Juventus, semplicemente “Le6end”

322

Grande entusiasmo per la vittoria del sesto consecutivo della Juventus. L’esultanza di Buffon e le dichiarazioni di Allegri

TORINO – La Juventus batte il Crotone per 3-0 e conquista il trentacinquesimo scudetto della sua storia, il sesto consecutivo. Mai prima d’ora nessuna squadra era riuscita nell’impresa. Subito dopo il triplice fischio finale, via libera ai festeggiamenti per una squadra che in soli quattro giorni si é aggiudicata Coppa Italia e Tricolore. Passerella per i protagonisti e premiazione per ognuno di loro. Un tweet sul sito ufficiale “Le6end”, un video pubblicato sui canali social. Ma soprattutto tanta gioia ed emozione da parte di tutti.

L’esultanza di Buffon

É la vittoria del gruppo. Ai microfoni di Premium Sport Gigi Buffon ha voluto sottolineare come i successi bianconeri siano frutto di dedizione e costanza. “Vincere non é mai facile, é sempre sinonimo di sacrificio e abnegazione da parte di tutti. Bisogna sempre avere testa e gambe giuste”. Il portiere é stato a lungo osannato dal pubblico prima della premiazione e anche sui social non ha mancato di esprimere il suo orgoglio bianconero: “Sei scudetti consecutivi. Dieci in carrriera. E tutti con la stessa maglia”.

Le dichiarazioni di Allegri

Ma é anche il trionfo di Allegri. Con umiltà il tecnico toscano ha voluto complimentarsi con quei giocatori che hanno vinto i sei scudetti di fila, perché “sono loro che entrano nella storia”. E con la società, che, a suo modo di vedere, ha fatto cose straordinarie. Ha individuato la chiave vincente della Juve di questa stagione nel passaggio al modulo 4-2-3-1.

“Era giunto il momento di cambiare”. Allegri si é detto orgoglioso di essere stato accostato a Trapattoni e Lippi, così come porta nel cuore i suoi successi con il Cagliari e con il Milan. Ha dichiarato, però, di non sentirsi arrivato perché é proprio questo stimolo a fare sempre meglio che porta a raggiungere sempre nuovi obiettivi e risultati. Per quanto riguarda il futuro, ancora nulla di deciso. “Prima c’é da vincere la finale di Cardiff”, le parole del tecnico.

Articoli correlati