Inter: 300 milioni per l’intero pacchetto, Moratti ci pensa

97

logo-interMassimo Moratti tentenna, vacilla. L’offerta di Erick Thohir è importante, importantissima, e il presidente nerazzurro la sta prendendo in considerazione “serenamente, ma seriamente”, come ha svelato chi gli è vicino. Adesso nella testa di Moratti c’è soprattutto una opzione, secondo quanto riportato finora: cedere una quota minoritaria alla cordata indonesiana, per poi lasciare il club ai soci con gradualità.

Ma Thohir è d’accordo? L’offerta di circa 300 milioni di euro riguarda l’intero pacchetto, perché il figlio di Teddy vuole assolutamente l’Inter. Ma si ragiona anche sul Piano B. “La vendita immediata (totale) dell’Inter pare, al momento, l’opzione meno probabile. Ma l’insistenza dell’indonesiano Erick Thohir potrebbe tradursi presto in un deal di compromesso. E cioè iniziale acquisizione di un pacchetto di minoranza del 30-40%, a determinate condizioni: che sia propedeutica al passaggio di proprietà nel giro di due-tre anni e che venga modificata la governance nerazzurra di modo che, indipendentemente dalle quote detenute, Thohir possa incidere da subito nelle strategie societarie, piazzando suoi uomini all’interno del cda e in ruoli-chiave”, spiega la Gazzetta dello Sport. Secondo la rosea, nel giro di uno-due mesi l’affare dovrà andare in porto, oppure naufragare definitivamente.

Restano un paio di ostacoli. “Il nodo non è rappresentato solamente dal valore del club (si parla di 300 milioni) ma dalle modalità attuative di un eventuale trasferimento di quote. In ballo ci sono i debiti con le banche che al 30 giugno 2012 ammontavano a 150 milioni. Dopo il -90 del 2012, questa stagione la perdita consolidata sarà di 70-80 milioni”, si legge.

Insomma, uno scenario diversissimo da quello intravisto con i cinesi. “Thohir non è un costruttore, vuole rendere profittevole l’investimento nella società sportiva, anche attraverso lo sfruttamento dei ricavi da stadio ma non solo con quelli. L’Italia, all’anno zero, offrirebbe interessanti opportunità di crescita. E l’Inter, il cui brand attrae, ancora di più”, spiega ancora la Gazzetta.

Qualcuno, addirittura, parla di termine della trattativa nel giro di ore. Non resta che attendere.

[Alessandro Cavasinni – Fonte: www.fcinternews.it]

Articoli correlati