.

Le dichiarazioni di Mourinho alla vigilia

Shevchenko é alla sua prima esperienza da allenatore di club. Con l’Ucraina ha fatto bene. Ha dimostrato chiaramente di avere un’idea e una filosofia. Mi piacerebbe che gli potesse capitare quello che è successo a me alla prima da allenatore ufficiale: ho perso, ma poi ho vinto tanti titoli. Non dico che domani sarà una gara che giocheremo al buio, ma sicuramente con qualche difficoltà. Anche loro sono in difficoltà, ma il problema più grande per me e Shevchenko è che ci sono tanti giocatori indisponibili. Giocare contro una squadra che ha un nuovo allenatore è un’incognita. Per noi sarà difficile seguire una linea  perché siamo in difficoltà. Non c’è un terzino sinistro in rosa. Vina, Calafiori e Spinazzola non ci sono. Anche al centro con Smalling e Cristante abbiamo delle assenze. Alla fine sarà Genoa-Roma ed entrambe hanno bisogno di punti. Sarà una partita come minimo divertente e con voglia di vincere. Sarà un ambiente difficile. Lo stadio è bellissimo e l’ambiente è complicato, ma è quello che vogliamo noi. Possiamo non vincere ed è capitato, ma entrare in campo con un’idea diversa da quella di vincere la partita non è qualcosa che deve appartenerci”

L’arbitro

A dirigere il match sarà Massimiliano Irrati della sezione di Firenze, coadiuvato dagli assistenti Tegoni e Di Gioia con Pairetto al Var, Alassio assistente Avar. Sono 18 i precedenti tra il fischietto toscano e la Roma, con un bilancio di 8 vittorie per i giallorossi, 5 pareggi e 5 sconfitte. Con il Genoa le direzioni sono 15 con 7 successi, 4 pareggi e 4 sconfitte, l’ultima proprio contro la Roma.

La presentazione del match

Prima della sosta per gli impegni delle Nazionali i rossoblù hanno pareggiato per 2-2 in quel di Empoli e ora sono terzultimi, a pari merito con i “cugini” della Sampdoria con 17 punti, frutto di 1 vittoria, 6 pareggi e 5 sconfitta; 17 gol fatti e 24 subiti.

C’é molta attesa per la prima volta in panchina di Andriy Shevchenko, vecchia conoscenza del nostro campionato con la maglia del Milan e ex Commissario Tecnico della Nazionale ucraina ai recenti Europei, che ha rilevato Davide Ballardini alla guida del Grifone. L’esordio non poteva che avvenire contro Mourinho, suo maestro al Chelsea.  I giallorossi, invece, sono reduci dalla sconfitta esterna per 3-2 contro il Venezia e sono sesti in classifica, in solitaria, a quota 19, con un percorso di 6  partite vinte, 1  pareggiata e 5 perse; 21 reti realizzate e 15 incassate. Parola d’obbligo per entrambe le squadre: ripartire al meglio. Sono 119 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 57 vittorie della squadra capitolina, 25 pareggi e 37 affermazioni del Grifone. La Roma al Marassi, negli ultimi 7 precedenti non ha mai perso. L’ultima volta risale a 7 anni fa nella stagione 2013-2014. Lo scorso anno i giallorossi si imposero 1-3 grazie a una tripletta di Mkhitaryan.

QUI GENOA – Tanti gli indisponibili per Shevchenko: Cassata, Bani, Vanheusden, Maksimovic, Hernani, Fares, Destro. Una lunghissima lista cui si sono aggiunti anche i nomi di Criscito e Caicedo, alle prese con problemi muscolari. “Il Genoa Cfc comunica -si legge in una nota della società- che gli esami strumentali effettuati hanno evidenziato per Domenico Criscito una lesione di primo/secondo grado all’adduttore destro, per Felipe Caicedo un trauma distrattivo di basso grado al muscolo semitendinoso destro. I tempi di recupero saranno valutati con controlli successivi“. Sheva potrebbe mandare in campo la squadra con un modulo 4-3-3  con Sirigu tra i pali e retroguardia composta al centro da Biraschi e Vasquez e ai lati da Cambiaso e Ghiglione. In cabina di regia Badelj con Behrami e Rovella. Tridente offensivo composto da Ekuban, Bianchi e Pandev.

QUI ROMA – L’AS Roma ha comunicato che, in seguito ai controlli periodici svolti attraverso i tamponi molecolari, Bryan Cristante e Gonzalo Villar, entrambi vaccinati, sono risultati positivi al COVID-19. Le autorità sanitarie competenti sono state immediatamente informate. I calciatori stanno bene e si trovano in isolamento domiciliare”Sul fronte infortunati anche Mourinho non se la passa bene perché dovrà fare a meno di Smalling, Spinazzola, Vina, Calafiori, Pellegrini, Kumbulla. Da vautare ci saranno anche, e soprattutto, le condiioni di Pellegrini. Probabile modulo 4-2-3-1 con Rui Patricio tra i pali e retroguardia formata dalla coppia centrale Cristante-Ibanez e da Karsdorp e Mancini sulle fasce. In mediana Villar e Veretout. Sulla trequarti El Sharaawy, Zaniolo e Pellegrini, di supporto all’unica punta Abraham.

Le probabili formazioni di Genoa – Roma

GENOA  (4-3-3):  Sirigu; Cambiaso, Biraschi, Vasquez, Ghiglione; Rovella, Badelj, Behrami; Ekuban, Bianchi Pandev. Allenatore: Shevcenko.

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Veretout,  Pellegrini; El Shaarawy; Shomurodov, Zaniolo, Abraham. Allenatore: Mourinho.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Genoa – Roma, valido per la tredicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Genoa – Roma in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.

Articoli correlati