Inter: la scheda di Geoffrey Kondogbia

385

Geoffrey Kondogbia sbarca all’Inter dopo un autentico blitz di mercato che ha permesso all’Inter di superare la concorrenza del Milan. Molto amico di Pogba, l’ormai ex Monaco è stato spesso accostato allo juventino per forza fisica e doti tecniche, ma, in realtà, i due hanno doti completamente diverse.

PUNTI DI FORZA – Kondogbia è un giocatore dotato di un grande strapotere fisico cui abbina un bagaglio tecnico notevole. Può giocare sia come mediano davanti alla difesa che come interno di centrocampo. Bravissimo nello sradicare il pallone dagli avversari e a far ripartire l’azione, è dotato di un’accelerazione paurosa e di un tiro potente dalla distanza. Il francese ha inoltre una grande personalità in campo che lo spinge a dare il massimo in ogni match e a non aver paura di niente e di nessuno

PUNTI DEBOLI – La differenza con Pogba è che il neo interista è molto più difensivo dello juventino. Kondogbia è un giocatore prettamente difensivo, un distruttore di gioco più che un assalitore. In carriera, infatti, ha segnato appena 6 reti (5 in campionato ed 1 in Champions). Altro dato da tenere in conto è la minore esperienza ad alto livello. Kondogbia è esploso più tardi ad alto livello e questo ne ha ritardato anche l’inserimento in ottica nazionale (dove vanta appena 4 presenze).