La verità su Inler, è in stand by: si aspetta la risposta di due top player

Si iniziano a definire, seppur non ancora nitidamente, i contorni della telenovela Inler. L’accordo tra Udinese e Napoli è ormai cosa fatta, mentre il procuratore del giocatore, Lamberti, ha più volte dichiarato nella giornata di giovedì che nessuno ancora dell’entourage partenopeo si è fatto vivo con lui per discutere del contratto. E ciò corrisponde esattamente alla verità: secondo indiscrezioni molto attendibili raccolte dalla redazione di Tuttonapoli.net, il centrocampista svizzero sarebbe stato messo in stand by dal Napoli. Il motivo è molto semplice: la dirigenza azzurra ha due assi nella manica, giocatori considerati dai tecnici di mezzo mondo due top player ma dai parametri economici diversi: Moussa Sissoko e Fernando Gago.

QUI FRANCIA – Il Tolosa chiede poco più di quindici milioni di euro per il centrocampista francese di origini maliane, da molti additato a giusta ragione come l’erede di Patrick Viera. Un calciatore completo, dalla struttura fisica imponente (187 cm per 83 kg) e dalla tecnica raffinata ed elegante. Prototipo del mediano moderno che deve avere nelle corde sia la capacità di difendere che quella di costruire gioco. In una parola, l’ideale per ciò che cerca Mazzarri. Sissoko ha alle spalle già 150 partite giocate nel campionato francesce, ha fatto tutta la trafila nelle giovanili della nazionale d’oltralpe, di cui ora è in pianta stabile in quella maggiore. Il Napoli avrebbe offerto al calciatore una cifra che oscilla intorno al milione e mezzo di euro a stagione, più i bonus da maturare per eventuali obiettivi raggiunti. Si tratterebbe di un crack, senza nulla togliere ad Inler.

QUI SPAGNA – Fernando Gago è l’altra scelta. Il centrocampista argentino del Real Madrid, con passaporto italiano e quindi comunitario, non è mai entrato nelle grazie di Josè Mourinho. Per lui quest’anno solo qualche apparizione: la volontà di cambiare aria, data anche la conferma del portoghese sulla panchina merengue, inizia a crescere. Trattare con il Real non è facile, anche se il cartellino del giocatore ha subito di certo una svalutazione. Si potrebbe pensare in questo caso ad un cambio di strategia per il Napoli: prendere il giocatore in prestito, vista anche l’impiego limitato dell’ultimo anno, e magari pagare qualcosa in più di ingaggio (ridistribuendo anche quanto risparmiato di ingaggi con le imminenti partenze di Blasi e Pazienza). Anche Gago ha le caratteristiche che Mazzarri chiede per il centrocampista: fisicità e tecnica, qualità che convivono benissimo nel giocatore argentino.

Insomma, due giocatori molto importanti, che in questo momento tengono “bloccata” la trattativa per Inler. La volontà di entrambi potrebbe giocare un ruolo fondamentale nella vicenda. Il Napoli aspetta, e non a caso De Laurentiis ha invitato il procuratore di Inler a fare altettanto.

[Redazione Tutto Napoli – Fonte: www.tuttonapoli.net]