UEFA Nations League, diretta Islanda – Inghilterra 0-1: risultato finale

1145

Islanda Inghilterra cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Islanda – Inghilterra del 5 settembre 2020 in diretta: presentazione, formazioni e aggiornamenti in tempo reale del match valevole per la prima giornata della UEFA Nations League, calcio d’inizio alle ore 18:00

REYKJAVIK – Nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 5 settembre, alle ore 18:00, si terrà  l’incontro Islanda – Inghilterra, valevole per il primo turno della UEFA Nations League 2020/2021. Da una parte, i padroni di casa che hanno disputato il loro ultimo match ufficiale il 20 gennaio 2020 in occasione di una gara amichevole tra nazionali. La gara, giocata fuori casa contro El Salvador, si era conclusa con la vittoria islandese per 0-1. La squadra ospite, a differenza degli avversari, aveva giocato l’ultima sfida ufficiale, di qualificazione agli Europei, il 17 Novembre 2019. In quell’occasione, i tre leoni avevano vinto largamente per 0-4 sul Kosovo. Le due nazionali, sono alla loro prima gara in Nations League, pertanto si trovano ancora a quota zero punti in classifica.

Il tabellino in diretta minuto per minuto

[AGGIORNA LA DIRETTA]

ISLANDA: Hannes Halldórsson; Hörður Magnússon, Sverrir Ingason, Hjörtur Hermannsson, Kári Árnason, Jón Dagur Þorsteinsson (dal 21' st Arnór Sigurðsson), Arnór Traustason (dal 31' st Emil Hallfreðsson), Victor Pálsson, Birkir Bjarnason, Albert Guðmundsson, Jón Böðvarsson (dal 45' st Hólmbert Friðjónsson). A disposizione: Rúnar Rúnarsson, Ögmundur Kristinsson, Jón Fjóluson, Hólmar Eyjólfsson, Ari Skúlason, Samúel Kári Friðjónsson, Andri Baldursson, Kolbeinn Sigþórsson, Mikael Anderson. Allenatore: Erik Hamrén.

INGHILTERRA: Jordan Pickford; Kyle Walker, Kieran Trippier, Declan Rice, Joe Gomez, Eric Dier, James Ward-Prowse, Phil Foden (dal 23' st Danny Ings), Raheem Sterling, Jadon Sancho (dal 28' st Trent Alexander-Arnold), Harry Kane (dal 33' st Mason Greenwood). A disposizione: Nick Pope, Dean Henderson, Conor Coady, Tyrone Mings, Michael Keane, Ainsley Maitland-Niles, Kalvin Phillips, Mason Mount, Jack Grealish. Allenatore: Gareth Southgate.

Reti: al 45' st Raheem Sterling.

Ammonizioni: al 45' st Joe Gomez (ING).

Le probabili formazioni delle due squadre

Di seguito, riportiamo i due schieramenti che potrebbero scendere in campo, allo stadio Laugardalsvöllur di Reykjavík ore 18:00 di sabato 5 settembre, per la prima giornata di UEFA Nations League. Due moduli diversi, quelli proposti, che mostrano comunque una discreta propensione offensiva. Nelle ultime uscite prima della pausa forzata dovuta al diffondersi dell pandemia da Covid-19, la squadra di casa aveva mostrato una forma eccezionale. L’Islanda, infatti, aveva ottenuto ben quattro vittorie ed un pari nelle ultime cinque gare disputate tra amichevoli e qualificazioni agli Europei. La compagine ospite, al contrario, aveva fatto altrettanto trovando 4 vittorie ed una sola sconfitta negli ultimi 5 scontri ufficiali.

Per ciò che concerne i due schieramenti iniziali, se non dovessero verificarsi sorprese o cambiamenti dell’ultimo momento, l’Islanda dovrebbe proporre il solo Sightorsson in attacco. Bjarnason troverà sicuramente spazio al centro del campo. L’Inghilterra del tecnico Southgate, a differenza degli avversari, potrebbe schierare Sancho, Sterling e Rashford sulla trequarti alle spalle di Kane, unica punta sul fronte offensivo. Infine, Rice dovrebbe partire al centro della linea mediana.

ISLANDA (4-4-1-1): Halldorsson; Pallson, Harnason, Ingason, Skulason; Gudmundsson, Bjarnason, Bodvarsson, Traustason; Sigurdsson; Sightorsson. Allenatore: Hamren

INGHILTERRA (4-2-3-1): Pickford; Trippier, Keane, Gomez, Walker; Rice, Winks; Sancho, Sterling, Rashford; Kane. Allenatore: Southgate

Dove vedere la partita in streaming

La visione del match Islanda – Inghilterra non è disponibile  attraverso le tradizionali piattaforme. Sarà inoltre possibile seguire la cronaca della gara in streaming attraverso l’uso di pc, tablet o smartphone. Il calcio d’inizio è previsto alle ore 18:00, per un incontro gradevole.

Articoli correlati