Lazio, Vicepresidente della Traffic: “E’ fatta, Hernanes è un giocatore biancoceleste… Oggi firmerà il contratto”

Finalmente ci siamo, Hernanes è un giocatore della Lazio. Il talento brasiliano, come già anticipato da la redazione de Lalaziosiamonoi.it stamane, era ad un passo dal club capitolino ed ora è praticamente fatta. Mancava l’ufficialità, che sarebbe seguita alle firme poste sui contratti formalizzati in giornata. Piccolo slittamento, dovuto ad alcuni angoli smussati nelle ultime ore.

Tare non si è schiodato dall’asso carioca neppure per un attimo e dalla riunione fiume conclusasi nella notte di ieri, il diesse laziale ha ripreso a trattare già dalle prime ore della mattinata con Traffic e San Paolo. Tutto è finito bene, (nonostante un inserimento in extremis dall’Italia che ha provato a superare la Lazio in volata, sembra si tratti del Palermo, ndr).

A confermare il buon esito della missione biancoceleste in terra brasiliana è stato Federico Penha, vicepresidente della Traffic (società che deteneva il 17% del cartellino del giocatore) direttamente ai microfoni di Sky, “La Lazio ce l’ha fatta – ha dichiarato Penha – ha convinto tutti. San Paolo, Traffic e giocatore. L’accordo è stato trovato con ciascuna delle parti in causa e domani Hernanes firmerà il contratto che lo legherà alla Lazio. Inoltre Tare ha assicurato al San Paolo il calciatore sino al 18 di agosto, qualora il club paulista arrivasse in finale di Libertadores. Da domani (oggi, ndr) il diesse laziale può rientrare in Italia”.

Nelle casse del club brasiliano entreranno 10 milioni di euro cash (da versare nell’arco di due settimane), cifra che coprirà il 75% appartenente allo stesso club paulista. Le garanzie sono arrivate direttamente da Roma, dove il presidente Claudio Lotito ha seguito con trepidanza l’evolversi della situazione. I restanti 3,5 milioni di euro, da versare entro dicembre del 2010, soddisferanno le percentuali di Traffic e degli altri privati coinvolti, tra cui il manager Joseph Lee, che gestisce il 2% del giocatore. Sciolto anche il nodo ingaggio: Hernanes percepirà 1,5 milioni nel primo anno, per poi salire gradualmente fino a 1,8 milioni nei restanti quattro anni di contratto.

Tutto è bene quel che finisce bene, recita un antico adagio e stavolta dopo tante peripezie la Lazio ha avuto ragione. Un’operazione condotta in grande stile dal club romano, che ha visto Tare agire in missione lampo in Brasile non appena ha avuto sentore di poter regalare a Reja un talento vero. Nella prima domenica d’agosto di questa estate romana, il tifoso biancoceleste gongola e la Lazio sogna. Hernanes nella prossima stagione vestirà la casacca con l’aquila sul petto. La tensione scende, la gioia sale. C’è chi pensa ad una accoglienza in grande stile, c’è chi in società brinda a champagne. Intona la Samba, inizia la movida: O Rei sta per sbarcare.

[Alessandro Zappulla – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]