Serie A, Lazio – Juventus: le formazioni ufficiali

859

Lazio Juventus cronaca diretta live risultato in tempo reale

ROMA – Grande attesa questa sera per il secondo big match della 15ma giornata: LazioJuventus. Posta in palio molto alta con i bianconeri che in caso di successo hanno la ghiotta occasione di riprendersi dopo una settimana la vetta della classifica. Ad affrontarli i laziali galvanizzati dalla posizione in classifica e con la possibilità in caso di successo di portarsi a -3 e -4 dalla vetta. Quali saranno le formazioni ufficiali che scenderanno in campo? Lo scopriremo intorno alle 19.45 quando i due tecnici sveleranno le ultime riserve. Ricordiamo che l’incontro sarà diretto da Fabbri di Ravenna con Meli e passeri come assistenti, Massa come quarto ufficiale e Irrati e Tolfo alla Var. Si potrà seguire con il supporto della nostra webcronaca dalle ore 20.45. Tradizione favorevole per i bianconeri con questo arbitro: ben 5 i successi centrati nelle 5 direzioni di gioco e un pari. Parlando più in generale dei precedenti tra le due squadre balza all’occhio come la Juve abbia perso solo uno tra gli ultimi 29 incontri e vinto ben 22 volte. Nell’occasione, risalente al dicembre 2003, finì 2-0 con le reti di Corradi al 21′ e Fiore al 48′.

SEGUI LA CRONACA DIRETTA

Le formazioni ufficiali di Lazio – Juventus

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu, Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic, Correa, Immobile. A disposizione: Proto, Guerrieri, Bastos, Vavro, Silva, Cataldi, Parolo, Jony, Caicedo, André Anderson. Allenatore: Inzaghi

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro, Matuidi, Pjanic, Bentancur, Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Demiral, Rugani, Danilo, De Sciglio, Can, Rabiot, Portanova, Muratore, Higuain, Pjaca. Allenatore: Sarri

Alla vigilia Inzaghi prova a mettere a nudo i punti deboli degli avversari: “Servirà una partita attenta, hanno i campioni per risolverla da un momento all’altro. Bisogna gestire la palla, controllare il match. Pjanic? Grandissimo campione, sarà osservato speciale. Negli ultimi 3 anni è migliorato moltissimo, è un top player insieme a Ronaldo e Chiellini. Faremo il massimo per arginarlo. Di partite della Juve ne ho viste diverse con il mio staff, ora si vede il lavoro di Sarri. Ma con Allegri hanno sempre fatto benissimo. Ora fanno molti passaggi in più, sono corti, la mano di Maurizio si intravede“.

Sarri sottolinea le difficoltà del turno: “É un turno importante come gli altri, anche se con un livello di difficoltà elevato per le squadre di alta classifica e punti pesanti in palio. La Lazio é una squadra forte, che va tenuta lontana dalla nostra area, ci attende una partita palesemente difficile. Mi aspetto un approccio violento da parte loro. Ci sarà da reggere l’impatto e prendere in mano la partita”.

Articoli correlati