La Roma è atterrata a Donetsk, freddo polare in Ucraina

206

La Roma è atterrata poco fa a Donetsk, in perfetto orario alle 13.30 locali (12.30 italiane). La squadra ha viaggiato a bordo del volo charter Alitalia AZ 8066, decollato da Fiumicino alle 9.05 in leggero ritardo.

Freddo polare e circa 12 gradi sottozero di temperatura. “Sembra di stare in settimana bianca”, hanno commentato in molti trovando il panorama totalmente imbiancato. Unico tesserato giallorosso a parlare con i giornalisti, prima della partenza, il neo DG Gian Paolo Montali: “Una settimana che potrebbe influenzare la cessione della società? Non cambierà nulla, la trattativa è già in corso da tempo. A noi interessa solo la vittoria sportiva. Dal punto di vista dei risultati le cose sono migliorate, c’è molto ordine e siamo favorevolmente impressionati dal cambio in panchina.

Non facciamo voli pindarici, ma andiamo con la volontà di cercare l’impresa. I numeri dello Shakhtar in casa? Conta solo cosa faremo sul rettangolo di gioco, ognuno dovrà concentrarsi su quello che deve fare in campo. Lo spirito che ci porta in questa trasferta è quello di cercare la grande impresa. Cosa è cambiato con Montella? Ha portato le sue idee, una partitura nuova. E’ un giovane, ma saggio, un giovane vecchio, molto attento ai dettagli. E’ questo che fa la differenza. Se pensiamo al derby? Zero, siamo concentrati solo sulla gara di domani, da martedì sera. A che punto è la trattativa? Non dovete chiederlo a me, sono troppo concentrato sulla partita“.

[Gianluca Ricci – Fonte: www.vocegiallorossa.it]

Articoli correlati