Il Genoa è primo nella classifica della fama e della reputazione in serie A

229 0

Fama volat scriveva Virgilio nell’Eneide. E grazie all’ottima fama conquistata il Genoa è primo nella speciale classifica redatta da Cribis, società indipendente di business management. Ne dà notizia Repubblica.it che ne sottolinea i risultati che ribaltano la classifica del campionato di serie A. Il Grifone è al secondo posto davanti al Napoli: terza è l’Inter, che attualmente naviga in acque difficili, e quarta è la Roma. Nelle ultime posizioni si trovano le due capoliste attuali, Juventus e Udinese. La graduatoria è stata composta, spiega Repubblica.it, analizzando tutte le pubblicazioni sul web sulle protagoniste del campionato, dalla prima giornata ad oggi. Sono state incrociate una serie predefinita di parole chiave, raccolte su fonti di quattro tipi: istituzionali, aperte (blog), di informazione (agenzie di stampa, emittenti, news, periodici, portali, quotidiani) e social network (da Facebook, a Twitter, a LinkedIn).

La Scuola Calcio Genoa Barabino & Partners ha commentato in una nota il lusinghiero risultato conseguito dalla società di Enrico Preziosi. «L’’indagine della società indipendente Cribis, seppure apparentemente sorprendente, contiene un verdetto sostanzialmente veritiero o comunque tendente a premiare chi si sta muovendo in questa direzione con più determinazione e propensione all’innovazione di altri. Certamente più di altre società calcistiche che, forti di un dominio di notorietà e tifoseria, scelgono differenti  percorsi per farsi conoscere e imporsi nella web community. Non sta comunque a noi giudicare. A noi del Genoa, il risultato di questa indagine, genera un’immensa soddisfazione. Per il lavoro svolto dalle Direzioni Comunicazione e Marketing – vero motore e cervello di questo progetto – che stanno sviluppando un percorso strategico che mira alla conoscenza, notorietà, simpatia, distintività ed alla conquista di reputazione da parte della web community e delle giovani generazioni in primis».

[Nicola Benedetti – Fonte: www.pianetagenoa1893.net]