Juric: “Dobbiamo avere spirito sbarazzino”

417

GENOVA – Il tecnico del Genoa sta preparando la sfida di domani a Marassi contro la Fiorentina con molto scrupolo. Questa sera stessa i rossoblù saranno in ritiro.

Nel corso della conferenza stampa tenuta al Gianluca Signorini di Pegli, Ivan Juric ha detto chiaramente di ritenere la squadra viola superiore riguardo all’organico del Genoa, e che quindi si augura che i suoi ragazzi adottino uno “spirito giusto, uno spirito sbarazzino”.

L’allenatore genoano ha fatto riferimento ai “nazionali” rientrati dagli impegni internazionali: “Sono rientrati bene anche se qualcuno ha giocato due gare. Mi pare tutti stiano bene”.

Riguardo alla formazione che scenderà in campo domani, il tecnico è stato piuttosto evasivo, a parte la conferma di chi sarà tra i pali: “Orban ed Edenilson possono giocare? É un’opzione. Lazovic e Ntcham? Devo dire che ho un po’ di dubbi. Sono molto contento di tutti, ho un po’ di dubbi e devo decidere. Perin giocherà”.

Altre domande hanno riguardato i bomber in questo momento più celebrati delle due formazioni, ovvero Pavoletti e Kalinic. Ecco quanto ha dichiarato Juric su di loro:Pavoletti sta bene, si allena sempre al top. Spero faccia una buona stagione. Come si ferma Kalinic? Penso che sia diventato un top player. É bravo ad attaccare la profondità e a giocare con le spalle alla porta. Bisogna stare molto attenti contro di lui”.

É stato fatto anche un accenno al nuovo arrivo Biraschi: “L’impatto è stato molto buono. Da questi due, tre allenamenti mi sembra un ragazzo di prospettiva e se continua così può trovare spazio

Appuntamento quindi al Ferraris di Genova domani alle 15.00 per assistere ad una gara che ha tutti i presupposti per essere interessante e forse spettacolare.