Lazio – Fiorentina 1-0: decide Pedro

1721

Lazio Fiorentina cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Lazio – Fiorentina del 27 ottobre 2021 in diretta: partita equilibrata con occasioni a sprazzi. I biancocelesti trovano il gol decisivo con Pedro

La cronaca ed il tabellino minuto per minuto

LAZIO  - FIORENTINA 1-0 (RISULTATO FINALE)

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buona serata a tutti

SECONDO TEMPO

49' al'Olimpico finisce qui: la Lazio si aggiufica il match grazie a un gol di Pedro

45' la Fiorentina ha speso tutto e sembra non crederci piu

44' saranno 4 i minuti di recupero

42' ora la Fiorentina é tutta in avanti per cercare disperatamente il gol del pareggio

39' doppio cambio anche nella Lazio: dentro Raul Moro e Lucas Leiva, fuori Pedro e Cataldi

38' altri cambi nella Fiorentina: dentro Terzic al posto di Biraghi e Benassi al posto di Duncan

34' cartellino giallo per Immobile per un brutto fallo su Milenkovic

33' nella Lazio dentro anche Basic al posto di Milinkovic-Savic

32' nella Lazio Patric prende il posto di Luiz Felipe

30' ora i biancoelesti tendono a controllare la artita concedendo pochissimi spazi agli avversari

26' doppio cambio nella Fiorentina. Dentro Odriozola e Saponara per Venuti e Callejon

22' ammonito Duncan per intervento falloso

20' intervento falloso di Milinkovic-Savic. Punizione per la Fiorentina

17' punizione per la Fiorentina dalla trequarti, colpo di testa di Milenkovic e palla alta sopra la traversa

12' nella Fiorentina dentro Bonaventura al posto di Castrovilli

10' ammonito Cataldi per un fallo su Duncan

7' VANTAGGIO LAZIO! Meravigliso go di Pedro che, servito da Milenkovic-Savic, riesce di sinistro a mettere la palla sotto l'incrocio dei pali! 

6' colpo di testa di Vlahovic, la palla dopo un batti e ribatti finisce a Torreira che prova il tiro ma la palla finisce alta sopra la traversa!

2' ammonito Biraghi per aver atterrato Felipe Anderson

si riparte, senza cambi

PRIMO TEMPO

45' finisce qui la prima frazione di gioco. Squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-0

44' non ci sarà recupero

44' deviazione di Martinez Quarta in corner; sugli sviluppi mischia in area ma Milenkovic riesce ad allontanare la palla

42' suggerimento verticale di Felipe Anderson per Lazzari che dalla distanza prova la conclusione: Terracciano mette in corner!

40' possesso prolungato dei Viola che pero non riescono ad entrare in zona tiro

35' ritmi non altissimi in questi primi 35 minuti di gioco. Partita piuttosto equilibrata che vive di sprazzi

33' cross in mezzo di Lazzari a cercare Immobile, che prova una conclusione violenta ma non inquadra lo specchio della porta!

30' deviazione in angolo di un tiro di Pedro da parte di Milinkovic-Savic; sugli sviluppi Terracciano allontana la palla con un pugno

28' Luis Alberto devia in corner un tiro di Duncan. Sugli sviluppi del calcio d'angolo la difesa biancoceleste riesce ad allontanare la palla

27' tocco dentro di Callejon. Anche questa volta Marusic interviene e mette la palla in calcio d'anolo. Sugli sviluppi del coorner la palla colpita di testa da Martine Quarta finsce comodamente tra le braccia di Reina

25' cross in mezzo a cercare Callejon, Marusic allontana la palla

24' Callejon mette la palla in mezzo. L'arbitro ferma il gioco perché ha ravvisato il tocco volontario col braccio di Castrovilli. Per lui arriva anche il cartellino giallo

23' sugli sviluppi di un corner, Martinez Quarta trova lo spazio per colpire di testa la palla ma la spedisce fuori!

21' colpo testa di Vlahovic al termine di una bella azione della Fiorentina, che ha coinvolto tutti i giocatori: palla sul fondo!

20' siamo arrivati al ventesimo minuto e la partita risulta ancora bloccata

19' Sottil fermato fallosamente. Calcio di punizione per la Viola

18' la Lazio prova ad aumentare ritmo e intensità

16' cross di Milinkovic-Savic: troppo forte, la palla termina abbondanemente a lato

14' é la Laio finora a provare a fare la partita

13' ripartenza in velocità di Vlahovic, ottimo intervento in chiusura di Felipe Anderson

11' verticalizzazione di Luis Alberto, che sul filo del fuorigioco serve Immobile, il quale calcia bene ma spedisce la palla sul fondo! Prima occasione della partita

9' cross teso di Lazzari in mezzo e buona uscita in tempo di Terracciano

6' Fase di studio. Partita per ora molto tattica, nessuno vuole commettere sbagli

5' girata di Callejon, disturbato da Cataldi. Palla sul fondo

3' cross in mezzo di Cataldi, Biraghi passa comodamente la palla all'indietro a Terracciano

2' possesso di palla viola in queste prime battute di gioco

1' primo spunto di Sottil, che però si é aiutato in maniera irregolare

1' partiti! Primo pallone battuto dalla Fiorentina, questa sera in maglia rossa

le squadre fanno il loro ingresso in campo

Un cordiale buonasera a tutti i lettori collegati a vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Lazio-Fiorentina

LAZIO (4-3-3): Reina, Lazzari, Acerbi, Luiz Felipe (dal 32' st Patric), Marusic, Milinkovic-Savic, Cataldi (dal 39' st Lucas Leiva), Luis Alberto, Felipe Anderson, Immobile, Pedro (dal 39' st Moro). A disposizione: Strakosha, Adamonis, Patric, Escalante, Lucas Leiva, Akpa Akpro, Romero, Hysaj, Radu, Moro, Basic, Muriqi. Allenatore:

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti (dal 26' st Odriozola), Milenkovic, Quarta, Biraghi (dal 38' st Terzic); Duncan (dal 38' st Benassi), Torreira, Castrovilli (dal 12' st Bonaventura); Callejon (dal 26' st Saponara), Vlahovic, Sottil.  A disposizione: Rosati, Maleh, Agostinelli, Benassi,  Amrabat, Nastasic, Igor, Toci. Allenatore: Italiano.

Reti: al 7' Pedro

Ammonizioni: Callejon, Biraghi, Cataldi, Immobile

Rectpero: nessun minuto nel primo tempo e 4' nella ripresa

I convocati di Italiano

Portieri: Rosati, Terracciano, Fogli.
Difensori: Biraghi, Igor, Quarta, Milenkovic, Nastasic, Odriozola, Terzic, Venuti.
Centrocampisti: Amrabat, Benassi, Bianco, Bonaventura, Castrovilli, Dunca, Maleh, Torreira.
Attaccanti: Kokorin, Callejon, Saponara, Sottil, Toci, Vlahovic.

Le dichiarazioni di Italiano alla vigilia

Sarri:Alla vigilia si spera sempre di ripartire.A vedere l’atteggiamento con cui abbiamo lavorato dopo Verona penso di sì. Sono alti e bassi che si ripetono da un anno e mezzo, sempre contro squadre di seconda fascia e su questo dovremo lavorare. Alla base, evidentemente, c’è qualcosa di sbagliato negli approcci a certe gare. Forse c’è l’abitudine a non tenere sempre elevata l’adrenalina per un periodo di tempo prolungato. La Fiorentina  è una squadra forte che finora, ha fatto meglio fuori che in casa; è in crescita, può avere un futuro importante”. Immobile e Vlahovi saranno importanti”.

Italiano:La fatica della partita precedente si fa sentire, chiaramente però siamo in tanti, stiamo coinvolgendo tutta la rosa, tutti si devono far trovare pronti e anche domani abbiamo una partita complicata e difficile contro un avversario forte. Per cercare continuità dovremo arrivare all’Olimpico con una grande testa, quella vista contro il Cagliari, che ci ha permesso sia di fare una grande prestazione sia di ottenere un risultato importante. Siamo stati bravi a reagire alle due sconfitte, stiamo facendo anche un salto a livello mentale. In due giorni prepariamo questa partita sapendo che la testa è quella che conta, ci può far fare la differenza. Sarri’ un grande allenatore, lo ha dimostrato anche all’estero, vincendo con il Chelsea. Ancora adesso dimostra di portare idee e identità. Ho grande stima di lui e posso dire che incontreremo una squadra forte e ben allenata anche se ha perso l’ultima.  Sarà una partita complicatissima”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Giovanni Ayroldi, coadiuvato dagli assistenti Longo e Lombardi, Rapuano quarto uomo. Al VAR invece ci sarà Marco Guida, all’AVAR Tegoni.

La presentazione del match

 I padroni di casa vengono dalla pesante sconfitta esterna per 4-1 contro l’Hellas Verona, decisa dal poker del “Cholito” Simeone e in classifica ora sono ottavi con 14 punti, frutto di 4 vittorie, 2 pareggio e 3 sconfitte con 19 gol fatti e 17 subiti. Una debacle inaspettata, giunta dopo due vittorie importanti come quelle contro Roma e Inter e il pareggio a reti bianche in Europa League contro il Marsiglia. Gli ospiti, nel turno precedente, hanno vinto per 3-0 in casa contro il Cagliari e sono settimi, a quota 7 punti, con un percorso di 5 partite vinte e 4 perse; 13 reti realizzate e 12 incassate; nessun segno “X” ancora per la squadra di Italiano. Per la Viola la vittoria contro i sardi un toccasana, che ha scacciato via i fantasmi di due sconfitte di fila; l’abbraccio generale della squadra dopo il terzo gol é stato, invece, testimonianza di compattezza del gruppo. La sfida di mercoledì dell’Olimpico ne racchiuderà anche una interna: quella tra cannonieri. Il biancoceleste Immobile, infatti, guida la classifica marcatori con 8 goal e 2 assist, il viola Dusan Vlahovic lo insegue con 5 reti e un assist. Sono 62 i precedenti, a Roma, tra le due compagini con il bilancio di 36 vittorie della Lazio contro le 14 dei toscani mentre i pareggi sono 12. L’ultimo incrocio risale allo scorso gennaio quando vinsero i biancocelesti per 2-1 grazie alle reti di Caicedo e Immobile.

QUI LAZIO – Sarri riteova Acerbi e Felipe dovrebbe far scendere la squadra in campo con il modulo 4-3-3 con Reina in porta e difesa composta dalla coppia centrale Luiz Felipe-Acerbi e sulle fasce Lazzari e Marusic. In mezzo al campo Milinkovic-Savic, Cataldi e Basic. Tridente offensivo formato da Felipe Anderson, Immobile e Raul Moro.

QUI FIORENTINA – Out Pulgar e Nico Gonalez, positivo al Coronavirus. Per la Viola di Italiano probabile modulo speculare con Terracciano tra i pali e retroguardia composta da Milenkovic e Igoe al centro e Odriozola e Biraschi sulle fasce. In mezzo al campo  Bonaventura, Torreira e Maleh. In attacco  Saponara, Vlahovic e Sottil.

Le probabili formazioni di Lazio – Fiorentina

LAZIO (4-3-3): Reina, Lazzari, Acerbi, Luiz Felipe, Marusic, Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto, Felipe Anderson, Immobile, Pedro. A disposizione: Strakosha, Adamonis, Patric, Escalante, Lucas Leiva, Akpa Akpro, Romero, Hysaj, Radu, Moro, Basic, Muriqi. Allenatore:

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Quarta, Biraghi; Duncan, Torreira, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Sottil. All: Italiano. A disposizione: Rosati, Bonaventura, Saponara, Maleh, Terzic, Agostinelli, Benassi, Odriozola, Amrabat, Nastasic, Igor, Toci. Allenatore: Italiano.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Lazio – Fiorentina, valido per la decima  giornata del campionato di Serie A 2021/2022,  verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli utenti DAZN che lo preferissero potranno vedere Lazio – Fiorentina in diretta streaming anche sui dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android, e sul proprio personal computer o notebook, in questo caso semplicemente collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma. Dopo il fischio finale gli highlights della gara e l’evento integrale saranno a disposizione per la visione on demand.

Articoli correlati