L’Italia stacca il pass per gli ottavi di finale: battuta la Svizzera 3-0

5440

Italia Svizzera Euro 2020 cronaca diretta live risultato in tempo reale

Successo dell’Italia che batte 3-0 la Svizzera grazie alla doppietta di Locatelli e al gol di Immobile e stacca il pass per gli ottavi di finale.

ROMA – Italia agli ottavi di finale di Euro 2020. Nel match valido per la seconda giornata del Gruppo A di Euro 2020 l’Italia batte 3-0 la Svizzera staccando il pass per gli ottavi di finale. Grandissima doppietta di Locatelli e gol di Immobile per il successo della Nazionale di Mancini, che vince nuovamente segnando tre gol  e senza subirne. Con questa vittoria, dunque, l’Italia si qualifica per gli ottavi di finale salendo al primo posto del raggruppamento con 6 punti mentre la Nazionale di Petkovic resta al terzo posto con 1 punto. Nella prossima giornata l’Italia giocherà contro il Galles mentre la Svizzera giocherà contro la Turchia.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: ITALIA-SVIZZERA 3-0 

SECONDO TEMPO

 

94' Fine partita.

91' Tre minuti di recupero.

90' Terzo gol dell'Italia con Immobile che, dai venti metri, lascia partire un destro che sorprende Sommer e si insacca, 3-0. Altri tre gol da parte della Nazionale di Mancini.

89' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ITALIA! IMMOBILE!

87' Doppio cambio nell'Italia con Mancini che ha appena mandato in campo Pessina e Cristante al posto di Locatelli e Barella. Italia ad un passo dagli ottavi di finale. 

85' Cambio nella Svizzera con Petkovic che ha appena mandato in campo Sow al posto di Freuler. 

83' Italia più bassa con il cambio di modulo ma sempre pericolosa nelle ripartenze. Ritmi molto bassi ora con la Nazionale di Mancini che sta controllando il doppio vantaggio. 

81' Seicento secondi più recupero alla conclusione del match con la Svizzera che attacca ma lo fa con poca convinzione. Ha rischiato pochissimo l'Italia nell'arco di questo match. 

79' Cartellino giallo per Embolo, secondo ammonito del match.

78' Attacca con molti uomini la Nazionale di Petkovic che ha pochissimo da perdere mentre l'Italia, ora, aspetta e riparte sfruttando gli spazi ma anche la Nazionale di Mancini ha abbassato i ritmi. 

77' Doppio cambio nella Svizzera con Petkovic che ha appena mandato in campo Vargas al posto di Shaqiri. 

76' Italia ad un passo dal terzo gol con Chiesa che si fa 30 metri di campo e appoggia per Immobile che, dall'interno dell'area, calcia male con il mancino.

75' In questo momento Italia prima nel Gruppo A con 6 punti e matematicamente qualificata agli ottavi di finale, Galles secondo con 4 punti, Svizzera terza con 1 punto e Turchia ultima con 0 punti. 

74' Mancini sta chiedendo ai suoi giocatori di non abbassarsi troppo. Italia che si fa vedere con Immobile che entra in area e allarga il piatto destro ma la sua conclusione si perde a lato di molto. 

72' Cambio di modulo da parte della Nazionale di Mancini che ora è in campo con un 3-5-1-1 con Chiesa che sta giocando alle spalle di Immobile. Ritmi più bassi in questa fase di partita. 

70' Doppio cambio nell'Italia con Mancini che ha appena mandato in campo Chiesa e Toloi al posto di Insigne e Berardi.

68' Tra poco altro cambio nell'Italia con Mancini che sta per mandare in campo Chiesa. Vedremo se il giocatore della Juventus entrerà al posto di Insigne o Berardi. 

66' Su capovolgimento di fronte Italia ad un passo dal terzo gol con Berardi che, servito da Locatelli, entra in area e calcia col mancino ma la sfera si perde alta di poco sopra la traversa. 

65' Svizzera ad un passo dal gol con Zuber che, dall'interno dell'area, calcia col destro a botta sicura ma Donnarumma salva opponendosi due volte. Sta crescendo la Nazionale di Petkovic.

64' Sta provando ad intensificare il pressing anche la Svizzera ma l'Italia esce sempre molto bene palla al piede. Cominciano ad aprirsi spazi molto interessanti per il contropiede della Nazionale Azzurra. 

62' Svizzera che si fa vedere con un'iniziativa di Shaqiri che si porta il pallone sul mancino e calcia dal limite ma la sfera si perde alta sopra la traversa. 

61' Mancini sta chiedendo ai suoi giocatori di tenere sempre alto il ritmo e di pressare in modo coordinato i portatori di palla della Svizzera. La Nazionale di Petkovic non ha ancora calciato verso la porta. 

59' Doppio cambio nella Svizzera con Petkovic che ha appena mandato in campo Zuber e Widmer al posto di Schar e Mbabu. 

57' Possesso palla da parte dell'Italia che sta legittimando il doppio vantaggio mentre la Svizzera sembra aver accusato il colpo. Incredibile il pressing da parte della Nazionale di Mancini. 

55' Adesso è una bolgia l'Olimpico che canta per l'Italia. Giocate spettacolari da parte degli Azzurri che riescono a verticalizzare velocemente con tre passaggi. Che spettacolo la Nazionale di Mancini.

53' Raddoppio dell'Italia ancora con Locatelli che, dal limite dell'area, lascia partire un gran mancino che si insacca sul palo più lontano, 2-0. Doppietta per il centrocampista del Sassuolo!

52' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ITALIA! LOCATELLI!

51' Molto spezzettato questo inizio di secondo tempo con tante interruzioni da parte del direttore di gara. Intanto Mancini ha mandato a scaldarsi Belotti, Chiesa e Pessina. 

50' Cartellino giallo per Gavranovic, primo ammonito del match.

49' La Svizzera ha cominciato questo secondo tempo nello stesso modo in cui aveva cominciato il primo. Possesso palla da parte della Nazionale di Petkovic, Mancini è furioso in panchina. 

47' Nell'intervallo cambio nella Svizzera con Petkovic che ha mandato in campo Gavranovic al posto di Seferovic mentre Mancini non ha effettuato cambi. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Italia-Svizzera. 

 

PRIMO TEMPO

 

48' Fine primo tempo.

46' Due minuti di recupero.

43' Italia ancora pericolosa con Insigne che verticalizza per Immobile, l'attaccante gira di prima intenzione col mancino ma Sommer allontana il tiro-cross. 

42' L'Italia da sempre l'idea di essere pericolosa in attacci. Sta sfruttando moltissimo le corsie esterne la Nazionale di Mancini, oltre al classico palleggio veloce e verticale. 

40' Pressa di meno l'attacco dell'Italia che lascia palleggiare la Svizzera nella sua metà campo. Fatica ad alzare il baricentro la Nazionale di Petkovic, il centrocampo di Mancini sta arginando tutti i palloni.

38' Italia ancora in attacco con Spinazzola che, servito da Insigne, entra in area ma sbaglia la conclusione calciando fuori con l'esterno destro. 

37' Fase di match molto bella con le due squadre molto lunghe. Sta reagendo la Svizzera che cerca spesso la giocata tra le linee mentre si aprono gli spazi per l'Italia, soprattuto sulle corsie esterne. 

36' Sublime primo tempo da parte dell'Italia che, dopo un avvio lasciato alla Svizzera, ha preso in mano il palino del gioco sbloccando il risultato con la rete di Locatelli. 

34' Italia ad un passo dal raddoppio con Insigne che, dall'interno dell'area, lascia partire un dolcissimo destro a giro ma Akanji salva nei pressi della linea di porta. 

33' Adesso l'Italia sta cercando di abbassare i ritmi con il possesso palla visto che la Svizzera non ha ancora abbozzato una reazione degna di questo nome. Messa molto bene in campo la Nazionale di Mancini. 

31' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio con l'Italia che è passata in vantaggio sulla Svizzera grazie al gol di Locatelli. Sempre in possesso la Nazionale di Mancini. 

29' Meritatissimo vantaggio dell'Italia che, poco prima, aveva trovato la rete con Chiellini, poi annullata dal VAR. Cerca di reagire la Svizzera ma la Nazionale Azzurra pressa in modo compatto. 

27' Passa in vantaggio l'Italia con Berardi che entra in area, salta Rodriguez e mette al centro per Locatelli che insacca a porta vuota, 1-0. La sblocca meritatamente la Nazionale di Mancini!

26' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ITALIA! LOCATELLI!

25' Cambio nell'Italia con Mancini che ha appena mandato in campo Acerbi al posto di Chiellini. 

24' Problema muscolare per Chiellini che ha chiesto il cambio, sta per entrare Acerbi al suo posto.

24' Metà della prima frazione di gioco con l'Italia che, come accaduto contro la Turchia, ha preso in mano il pallino del gioco mentre la Svizzera aspetta e riparte quando ne ha la possibilità. 

22' Il VAR ha punito un fallo di Chiellini nell'occasione in cui il capitano della Nazionale è andato a segno. Riprende a palleggiare l'Italia, spinge anche il pubblico dell'Olimpico.

21' GOL ANNULLATO DAL VAR! SI RESTA SULLO 0-0!

20' Passa in vantaggio l'Italia con Chiellini che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, vince un rimpallo e, da pochi passi, insacca col mancino, 1-0.

19' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ITALIA! CHIELLINI!

19' Palleggio fluido da parte dell'Italia che resta sempre nella metà campo di una Svizzera che sta difendendo a pieno organico tranne Seferovic. In difficoltà la Nazionale di Petkovic, spinge l'Italia. 

17' Italia ancora in attacco con Insigne che, dai 20 metri, raccoglie un pallone vagante e calcia ma la sua conclusione si perde alta di molto sopra la traversa.

16' Molto organizzato il pressing della Nazionale Azzurra che non lascia linee di passaggio alla Svizzera. Ha abbassato il suo baricentro la Nazionale di Petkovic che, ora, sta faticando in uscita. 

14' Adesso è quasi un assedio da parte dell'Italia che, da qualche minuto a questa parte, sta schiacciando la Svizzera. Non riesce a ripartire la Nazionale di Petkovic. 

12' Prima occasione per l'Italia con Spinazzola che scappa via sulla sinistra e mette al centro per il colpo di testa di Immobile ma la sfera si perde alta di poco sopra la traversa. 

11' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio con l'Italia che sta prendendo campo dopo un avvio in cui la Svizzera aveva palleggiato maggiormente rispetto alla Nazionale di Mancini. 

9' Squadre corte in questi primi minuti di gioco, entrambe cercano sempre di palleggiare e non buttano via il pallone. Mancini vuole che i suoi pressino subito i centrocampisti della Svizzera. 

7' Comincia a palleggiare anche la Nazionale di Mancini. Ricordiamo che, nel pomeriggio, il Galles ha battuto 2-0 la Turchia portandosi al primo posto del Gruppo A con 4 punti.

6' Avvio di personalità da parte della Svizzera che non butta mai via il pallone. Soddisfatto Petkovic mentre Mancini chiede ai suoi giocatori di alzare il volume del pressing. 

4' C'è subito una buona intensità sul rettangolo di gioco con la Nazionale di Petkovic che mantiene sempre il possesso palla mentre l'Italia cerca di ripartire. Si fanno sentire i tifosi Azzurri presenti all'Olimpico. 

2' Splendida atmosfera all'Olimpico con la Svizzera in possesso palla in questo primo scorcio di match con l'Italia che pressa subito alto i portatori di palla della Nazionale di Petkovic.

1' PARTITI! E' cominciata Italia-Svizzera!

 

20.55 I giocatori di Italia e Svizzera fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

20.47 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

20.30 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

19.42 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per l'Italia con il tridente offensivo composto da Berardi, Immobile e Insigne mentre la Svizzera risponde col 3-4-2-1 con Embolo e Shaqiri alle spalle di Seferovic.

19.35 Siamo in attesa delle formazioni ufficiali del match. 

19.30 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buonasera e benvenuti alla diretta di Italia-Svizzera, incontro valido per la seconda giornata del Gruppo A di Euro 2020.

 

IL TABELLINO

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini (24' Acerbi), Spinazzola; Barella (87' Cristante), Jorginho, Locatelli (86' Pessina); Berardi (70' Toloi), Immobile, Insigne (69' Chiesa). A disposizione: Meret, Sirigu, Acerbi, Bastoni, Emerson Palmieri, Toloi, Chiesa, Cristante, Belotti, Bernardeschi, Pessina, Raspadori. Allenatore: Mancini 

SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Schär (57' Zuber), Akanji; Mbabu (58' Widmer), Freuler (84' Sow), Xhaka, Rodriguez; Embolo, Shaqiri (76' Vargas); Seferovic (46' Gavranovic). A disposizione: Kobel, Mvogo, Benito, Comert, Widmer, Fassnacht, Mehmedi, Sow, Vargas, Zuber, Zakaria, Gavranovic. Allenatore: Petkovic 

RETI: 26' Locatelli (I), 52' Locatelli (I), 89' Immobile (I)

AMMONIZIONI: Gavranovic, Embolo (S)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 2' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo

STADIO: Olimpico

Le parole di Mancini e Petkovic

Mancini: “Aver tifosi, più tifosi, sarebbe bello, saremmo felicissimi. Dobbiamo macchiare il terreno di gioco di azzurro alla fine della partita, è più importante. E’ una gara di calcio, si gioca un Europeo, serve gioia, allegria, dobbiamo essere felici di fare quel che facevamo da bambini. Più felici di così non possiamo essere, dobbiamo far felici i tifosi. La nostra squadra è fatta tutta di titolari. Anche quando cambiamo, le cose vanno sempre bene. E’ merito dei ragazzi, poi serve fare una lista di 11 ma se dovessimo cambiare, non cambierebbe il risultato. Tutti faranno la propria partita. Per andare a Londra l’11 luglio serve andarci anche agli ottavi… Stasera giocano le tre favorite dell’Europeo. Aspettiamo queste tre. Sono fiducioso che questa sia un’ottima squadra che può solo migliorare. Con la Turchia è stata difficile, non riuscivamo a far gol. Poi abbiamo segnato, loro si sono aperti. Dovremo vincere la prossima e se possibile anche la prossima ancora. Dobbiamo fare il massimo. Era la prima, faceva caldo, avranno fatto fatica per questo. Conosciamo la Svizzera, c’è anche nelle qualificazioni per il Mondiale. Sono quadrati, tecnici, bravi, sanno giocare a calcio. Servirà una gara perfetta senza quasi sbagliare niente. Donnarumma è un grande portiere, se dovesse andare al Paris farebbe una buona scelta, è una grande squadra”.

Petkovic: “Faremo il nostro calcio. Ogni avversario va trattato con rispetto. Dobbiamo rispettare l’Italia ma non va dato troppo rispetto: l’Italia è tra le favorite per la vittoria finale del Torneo. Dobbiamo mostrare le nostre qualità, dovremo sorprendere, stupire l’Italia. Cercheremo di farlo giocando il nostro calcio. Dovremo essere più veloci, più cinici sotto porta. Le gare con le big? Vogliamo dare il 120% come fatto contro le altre grandi Nazionali. Dovremo essere migliori per tutti i 95 minuti. Dovremo dare il massimo, correre tanto, essere forti nei contrasti. Solo così potremo farcela. Dobbiamo frenare l’entusiasmo dell’Italia, essere pronti a fare il nostro gioco. Essere pericolosi davanti, preventivare certe mosse, cercando di fare la gara. Dobbiamo essere quelli che siamo senza timore ma con rispetto. Step by step, una gara per volta, per noi ora è importante dare il massimo con la miglior squadra che c’è al momento e con i giocatori che possono aiutarci a vincere la partita, per passare il turno”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la Nazionale di Mancini che ha esordito nella competizione battendo al Turchia con un netto 3-0 ed in classifica occupa la prima posizione con 3 punti. Dall’altra parte troviamo la Nazionale di Petkovic che ha fatto il suo esordio all’Europeo pareggiando con il Galles ed in classifica occupa la seconda posizione, in coabitazione con i britannici, con 1 punto. Sono 58 i precedenti tra Italia e Svizzera con il bilancio favorevole agli Azzurri che hanno ottenuto 28 successi contro le 8 vittorie degli elvetici, 22 i pareggi. Le ultime tre gare si sono concluse in parità. La Nazionale azzurra non perde da otto partite contro la Svizzera grazie alle 4 vittorie e ai 4 pareggi maturati nelle ultime partite. Negli ultimi precedenti a Roma, nelle gare ufficiali di Europei e Mondiali, l’Italia ha un bilancio di 9 vittorie e 2 pareggi. La Svizzera invece, in quel di Roma, ha un bilancio di 1 vittoria e 3 sconfitte nei match giocati contro l’Italia. La sfida verrà diretta dall’arbitro russo Sergei Karasev mentre i suoi assistenti saranno Igor Demeshko e Maksim Gavrilin. Il quarto uomo sarà Michael Oliver mentre al VAR ci saranno Bastian Dankert, Marco Fritz, Christian Gittelmann e Pawel Gil.

QUI ITALIA – Mancini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Donnarumma in porta, pacchetto difensivo composto da Di Lorenzo e Spinazzola sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Bonucci e Chiellini. A centrocampo Jorginho in cabina di regia con Barella e Locatelli mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Berardi, Immobile e Insigne.

QUI SVIZZERA – Petkovic dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Sommer tra i pali, reparto arretrato formato da Elvedi, Schar e Akanji. A centrocampo Freuler e Xhaka in cabina di regia con Mbabu e Rodriguez sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Embolo e Shaqiri alle spalle di Seferovic.

Le probabili formazioni di Italia – Svizzera

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Allenatore: Mancini

SVIZZERA (3-4-2-1): Sommer; Elvedi, Schär, Akanji; Mbabu, Freuler, Xhaka, Rodriguez; Embolo, Shaqiri; Seferovic. Allenatore: Petkovic

STADIO: Olimpico di Roma

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Italia – Svizzera, valido per la seconda giornata del Gruppo A di Euro 2020, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Rai 1 (disponibile anche al 501 del digitale terrestre in HD). Per chi è in possesso di un abbonamento a Sky, la partita sarà anche sui canali Sky Sport Uno (201 del satellite, 472 e 482 del digitale terrestre), Sky Sport Football (203 del satellite) e Sky Sport (251 del satellite). La sfida sarà visibile anche in diretta streaming e saranno tre le opzoni. La partita sarà disponibile gratuitamente per tutti su Rai Play, mentre gli abbonati Sky avranno anche l’opzione Sky Go. Sarà sufficiente scaricare l’app su dispositivi mobili quali smartphone e tablet, sia su iOS e Android, oppure attraverso browser su pc e notebook. In più ci sarà l’opzione di NOW: previo l’acquisto di uno dei pacchetti proposti si potrà assistere a tutte le gare di Euro 2020, compresa Italia – Svizzera.

Articoli correlati