Genoa-Torino 2-1, il tabellino: rossoblù matematicamente salvi

434

Il Genoa rimane in Serie A. Ha vinto la “partita della vita”, come la ha definita i giorni scorsi Ivan Juric, allenatore dei rossoblù. 2-1 il risultato finale su un Torino che ha lottato fino all’ultimo. Per il Grifone i gol sono stati realizzati da Rigoni nel primo tempo e da Giovanni Simeone nella ripresa. Per i granata ha accorciato le distanze Ljajic a pochi minuti dalla fine. Anche grazie alla sconfitta del Crotone sul campo della Juventus, per il Genoa arriva la matematica salvezza.

Genoa-Torino live risultato e tabellino in tempo realeGenoa-Torino, 37ma giornata di Serie A 2016-2017: presentazione, precedenti, probabili formazioni, risultato in diretta e tabellino in tempo reale

GENOVA – Domenica alle ore 15, allo stadio Luigi Ferraris, va in scena GenoaTorino, incontro valevole per la 37ma e penultima giornata di Serie A. Il Grifone é reduce dalla sconfitta rimediata sul campo del Palermo. Ma, soprattutto, nel girone di ritorno ha portato a casa soltanto 10 punti. Attualmente si trova al quint’ultimo posto, a sole due lunghezze dalla zona retrocessione. Quella di domani é pertanto una partita delicata, che la squadra di Juric é chiamata a vincere per conquistare la matematica salvezza, sperando nella contemporanea sconfitta del Crotone, terz’ultimo in classifica, impegnato sul campo della Juventus. Il Torino non ha nulla da chiedere al campionato, ma deve riscattare la sonora sconfitta casalinga per 5-0 subita dal Napoli domenica scorsa. In classifica é nono a quota 50.

Genoa-Torino live risultato e tabellino in tempo reale


Genoa-Torino, i precedenti

Sono 49 i precedenti tra le due compagini giocati a Marassi, con il bilancio di 26 successi per i padroni di casa, 15 pareggi e 8 affermazioni degli ospiti. 91 i gol messi a segno dai rossoblù, 50 quelli realizzati dai granata. Nella scorsa stagione il Genoa si impose per 3-2. Vittoria che bissò quella roboante del campionato precedente quando finì di 5-1. Uno dei protagonisti di quella giornata fu Iago Falque che domenica scenderà al Ferraris da avversario. L’ultimo successo granata risale a settembre del 1981, quando a decidere l’incontro fu un gol di Pulici. Per trovare un pareggio bisogna risalire, invece, al 2013 quanfo finì 1-1. All’andata finì 1-0 per la squadra di Mihajlovic. Il gol decisivo fu siglato da Belotti.

Genoa Torino: le probabili formazioni

Se si escludono le assenze consolidate dello squalificato Izzo (che proprio ieri ha visto la pena ridotta a sei mesi) e dell’infortunato Perin, Juric non deve affrontare problemi di formazione. Ritrova anche Burdisso, che era stato fermato per un giorno dal Giudice Sportivo, e Simeone, che é tornato ad allenarsi in gruppo dopo qualche problema fisico. Probabile che opti per il modulo 3-5-2. Quindi, tra i pali Lamanna e difesa composta da Burdisso al centro e da Biraschi (in vantaggio su Munoz) e Gentiletti sulle fasce. A centrocampo Veloso, affiancato da Rigoni e Ntcham (al momento preferito a Cataldi e Palladino) e due mezz’ali, Lazovic e Laxalt. Davanti Simeone (o Pinilla qualora non fosse pronto a scendere in campo) con Pandev.

Mihajlovic deve fare a meno dell’infortunato Zappacosta. In difesa ritrova Moretti, che ha scontato il turno di squalifica, ma potrebbe anche decidere di confermare Carlao. Probabile il 4-2-3-1 con Hart tra i pali e davanti a lui la linea a quattro composta dalla coppia centrale Rossettini-Carlao e da De Silvestri e Molinaro sulle fasce. In mediana Baselli e Benassi. Unica punta Belotti e dietro di lui il trio composto dall’ex Iago Falque, Ljajic e Boye.

LE PROBABILI FORMAZIONI

GENOA (3-5-2): Lamanna; Biraschi, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Rigoni, Veloso, Ntcham, Laxalt, Simeone, Pandev. A disposizione: Zima, Rubinho, Munoz, Beghetto, Taarabt, Cofie, Hiljemar, Ninkovic, Cataldi, Morosini, Palladino, Pinilla. Allenatore: Ivan Juric.

Squalificati:Izzo

Indisponibili: Perin

TORINO (4-2-3-1): Hart; De Silvestri; Rossettini; Carlao; Molinaro; Baselli; Benassi; Iago Falque; Ljajic; Boye; Belotti  A disposizione: Padelli; Ajeti; Moretti; Castan; Avelar; Barreca;  Obi; Acquah; Valdifiori; Lukic; Iturbe; Maxi Lopez Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Zappacosta

Arbitro: Marco Guida della sezione di Torre Annunziata

Assistenti: Cariolato – Carbone

Quarto Uomo: Ranghetti

Addizionali: Russo-La Penna

Stadio: Luigi Ferraris di Genova