Lucchese – Olbia 1-0: decisivo allo scadere Maddaloni

467

La partita Lucchese – Olbia di Mercoledì 2 novembre 2022 in diretta: decisivo un colpo di testa del difensore per la qualificazione dei toscani. Agli ottavi affronteranno l’Entella

LUCCA – Mercoledì 2 novembre, allo Stadio “Porta Elisa” di Lucca, andrà in scena Lucchese – Ancona, gara valida per i sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie C; calcio di inizio alle ore 16. Gara secca. In caso di parità al termine dei 90 minuti regolamentari, si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente si andrà ai rigori. Nel turno precedente la Lucchese aveva eliminato il Fiorenzuola mentre l’Olbia aveva avuto la meglio sulla Torres col risultato di 2-1. I toscani vengono dalla sconfitta esterna per 2-1 contro l’Ancona e sono ottavi a quota 18, con un percorso di quattro partite vinte, due pareggiate e cinque perse, diciotto reti realizzate e quindici incassate. I galluresi, invece, dopo aver per 1-3 contro il Gubbio, si ritrovano al penultimo posto con  7 punti, frutto di una vittoria, quattro pareggi e sei sconfitte, sette gol fatti e sedici subiti. L’ultimo confronto risale allo scorso 23 gennaio quando, in Sardegna, i padroni di casa si imposero per 1-0. La direzione arbitrale della gara è stata assegnata a Enrico Gemelli della sezione AIA di Messina, coadiuvato dagli assistenti Marat Ivanavich Fiore di Genova e da Gianluca Scardovi di Imola

Tabellino

LUCCHESE (4-3-1-2): Galletti; Merletti, Bachini, Maddaloni, Alagna (dal 27′ st Visconti); Mastalli, D’Alena (dal 35′ st Tumbarello), Di Quinzio (dal 5′ st Ferro); Rizzo Pinna (dal 36′ st Semprini), Catania (dal 5′ st Bruzzaniti), Ravasio. A disposizione: Cucchietti, Ferro, Tiritiello, Tumbarello, Semprini, Bianchimano, Quirini, Franco, Bruzzaniti, D’Ancona, Benassai, Camaiani, Visconti. Allenatore: Maraia.

OLBIA (3-4-1-2): Van Der Want; Brignani, Bellodi, Emerson; Gabrieli, La Rosa (dal 26′ st Minala), Incerti (dal 19′ st Sanna), Sueva (dal 36′ st Finocchi); Konig (dal 36′ st Glino); Boganini (dal 26′ st Ragatzu), Babbi. A disposizione: Gelmi, Fabbri, Finocchi, Occhioni, Glino, Sanna, Minala, Ragatzu, Contini. Allenatore: Occhiuzzi

Reti: al 50′ st Maddaloni

Ammonizioni: Gabrieli, La Rosa, Alagna

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Descrizione del gol: su corner di Bruzzaniti, decisivo il colpo di testa in area di Maddaloni proprio allo scadere del match

Formazioni ufficiali

LUCCHESE (4-3-1-2): Galletti; Merletti, Bachini, Maddaloni, Alagna; Mastalli, D’Alena, Di Quinzio; Rizzo Pinna, Catania, Ravasio. A disposizione: Cucchietti, Ferro, Tiritiello, Tumbarello, Semprini, Bianchimano, Quirini, Franco, Bruzzaniti, D’Ancona, Benassai, Camaiani. Allenatore: Maraia.

OLBIA (3-4-1-2): Van Der Want; Brignani, Bellodi, Emerson; Gabrieli, La Rosa, Incerti, Sueva; Konig; Boganini, Babbi. A disposizione: Gelmi, Fabbri, Finocchi, Occhioni, Glino, Sanna, Minala, Ragatzu, Contini. Allenatore: Occhiuzzi

La presentazione del match

QUI LUCCHESE – Maraia dovrebbe affidarsi al modulo 4-3-1-2 con Galletti tra i pali e una difesa a quattro formata al centro da Tiritiello e  Alagna e da Visconti e Quirini sulle fasce. A centrocampo Mastalli, Franco e Benassai. Davanti Bianchimano, in ballottaggio con Ravasio, e Semprini, supportati dall’unico trequartista Rizzo Pinna.

QUI OLBIA – Occhiuzzi dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-1-2 con Gelmi in porta e con una difesa a tre composta da Brignani, Emerson e Travaglini. In mezzo al campo Belloni e Minala mentre sulle corsie esterne agiranno Travaglini e La Rosa. Biancu alle spalle della coppia di attacco formata da Babbi e Ragatzu.

Le probabili formazioni di Lucchese – Olbia

LUCCHESE (4-3-1-2): Galletti, Visconti, Alagna, Tiritiello, Quirini, Mastalli, Franco, Benassai, Rizzo Pinna, Bianchimano, Semprini. Allenatore: Maraia.

OLBIA (3-4-1-2): Gelmi; Brignani, Emerson, Travaglini; Belloni, Minala, La Rosa, Gabrieli; Biancu; Babbi, Ragatzu. Allenatore: Occhiuzzi

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.  la gara sarà visibile anche su Sky, al canale 256 e, per i soli abbonati Sky, in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.