Juve, si tirano le prime somme: i promossi e i bocciati

E’ tempo di rivoluzione in casa Juventus. Dopo un anno è ora di fare i conti con il primo mercato targato Marotta-Paratici , conti che però porteranno pochi sorrisi.

Sono diversi i nomi dei giocatori che già dalla prossima settimana rischiano di dover fare le valigie. La partenza di Storari è probabile, a causa della sua voglia di giocare con più continuità, bocciati invece senza possibilità di assoluzione Grygera, Grosso, Motta, Rinaudo e Traoré. Anche Chiellini rischia seriamente di salutare Torino, nel caso in cui sia inserito in qualche trattativa di lusso, linea difensiva che quindi vede Bonucci, Barzagli e Sorensen come unici promossi a pieni voti.

A centrocampo invece il futuro di Aquilani è sempre più in bilico e non solo a causa dell’arrivo imminente di Pirlo dal Milan, futuro incerto anche per Felipe Melo, partenze sicure invece quelle di Martinez e Sissoko. Krasic e Pepe promossi: Conte punterà ancora una volta su di loro per le corsie esterne. Infine il reparto offensivo. Del Piero e Matri avranno il posto assicurato, piccole incertezze invece attorno a Quagliarella e Toni. Nessuna indecisione invece per Iaquinta che non rientra più nei piani di Marotta e soprattutto del futuro allenatore.

[Giulia Borletto – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]