I Top 11 dell’8° giornata: garanzia Klose, doppiette per Osvaldo e Amauri

Giornata non particolarmente esaltante per i fantallenatori che, causa giornata no di molti attaccanti, non hanno trovato i consueti punti di riferimento. 25 reti complessive che escludendo Lazio-Milan e Genoa-Roma sarebbero state appena 14. Ricordando che il calcio mercato è aperto da ieri sera e che sarà disponibile sui siti di www.fantamagic.it e www.fantacalciok.com fino alle ore 15 di sabato 27 otttobre (con il turno infrasettimanale successivo riaprirà soltanto martedì 6 novembre) passiamo in rassegna ai giocatori che si sono maggiormente contraddistinti nella giornata trascorsa.

PORTIERI – Gli eroi della giornata sono quelli di Palermo-Torino ovvero Ujkani e Gillet. Entrambi non hanno incassato reti e non è la prima volta che sfoggiano prestazioni di livello tanto da meritarsi di essere i top player della giornata delle rispettive squadre. Disastrose le prove di Amelia e Frey soprattutto come passivo perchè 3 reti nel primo caso e 4 nel secondo hanno creato più di un guaio a molti fantallenatori che li hanno inseriti in formazione. E’ la giornata dei secondi portieri perchè oltre che per il Milan anche Juventus, Lazio e Atalanta hanno schierato il numero uno di riserva.

DIFENSORI – In gol Caceres (dalla panchina in pochi ci hanno scommesso) e Rodriguez che per i fortunati del Fantamagic Pro contano +4, altre buone prestazioni le registriamo in Ranocchia (trend confortante il suo), Piris con due assist e molto più prezioso in fase offensiva che difensiva oltre che Angelo che anche questa settimana colleziona un altro assist. Anche Antonelli nonostante la prestazione non del tutto sufficiente vanta un prezioso assist.

CENTROCAMPISTI – Se scommettere su Hernanes e Candreva non era molto impegnativo, individuare i gol dalla panchina di Pogba e Reginaldo non era compito facile. Nel disastro rossonero centra un prezioso gol solo De Jonk, mentre l’Atalanta continua a segnare senza i suoi attaccanti ma con Bonaventura e Cigarini. Eroe della sfida salvezza del Cagliari è stato Naingollan che potrebbe invertire il trend al di sotto della scorsa stagione incamerando una serie di 6.5, 7 e perchè no altri gol. Molto dipenderà dalla ripresa della squadra Sarda che sembra già più in palla con la nuova conduzione tecnica. Belli da ammirare i gol di Jankovic e Kucka, fruttano poco al Genoa, molto più a chi ha scommesso su di loro. Toglie le castagne dal fuoco Maicosuel, eroe nel bene e nel male dell’Udinese in questo inizio stagione. La rete con il Pescara regala tre punti di fondamentale importanza in una gara equilibrata e giocata per oltre 60 minuti con l’uomo in meno. Buone prestazioni per Pirlo, Cambiasso (un assist vincente) e Biabany che nelle prossime partite dovrebbe tornare la spina al fianco del Parma.

ATTACCANTI – Dalla garanzia Klose alle doppiette di Osvaldo e Amauri, sono pochi i gol delle punte in questa giornata passata. Ancora un gol per Thereau che sembra dover essere l’unico punto di riferimento in avanti per il Chievo con la latitanza degli altri compagni di ruolo. L’Inter si scopre più bella con il tridente completo: Palacio valore aggiunto e Cassano sempre più prezioso. I tre insieme possono far correre i neroazzurri. Roma che se segna molto con Osvaldo ha la sua anima in Totti che con Zeman torna a vivere una nuova giovinezza. Milan che spera di recuperare Pato, per adesso il suo ingresso ha dato una spinta più a livello psicologico ma non basta. Intanto El Shaarawy conferma di essere maturo per ritagliarsi un posto da titolare mentre Pazzini stenta a decollare dopo l’illusione dell’exploit nell’esordio contro il Bologna. Chiudiamo con il protagonista di Parma-Samp, Amauri: un rigore ed un gol su azione per rilanciarsi. Se c’è una piazza dopo può farlo è proprio questa. Un acquisto che potrebbe dare i suoi frutti prima che lieviti troppo il prezzo.

TOP 11 DELL’OTTAVA GIORNATA:

                                    Gillet

              Caceres – Ranocchia – Rodriguez

Candreva – Hernanes – Naingollan – Bonaventura

                 Osvaldo – Amauri – Cassano