Under 21, Germania-Spagna 1-0: risultato e tabellino della partita

Germania Under 21 Campione d’Europa. I tedeschi battono i pari età spagnoli per 1-0 e conquistano il loro secondo Campionato europeo di categoria dopo quello del 2009. Il gol decisivo é stato messo a segno da Weiser al 40′ pt. Grande delusione per gli iberici che falliscono così il tentativo di eguagliare l’Italia, nell’albo d’oro, con cinque successi. Torneo assegnato alla squadra che alla fine della fase a gironi era risultata la migliore seconda ma che stasera si é mostrata superiore in tutto.

TABELLINO:

GERMANIA (4-1-4-1): Pollersbeck; Toljan, Stark, Kempf, Gerhardt; Haberer (dal 38′ st Kohr); Gnabry (dal 35′ st Amiri), Arnold, Meyer, Weiser; Philipp (dal 42′ st Oztunali). A disposizione: Schwabe, Vlachodimos, Anton, Jung, Dahoud, Selke, Platte, Klunter,
Allenatore: Stefan Kuntz.

SPAGNA (4-3-3): Kepa; Bellerin, Merè, Vallejo, Jonny; Ceballos, Saul, Llorente (dal 38′ st Mayoral); Asensio, Ramirez (dal 26′ st Inaki Williams), Deulofeu. A disposizione: Blanco, Pau Lopez, Gayà, Odriozola, Soler, Hernandez, Gonzalez, Merino, Suaerez, Oyarzabal. Allenatore: Albert Celades.

Reti: al 40′ pt Weiser

Ammonizioni: Amold, Saul, Haberer, Stark, Llorente, Meyer, Vallejo

Espulsioni:

Recupero: nessuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

 Live Germania-Spagna risultato in diretta e tabellino in tempo reale. Venerdi 30 giugno 2017 la finale del Campionato Europeo Under 21

VARSAVIA – Ultimo atto. La finale del campionato europeo per Under 21 sarà Germania-Spagna. Curioso come le due squadre siano il vivaio delle ultime due nazionali campioni del mondo. Neanche tanto curioso però.

Under 21, Germania-Spagna: risultato e tabellino in diretta


Under 21, Germania-Spagna: risultato e tabellino in direttaLe vittorie a ripetizione della nazionale spagnole e dei club iberici, così come le affermazioni e piazzamenti teutonici non sono un caso. Sarebbe ingiusto e da ipocriti ridurre le affermazioni tedesche e spagnole a semplice frutto della benevolenza del destino che ha regalato tanti campioni e campioncini alle due nazionali.

Di certo il materiale su cui lavorare è di ottima qualità, due esempi su tutti Asencio e Saul Niguez. I risultati però sono anche figli di un progetto. In Germania il calcio è stato rifondato dopo gli insucessi degli anni ’90 (mondiale delle notti magiche a parte). In Spagna la cultura della cantera, o della Masia (come la chiamano quelli del Barça) c’è da sempre. Vivai capaci di sfornare negli ultimi anni un numero infinito di campioni.

Il materiale buono ci sarebbe anche dalle nostre parti. Il problema è che oltre alla mancanza di un progetto da parte dei club manca anche la fiducia nei ragazzi. Asencio quest’anno ha giocato una finale di Champions League. Gigi Di Biagio è costretto a portarsi giocatori che hanno militato in B.

Germania-Spagna, i precedenti

Confronto numero quattro tra le due under. Fin’ora il bilancino dei precedenti dice Spagna. Due vittorie per gli spagnoli una per 1 a 0 e l’altra per 2 a 0. L’altro precedente, risalente al primo confronto tra le due giovanili, è uno 0 a 0. Nessun gol subito dalla rojita quindi contro i tedeschi, che va da sé avranno voglia di rifarsi in questa finale

Germania-Spagna, le probabili formazioni

4-1-4-1 per i tedeschi di Kuntz. Pollersbeck tra i pali e davanti a lui l’asse centrale Jung, Kempf. Sulle fasce con ruoli di spinta e copertura Toljan e Gerhardt. Mediano e mente del gioco Haberer. I quattro centrocampisti avanzati saranno invece Arnold e Meyer nella zona centrale del campo e Gnabry e Philipp sulle ali. Prima punta il numero 9 Selke.

Celades opta per un più classico 4-3-3. Kepa in porta. Linea a quattro con i terzini Bellerin e Castro ed i centrali Vallejo e Mere. Llorente playmaker appoggiato ai lati da Denis Suarez e dall’eroe della partita contro gli azzurrini Saul Niguez. In avanti il bomber Ramirez sarà supportato ai lati dal lavoro di Deulofeu e di Asencio.

Le probabili formazioni

Germania U21: Pollersbeck; Toljan, Jung, Kempf, Gerardt; Haberer; Gnabry, Arnold, Meyer, Philipp; Selke. Allenatore: Kuntz

Spagna U21: Kepa; Bellerin, Mere, Vallejo, Castrp; Denis Suarez, Llorente, Niguez; Deulofeu, Ramirez, Asensio. Allenatore: Celades

Arbitro: Benoit Bastien (FRA)

Guardalinee: Hicham Zakrani (FRA), Frédéric Haquette (FRA)

Addizionale 1: Benoît Millot (FRA)

Addizionale 2: Jérôme Miguelgorry (FRA)

Quarto uomo: Ivan Kruzliak (SVK)

Stadio: Stadion Miejski