Inter – Roma 3-1: nerazzurri temporaneamente in vetta

2308

Inter Roma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Inter – Roma del 23 aprile 2022 in diretta: successo firmato Dumfries e Brozovic nel primo tempo quindi nella ripresa Lautaro Martinez chiude i giochi e nel finale rete della bandiera di Mkhitaryan

MILANO – Sabato 23 aprile, alle ore 18, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano andrà in scena Inter – Roma, gara valida per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. I nerazzurri sono reduci dal successo esterno per 1-3 contro lo Spezia e sono secondi, con due  lunghezze in meno dal Milan ma con una partita ancora da recuperare, con 69 punti, frutto di venti vittorie, nove pareggi e tre sconfitte; sessantotto gol fatti (miglior attacco di Serie A) e venticinque subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di tre vittorie e due pareggi con otto reti siglate e tre subite. In settimana il 3-0 inflitto al Milan ha permesso loro di conquistare la finale di Coppa Italia in programma all’Olimpico l’11 maggio: in tale occasione affronteranno la Juventus. I giallorossi vengono dal pareggio esterno per 1-1 contro il Napoli e sono quinti in classifica con 58 punti, frutto di diciassette partite vinte, sette pareggiate e nove perse, siglando cinquantaquattro gol e incassandone trentasette. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di tre vittorie, un pareggio e una sconfitta con nove reti segnate e tre subite. Sono centosettantasette i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di settantaquattro successi per l’Inter, cinquantaquattro pareggi e quarantanove affermazioni della Roma. All’andata, lo scorso 4 dicembre, finì 0-3 in favore della squadra di Inzaghi.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: INTER - ROMA 3-1

SECONDO TEMPO

49' è finita! L'Inter vince un match molto importante contro la Roma per 3-1 e torna temporaneamente in vetta alla classifica in attesa del risultato di domani sera del Milan. Decidono le reti di Dumfries e Brozovic nel primo tempo e di Lautaro Martinez nella ripresa. Nel finale rete della bandiera di Mkhitaryan. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai nostri prossimi live

49' punizione conquistata ai 25 metri da Bove dove forse si chiuderà il match: batte Veretout, in area non aggangia Bove

48' Sanchez in verticale per Barella che attacca verso l'area ma al limite dell'area viene chiuso da Mancini

46' pericoloso contropiede Roma che con Mkhitaryan mette una bella palla in area per Perez murato molto bene da Bastoni che conquista anche una punizione

45' 4 minuti di recupero

44' palla in area per Mkhitaryan ma questa volta il tentativo viene murato da Bastoni e può intervenire Handanovic

41' giallo a Calhanoglu per una trattenuta vistosa su ripartanza di Mkhitaryan

40' MKHITARYAN!! ACCORCIA LA ROMA!! Spunto di Shomurodov in area che a rimorchio scarica sul compagno, piattone forte con il destro sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Handanovic!

37' giocoo fermo, pestone di Perez su Calhanoglu che resta dolorante a terra. Nessun problema per il giocarore solo una botta e si riprende

37' standing ovation anche per Lautaro Martinez che lascia il campo, dentro Alexis Sanchez

35' in campo Bove per Sergio Oliveira

35' filtrante in area di Barella per il taglio di Lautaro anticipato a Rui Patricio

34' intervento in ritardo di Sergio Oliveira su Gagliardini, giallo pesante perchè era diffidato e salta la sfida con il Bologna

33' lasciano il campo Zalewski e Abraham per Vina e Shomurodov

31' bella giocata di Gagliardini su Mancini costretto al fallo

29' buon corner conquistato da Zalewski sulla sinistra d'attacco, sul primo palo interviene Gagliardini quindi l'Inter prova a ripartire e sui suoi sviluppi arriva un cross di Barella in area e per poco Karsdorp con un retropassaggio ravvicinato su Rui Patricio non combina una frittata con Correa in agguato ma il portiere riesce a sbarrargli la strada!

28' coro del pubblico di San Siro unanime per José Mourinho che ringrazia dalla panchina alzando una mano

27' nuovi cambi per l'Inter: standing ovation per Brozovic che viene sostituito da Gagliardini mentre Perisic lascia il campo a Gosens

22' fallo di Perez su Bastoni, segnalato gioco pericoloso

19' cambi anche nella Roma con Carles Perez per El Shaarary e Veretout per Pellegrini

18' sono due i cambi: dentro Correa per l'ex Dzeko e Bastoni per Dimarco

17' pronto a un primo cambio Inzaghi, c'è Correa

15' Mkhitaryan per Abraham che difetta un pò nel controllo in area e può intervenire Skriniar

13' azione personale di Perisic che sfrutta un corridorio aperto da Dzeko ma si allunga palla in area e Smalling ne approfitta per calciare lontano

12' affondo di El Shaarawy, cross dal fondo troppo lungo per tutti e qualche istante più tardi Pellegrini prima viene murato da Calhanoglu quindi prova un rasoterra bloccato in due tempi da Handanovic che non si da sorprendere sulla sua sinistra

12' Inter molto alto nel pressing, fischiato un fallo di Perisic su Oliveira

11' anticipo di Zalewski su Dumfries, punizione per la difesa giallorossa

8' gioco fermo, a terra Barella dopo un contrasto con Sergio Oliveira. Staff medico in campo per verificare le condizioni del giocatore. Si riprende a giocare e rientra in campo l'ex centrocampista del Cagliari

7' LAUTAROOO MARTINEZZ!!!! 3-0 INTER!!! Angolo dalla destra di Calhanoglu, a centroarea colpisce di testa l'attaccante che libero conclude alla destra di Rui Patricio!

6' qualche istante più tardi conclusione pontente sul primo palo in area di Lautaro, ci mette i guanti Rui Patricio!

5' filtrante di Callhanoglu per Dumfries che viene solo contenuto sul fondo da Zalewski, corner per l'Inter: cross basso di Calhanoglu può allontanare Mkhitaryan

4' intervento deciso ma sulla palla di Skriniar con Ibanez che resta un pò claudicante a terra acciaccato alla caviglia ma non è necessario l'intervento dello staff medico

2' verticalizzazione per Abraham di Ibanez troppo lunga e difesa ha gioco facile

1' spunto di Pellegrini a sinistra, superato de Vrij e cross basso per El Shaarawy, interviene Dimarco a salvare in angolo. Sul corner verso il primo palo allontana Dzeko e qualche istante più tardi palla per Mkhitaryan che cicca un tentativo non facile in area

si riparte con il calcio d'avvio battuto dall'Inter, nessun cambio nell'intervallo

Inter e Roma tornano sul campo del San Siro Meazza, vediamo se ci sono novità

ben ritrovati alla diretta di Inter - Roma, le squadre sono pronte a tornare in campo

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo tra Inter e Roma sul 2-0 per i nerazzurri. Decidono le reti al 30' di Dumfries e raddoppio al 40' di Brozovic. La squadra di Inzaghi è cresciuta con il passare dei minuti prendendo pieno controllo del match. Per adesso è tutto, fra pochi istanti saremo pronti a commentare il secondo tempo

46' giallo a Brozovic per una trattenuta su Pellegrini

45' 1 minuto di recupero

45' bello spunto a sinistra di Dimarco che in corsa dal fondo mette un gran cross lungo per Dumfries ma il suo colpo di testa sul secondo palo termina a lato!

44' fallo di Pellegrini su Dumfries, nuovo possesso palla per i nerazzurri

43' cross basso insidioso in area di Karsdorp, in scivolata efficace intervento di Skriniar

42' delirio a San Siro per la giocata del croato e doppio vantaggio molto prezioso conquistato nel finale di primo tempo. Aspettiamo la reazione della Roma

40' BROZOVICCCC!!! SHOW DI MARCELO!!! 2-0! Lancio su Perisic che vede il compagno in area in posizione defilata disorienta Mancini e conclude di potenza a incrociare sotto l'incrocio di pali alla sinistra di Rui Patricio!

35' attenzione controllo in area di Karsdorp forse con un braccio, l'arbitro lascia giocare. Quale istante più tardi fallo al limite dell'area di Mancini e punizione per l'Inter. Giallo a Mancini per proteste. Punizione interessante per i nerazzurri dalla sinistra al limite dell'area. Batte Calhanoglu con sfera sulla barriera quindi Lautaro in area fallisce un colpo in acrobazia 

34' pressing alto efficace di Barella su Mkhitaryan che regala un angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi

32' uscita ai 25 metri con i piedi di Rui Patricio a rifugiarsi in fallo laterale

30' DUMFRIESSSS!!! VANTAGGIO INTERR!!! Quinto gol per l'esterno nerazzurro. Sponda di Dzeko per Calhanoglu che lo lancia nello spazio. Spint su Zalewski, ingresso in area e rasoterra vincente su Rui Patricio in uscita!

28' spunto di Pellegrini che supera Brozovic, fallo un pò ingenuo al limite dell'area in posizione defilata: batte Pellegrini con il destro, stacca Mancini che prende il tempo a de Vrij colpo di testa di poco a lato!

25' punizione conquistata caparbiamente sulla trequarti da Calhanoglu e fallo di Mancini: batte Dimarco, palla in area deviata sul fondo dalla difesa. Tutti a vuoto sul corner di Dimarco

25' lungo lancio di Ibanez, fuori dalla porta dai Abraham. Senza problemi interviene in uscita Handanovic

21' primo angolo per la Roma sulla sinistra d'attacco. Nulla di fatto sul corner

20' risponde dall'altra parte Mkhitaryan dal limite dell'area ma rasoterra che si spegne a lato. Nell'occasione bel recupero di El Shaarawy e assist di Pellegrini

18' bolide di Calhanoglu con il destro di interno dai 25 metri in posizione centrale, deve volare sulla sua destra Rui Patricio che respinge con gli avrambracci!

15' una serie di errori in appoggio a centrocampo, si gioca in un fazzoletto

14' lancio per Dzeko, ottimo in anticipo di testa Ibanez

12' giocata di prima in verticale di Pellegrini per El Shaarawy ma l'apertura di quest'ultimo è imprecisa

11' non si chiude uno scambio tra Lautaro e Dzeko, al rinvio Rui Patricio che opta per il rilancio corto con le mani

10' lungo lancio di Dimarco per Perisic che scatta alle spalle di Karsdorp ma in posizione iniziale di offside

8' passaggio errato per Abraham, verticalizzazione di Dzeko su Dumfries in area ma capisce tutto Zalewski bravo a coprire l'uscita del pallone sul fondo

7' punizione quasi ai 25 metri conquistata dall'Inter in posizione centrale. Batte Dimarco, la palla rimbalza e termina alla sinistra di Rui Patricio che blocca a terra senza problemi

6' fallo in attacco di Dzeko in ritardo su Ibanez, ragiona la squadra di Mourinho che si appoggia a Rui Patricio

5' apertura corta di Handanovic intercettata da Oliveira che avanza ma il suo cross in area viene intercettato da Calhanoglu ben appostato

4' circolazione palla della Roma che parte dai suoi difensore quindi numero di Abraham su Skriniar ma efficace nel raddoppio sulla trequarti difensiva Brozovic

2' pressing alto dell'Inter e palla persa dalla Roma sulla propria metà campo

1' cross di Perisic, al centroarea Ibanez di testa intercetta la sfera diretta a Dzeko

Partiti! Calcio d'avvio battuto dalla Roma in maglia giallorossa, tradizionale maglia anche per l'Inter

A centrocampo i capitani Handanovic e Pellegrini per il sorteggio, Roma in campo dovrebbe giocare con il 3-4-2-1 con Abraham unica punta

Ci siamo, tutto pronto a questa sfida stellare! Inter e Roma in campo, andiamo a vedere come andrà a finire. I nerazzurri sognano di chiudere questa sera temporaneamente in vetta aspettando il Milan domani impegnato all'Olimpico contro la Lazio

17.45 le squadre hanno ultimato il riscaldamento e a breve saranno pronte a sfidarsi

17.23 in campo anche l'Inter per il riscaldamento. Inzaghi oggi lascia in panchina Bastoni per lanciare dal primo minuto Dimarco

17.20 Roma in campo per il riscaldamento pre partita. Mourinho rilancia oggi El Shaarawy in attacco

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Inter - Roma. I nerazzurri sono appena arrivati a San Siro, alle 18 il fischio d'inizio di una gara chiave per il campionato delle due squadre. Sono disponibili le formazioni ufficiali con una novità per parte.

TABELLINO

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 De Vrij, 32 Dimarco (dal 18' st 95 Bastoni); 2 Dumfries, 23 Barella, 77 Brozovic (dal 27' st 5 Gagliardini), 20 Calhanoglu, 14 Perisic (dal 27' st 18 Gosens); 9 Dzeko (dal 18' st 19 Correa), 10 Lautaro Martinez (dal 37' st 7 Alexis Sanchez). A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 33 D'Ambrosio, 36 Darmian, 38 Sangalli. Allenatore: Simone Inzaghi

ROMA (3-4-2-1): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 6 Smalling, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 7 Pellegrini Lo. (dal 19' st 17 Veretout), 27 Sergio Oliveira (dal 35' st 52 Bove), 59 Zalewski (dal 33' st 5 Viña); 92 El Shaarawy (dal 19' st 11 Perez), 77 Mkhitaryan; 9 Abraham (dal 33' st 14 Shomurodov). A disposizione: 63 Boer, 15 Maitland-Niles, 24 Kumbulla, 37 Spinazzola, 42 Diawara, 55 Darboe, 64 Afena-Gyan. Allenatore: José Mourinho

Reti: al 30' pt Dumfries, al 40' pt Brozovic, al 7' st Lautaro Martinez, al 40' st Mkhitaryan

Ammonizioni: Mancini, Brozovic, Calhanoglu

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Inzaghi alla vigilia

Affrontiamo una delle squadre più forti del campionato, stanno attraversando un periodo ottimo. Il loro allenatore sappiamo bene chi è, qual è stato il suo percorso qui all’Inter e anche all’estero. Sappiamo che per noi è un match importantissimo e non sarà facile. La partita di Coppa Italia ci ha dato tantissima convinzione, abbiamo fatto un’ottima gara che ci ha regalato un’altra finale. Abbiamo attraversato un periodo in cui abbiamo raccolto meno di quello che dovevamo, ora abbiamo di fronte un finale di campionato molto tirato, noi siamo lì. Sappiamo che manca un mese alla fine della stagione con tantissime partite ravvicinate. Sia io che la squadra dobbiamo essere bravi, tranquilli e sereni per preparare al meglio partita per partita. Non pensiamo più al derby vinto, siamo con la testa solo sulla Roma, che è in un momento ottimo anche fisicamente. Serviranno corsa, aggressività e determinazione. Da qui alla fine troveremo tante squadre che proveranno a metterci in difficoltà. Questa settimana, con Roma-Bologna-Udinese, è importantissima per noi. Lo sappiamo, bisognerà essere molto lucidi nel preparare così tante partite in una settimana sola. Non è la prima volta che affrontiamo periodi così intensi, chiuderemo la stagione con 52 partite. Il dispendio è tanto ma andiamo avanti di match in match. La partita di Bologna avremmo voluto giocarla a gennaio, ma non è stato possibile causa pandemia. Ci tocca giocare ora, ma ho la fortuna di avere giocatori di esperienza, sappiamo come recuperare mentalmente dopo ogni sforzo. Quella contro la Juve é stata una vittoria importante, arrivata in un momento delicato per noi. Questi ragazzi dall’8 luglio stanno facendo un ottimo lavoro. Sono tutti seri e concentrati, dopo l’inizio che abbiamo avuto abbiamo alzato le aspettative. I tanti impegni ci devono dare una spinta in più. Le insidie sono tante ma ci stiamo preparando nel migliore dei modi. L’auspicio è di non avere infortuni, così da poter scegliere. A centrocampo giocano spesso Barella-Brozovic-Calhanoglu. Nell’ultimo periodo Gagliardini e Vecino hanno giocato un po’ meno ma si allenano benissimo ogni giorno, ci daranno una grandissima mano da qui alla fine. Arturo ha fatto tantissime partite a gara in corso, l’altra sera è entrato nel migliore dei modi. Ci ha lasciato una caviglia, speriamo che rientri già contro il Bologna. Inter-Roma per noi vale una finale. Non perdono in campionato dal 9 gennaio, il rendimento è davvero alto. Ci dobbiamo preparare nel migliore dei modi Ho la fortuna di allenare sia Gosens che Perisic.  Sono due grandissimi giocatori, stanno bene entrambi. Hanno già giocato assieme contro il Verona, alzando Perisic in attacco. Perisic può giocare anche a destra, ma abbiamo Dumfries e Darmian. Sono contento di avere scelte, l’importante è che stiano bene”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Simone Sozza della sezione di Seregno, coadiuvato dagli assistenti Carbone e Bindoni, mentre Manganiello il quarto ufficiale. Al Var ci sarà Massimiliano Irrati mentre assistente Var sarà Luca Zufferli.

La presentazione del match

QUI INTER – Inzaghi, chiamato a valutare le condizioni di Vidal, dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Handanovic tra i pali e pacchetto difensivo composto da Skriniar, deVrij e Bastoni. In cabina di regia Brozovic con Calhanoglu e Barella mezze ali; sulle corsie esterne Dumfries e Perisic. In attacco Correa e Lautaro.

QUI ROMA – Mourinho dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Rui Patricio in porta, pacchetto difensivo composto da Mancini, Smalling e Ibanez. In mezzo al campo Cristante e Oliveira; sulle corsie esterne Zalewski e Karsdorp. Unica punta Abraham davanti ai trequartisti Lorenzo Pellegrini e Mkhitaryan.

Le probabili formazioni di Inter – Roma

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Lautaro, Correa. Allenatore: Simone Inzaghi

ROMA (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibañez; Karsdorp, Cristante, Sergio Oliveira, Zalewski; Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. Allenatore: Mourinho

Curiosità

Dal suo arrivo in Italia nel 2018/19, Lautaro Martínez è il giocatore di movimento di Serie A che ha vinto più gare considerando tutte le competizioni: 100. Nicolò Barella ha fornito nove assist in questo campionato, meno soltanto di Domenico Berardi (11) e Sergej Milinkovic-Savic (10). Da quando la Serie A è tornata a 20 squadre (dal 2004/05), solo due centrocampisti dell’Inter sono andati in doppia cifra di assist in una singolo campionato: Dejan Stankovic (10 nel 2006/07) e Antonio Candreva (10 nel 2016/17). Nelle ultime 15 stagioni (cioè dal 2007/08), nessun giocatore ha servito più assist con la maglia dell’Inter in Serie A di Ivan Perisic, 35, esattamente come il doppio ex della gara Maicon. Tra i centrocampisti che hanno servito almeno 50 assist nei cinque grandi campionati europei dal 2011/12 (stagione d’esordio in Bundesliga di Ivan Perisic), solo Josip Ilicic (88) e Dimitri Payet (84) hanno segnato più reti del giocatore croato (77, alla pari di Coutinho). La prossima sarà la 250ª gara in Serie A per Danilo D’Ambrosio; la Roma è una delle due squadre, assieme alla Juventus, che ha affrontato più volte nella competizione (14) senza mai segnare. Dzeko è a quota 98 gol in Serie A e potrebbe diventare il terzo calciatore più anziano a raggiungere le 100 reti nella storia della Serie A (36 anni e 37 giorni il giorno della gara), dietro solo a Goran Pandev (37 anni e 268 giorni il 21/04/2021) e Sergio Pellissier (37 anni e 243 giorni l’11/12/2016). Edin Dzeko, in gol nella gara d’andata all’Olimpico, ha vestito la maglia della Roma per 199 partite di Serie A, in cui ha realizzato ben 85 reti. Ex della partita anche Aleksandar Kolarov, che con la Roma ha registrato 100 presenze e 17 reti nel massimo campionato italiano. Davide Santon ha giocato 90 partite di Serie A con la maglia dell’Inter (e le prime due stagioni con Mourinho in panchina), prima del passaggio alla Roma nel 2018/19 – tuttavia il classe ’91 non ha ancora giocato neanche un minuto in questa stagione con i giallorossi. (Fonte Inter)

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Inter – Roma, valido per la trentaquattresima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.