Lotito raggiante: “Contento per i nostri giovani, puntiamo su di loro…Mercato di gennaio? Non faccio promesse”

202

Soddisfatto, raggiante, contento per il lavoro svolto in questo primo scorcio di stagione dal neo tecnico della formazione Primavera, Alberto Bollini, il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha analizzato ai microfoni di Sky la bella vittoria firmata da Tommaso Ceccarelli: “Sono arrivato a partita iniziata perchè ero alle prese con i soliti prblemi della Lazio – ha esordito il patron capitolino -. La società vuole valorizzare il proprio settore giovanile, e lo sta facendo grazie all’inserimento di nuove figure al suoi interno: dal neo allenatore della Primavera fino ad arrivare al responsabile del settore tecnico.

Attraverso una politica improntata sulla crescita del vivaio vogliamo costruire la squadra del futuro, con giocatori fieri ed orgogliosi di indossare i nostri colori. Il Derby è stato molto combattuto, è stato bravissimo Berardi a parare il rigore nel finale. I giovani sono il futuro di tutto il calcio,il settore giovanile è il fulcro del sistema calcistico. Alcuni di loro si allenano con la prima squadra ed avranno un futuro roseo, hanno tutte le qualità per farlo.

Ho scelto giovani che prima nessuno conosceva: Kozak, Cavanda, Ceccarelli, ma non voglio fare nomi perchè tutti meritano attenzione”. Non manca poi il riferimento al mercato di gennaio: “Non faccio promesse, mi auguro che questa squadra sia in grado di dimostrare sul campo le proprie potenzialità, possiamo confrontarci alla pari con tutti. Io voglio riconquistare i tifosi, la società è a disposizione per qualsiasi cosa, siamo pronti ad operare sul mercato nel caso in cui ne avessimo bisogno. Posso dire tranquillamente che siamo probabilmente la prima in Italia e tra le prime in Europa come spesa sul mercato, speriamo di poter spendere di meno grazie all’ausilio del settore giovanile”.

[Riccardo Mancini – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]

Articoli correlati