Spezia – Inter 1-3: tris firmato da Brozovic, Lautaro e Sanchez

1269

Spezia Inter cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Spezia –  Inter del 15 aprile 2022 in diretta: cambi decisivi di Inzaghi nella ripresa per mettere in ghiaccio il match

LA SPEZIA – Venerdì 15 aprile, alle ore 19, allo Stadio “Alberto Picco”, lo Spezia di Thiago Motta riceve l’Inter di Simone Inzaghi. Gli Aquilotti vengono dal pareggio esterno a reti bianche contro l’Empoli e sono quindicesimi, a quota 33 punti, con un cammino di nove partite vinte, sei pareggiate e diciassette perse con trentadue reti realizzate e cinquantaquattro incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre vittorie e due pareggi, con quattro gol fatti e cinque subiti. L’Inter, invece, é reduce dal successo casalingo per 2-0 contro il Verona ed é secondo, a due lunghezze dalla capolista Milan anche se deve ancora recuperare una partita, con 66 punti e con un cammino di diciannove partite vinte, nove pareggiate e tre perse con sessantacinque reti realizzate e ventiquattro incassate. Il bilancio  delle ultime cinque sfide é di un pareggio e quattro sconfitte con sei gol fatti e due subiti. Sono otto i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di sei vittorie dell’Inter e un pareggio. All’andata, lo scorso 2 dicembre, ad imporsi furono i nerazzurri con il risultato di 2-0 firmato da Gagliardini e da Lautaro su calcio di rigore.

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO IN DIRETTA: SPEZIA-INTER 1-3

SECONDO TEMPO

45' 4' La partita finisce qui: Inter batte Spezia 3-1 in trasferta e passa momentaneamente in testa al campionato scavalcando il Milan. Grazie per averci seguito, alla prossima!

45' 3' Goal di Sanchez! Spezia 1 - Inter 3!

45' Ci saranno quattro minuti di recupero.

43' Lo Spezia accorcia le distanze con Maggiore! Tiro in diagonale nell'angolo più lontano e Handanovic non ha potuto fare niente!

41' Ammonito Nikolaou per fallo su Barella.

37' Esce Bastoni, entra De Vrij.

35' Mancano dieci minuti al termine del match.

30' Escono Dumfries e Calhanoglu, entrano Darmian e Vidal.

28' Raddoppio dell'Inter! Cross di Perisic per Lautaro che la spedisce nell'angolino! 

25' Antiste sostituisce Nzola.

18' Barella si accentra, scambia con Lautaro e Sanchez, poi cerca il tiro ma Provedel blocca la sfera.

17' Entrano Verde e Nzola, escono Bastoni e Manaj.

16' Escono Dzeko e Correa, entrano Lautaro e Sanchez.

15' Bella partita anche in questo primo quarto d'ora della ripresa.

12' D'Ambrosio va a vincere un contrasto, poi ci prova anche Dzeko.

10' Più Spezia che Inter nei primi dieci minuti del secondo tempo.

7' Si gioca su ritmi elevati anche se fino a questo momento non ci sono ancora state reali situazioni di pericolo.

6' Non a caso, lo stesso Inzaghi ha deciso di non fidarsi, scegliendo di schierare stasera la migliore formazione possibile.

5' L'Inter è attualmente in vantaggio ma deve comunque fare attenzione perché l'esito di questa gara non è affatto scontato: lo Spezia, infatti, vuole vendere cara la pelle.

4' Si fa sotto Perisic, ma il suo tiro è impreciso.

3' Spezia decisamente più gagliardo in questi primissimi minuti.

1' Inizia la ripresa.

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo con il vantaggio per 1-0 dell'Inter grazie a una bella rete di Brozovic al 31'. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo della partita

47' filtrante di Barella per Dzeko che al limite dell'area con Provedel in uscita calcia a lato

46' da Barella al limite filtrante verso sinistra per Dumfries, conclusione rasoterra debole, blocca Provedel

44' cross dal fondo di Barella murato da Ferrer, angolo dalla destra conquistato: palla lunga di Calhanoglu per Dzeko, sponda aerea che non trova nessun compagno

44' 2 minuti di recupero

39' imbucata di Perisic che dopo una bella percussione centrale serve in area Correa per due volte murato al tiro! Il giocatore forse poteva cercare di essere più rapido al momento di concludere

36' gioco fermo, a terra Reca dopo un contrasto di gioco. Problemi per lui che deve lasciar il campo per Ferrer

35' possesso palla dei nerazzurri che senza fretta provano a far uscire gli avversari

34' lungo lancio per Dzeko con Provedel che lo anticipa in uscita

31' BROZOVIC!! VANTAGGIO DELL'INTER!!! Lancio dello stesso centrocampista in area, sponda di testa per il mancino fulminante sotto l'incrocio dei pali alla destra di Provedel. VAR in corso per valutare un'eventuale posizione di offside di D'Ambrosio nell'azione ma tutto ok, il gol è buono

30' ci prova dalla distanza Calhanoglu, palla deviata sul fondo. Nulla di fatto sul corner

27' sponda al limite di Correa per l'esterno destro di Calhanoglu un pò alto alla sinistra di Provedel

26' buon momento per i bianconeri, cross basso dalla sinistra verso il secondo palo intercettato da Brozovic

25' cross dalla sinistra per lo Spezia, a centroarea allontana Skriniar. Qualche istante più tardi angolo per i padroni di casa ma nulla di fatto

22' pressione alta di Gyasi sul rinvio di Handanovic che per poco non se lo fa intercettare

21' angolo di Calhanoglu sulla destra d'attacco, libera la difesa quindi sulla ripartenza fallo di Bastoni, una cintura su Manaj. Solo richiamo verbale per il difensore nerazzurro

20' scambio tra D'Ambrosio e Calhanoglu che prova con il destro a piazzare sul primo palo ma sorvola l'incrocio dei pali

18' apertura di Calhanoglu per Dumfries, cross basso in area deviato sul fondo: sul corner prova una torsione in area Dumfries ma colpisce male con palla in fallo laterale sull'altra fascia

16' cross teso di Perisic, in area sfiora soltanto Dzeko e qualche istante più tardi cross di Bastoni con Provedel che intercetta la sfera in uscita

15' filtrante di Brozovic per Correa che prova a infilarsi in area ma viene chiuso da Nikolaou

13' palo di Dzeko ma tutto fermo per fallo in attacco! Lancio in area per D'Ambrosio che fa sponda al compagno ben piazzato ma impreciso, tutto fermo per il fallo di sfondamento del difensore

12' cross di Reca che trova la deviazione di Dumfries, angolo per lo Spezia ma difesa che ha buon gioco

10' primo giallo della partita per Bastoni intervenuto in ritardo su Barella

9' cross in area di Perisic verso il secondo palo dove Dumfries viene pizzicato in una spinta a Bastoni

8' prolungato possesso palla dell'Inter palla a terra ma è costretta a ripartire dal portiere

5' filtrante di Maggiore per Gyasi che fa un buon taglio in area favorito da un mancato aggancio di Perisic e ottimo intervento di Handanovic a sbarrargli la strada!

4' cross quasi dal fondo di Barella per Correa ma è intercettato dalla difesa in area

4' palla recuperata a centrocampo da Gyasi su Calhanoglu ma ai 25 metri ottima chiusura di Bastoni

2' primo possesso palla per l'Inter da D'Ambrosio a Dumfries che non riesce a saltare l'avversario e rimessa laterale allo Spezia

Partiti! Calcio d'avvio battuto dallo Spezia con Manaj, maglia bianca oggi mentre l'Inter con la tradizionale nerazzurra

Le squadre fanno in questo momento il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto all'inizio del match che apre la 33ma giornata di Serie A

Buona sera a tutti da La Spezia, dove tra poco avrà inizio la gara tra Spezia e Inter. Thiago Motta ha inserito Kovalenko per Verdi nel 4-3-3 mentre il resto della formazione è quella tipo. Inzaghi invece lascia in panchina Lautaro Martinez con Correa avanti con Dzeko.

TABELLINO

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca (dal 36' st Ferrer); Maggiore, Kiwior, Bastoni (17' st Verde); Kovalenko, Manaj (17' st Nzola), Gyasi. A disp.: Zoet, Zovko, Hristov, Verde, Nguiamba, Sala, Nzola, Colley E., Antiste, Agudelo. All. Thiago Motta

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni (37' Esce st De Vrij); Dumfries (30' st Darmian), Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa (16' st Sanchez), Dzeko (16' st Lautaro). A disp.: Radu I., Dimarco, Ranocchia, de Vrij, Gosens, Darmian, Gagliardini, Vidal, Vecino, Caicedo, Sanchez, Lautaro Martinez. All. Inzaghi

Reti: al 31' pt Brozovic, al 28' st Lautaro, al 43' st Maggiore, al 45' st Sanchez

Ammonizioni: Bastoni, Nikolaou 

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 4 minuti nel secondo tempo

I convocati dello Spezia

Portieri: Provedel, Zoet, Zovko
Difensori: Reca, Hristov, Ferrer, Erlic, Nikolaou, Bertola, Bastoni, Amian, Sala
Centrocampisti: Kiwior, Maggiore, Kovalenko, Agudelo, Nguiamba
Attaccanti: Verde, Gyasi, Antiste, Manaj, Nzola, Colley

Le parole di Thiago Motta all’antivigilia

“In questo momento siamo concentrati a fare il nostro lavoro per raggiungere il nostro obiettivo, non dobbiamo guardare cosa fanno le altre squadre. Certo, se gli altri risultati vanno a nostro vantaggio tanto meglio, ma noi dobbiamo solo pensare alla partita che ci aspetta e dare il massimo per affrontarla al meglio. L’Inter ha vinto lo scorso campionato e adesso è una delle papabili vincitrici, affronteremo i nerazzurri con il massimo rispetto e cercando di dare il nostro meglio. Gli undici titolari saranno coloro che se lo saranno meritato e che riterremo più funzionali al match, gli altri potranno subentrare o supportare la squadra dalla panchina. Questa partita ha sicuramente un sapore speciale per me, il mio periodo all’Inter da giocatore l’ho vissuto al massimo, e lo stesso sto facendo qui con lo Spezia da allenatore, cercando di aiutare la squadra a dare il meglio. Io sono fatto così, vivo le emozioni al massimo, e sono grato di poter allenare oggi in un club come lo Spezia. Un giocatore che mi ha colpito per la sua crescita durante l’anno? Sicuramente Petko Hristov, a livello di miglioramento è stato il ragazzo che mi ha colpito di più. So che se dovesse mancare un difensore centrale saremmo coperti senza problemi, perché Hristov è un ragazzo fantastico, è migliorato moltissimo e si impegna ogni giorno al massimo. Se parliamo di punti in classifica non ho un obiettivo preciso a cui voglio arrivare, l’unica cosa importante per noi è fare ogni giorno meglio del giorno precedente, per vedere dove saremo in grado di arrivare. Non vedo un altro modo di vivere questo sport e questo momento che stiamo vivendo. Le mie parole su Maggiore? Al di là dell’alto livello di Giulio, ci tengo a sottolineare il suo modo di essere. È sempre disponibile, non si mostra mai in disaccordo, anche se magari la pensa diversamente o vorrebbe fare in altro modo; è il modo in cui lui affronta le situazioni che lo sta facendo crescere ogni giorno e che fa sì che la squadra cresca con lui. Quest’anno ha giocato tantissimo, ed è solo merito suo, perché se lo è guadagnato. Se questo Spezia può essere considerata una rivelazione o meno non sta a me dichiararlo. Sicuramente abbiamo avuto delle difficoltà, e le abbiamo affrontate dando il nostro massimo, e continueremo a farlo fino alla fine”.

L’arbitro

Sarà Fabio Maresca della sezione di Napoli a dirigere il match, coadiuvato dagli assistenti Giovanni Baccini della sezione di Conegliano e Michele Lombardi della sezione di Brescia. Quarto Ufficiale sarà Davide Ghersini di Genova. Al Var, Luca Banti di Livorno. Avar, Alessandro Costanzo di Orvieto.

La presentazione del match

QUI SPEZIA – Thiago Motta dovrà fare a meno di Salcedo, Bourabia e Sher. Dovrebbe mandare in campo la squadra con il consueto modulo 4-3-3 con Provedel in porta e difesa composta da Amian, Erlic, Nikolau e Reca. A centrocampo Maggiore, Kiwior e Bastoni. Tridente offensivo composto da Agudelo, Manaj e Gyasi.

QUI INTER – Inzaghi effettuerà un ampio turnover in vista del derby di martedì prossimo in Coppa Italia. Probabile modulo 3-5-2 con Handanovic tra i pali e pacchetto difensivo composto da D’Ambrosio, Skriniar e Bastoni. In cabina di regia Brozovic con Calhanoglu e Barella mezze ali; sulle corsie esterne Dumfries e Perisic. In attacco Dzeko e Lautaro.

Le probabili formazioni di Spezia – Inter

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, Bastoni; Agudelo, Manaj, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta.

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Calhanoglu, Brozovic, Barella, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez. Allenatore: Inzaghi.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Spezia – Inter, valido per la trentatreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La gara sarà visibile anche su Sky Sport Uno (numero 201), Sky Sport Calcio (202), Sky Sport 4K (213) e Sky Sport (251) e in streaming, per gli abbonati Sky, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.