Manchester United – Galatasaray 2-3: è la notte magica di Icardi

1552

Manchester United Galatasaray cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Manchester United-Galatasaray di martedì 3 ottobre 2023 in diretta: i turchi passano all’Old Trafford rispondendo due volte alle reti di Hojlund e nel finale danno lo scacco matto

MANCHESTER – Martedì 3 ottobre all’Old Trafford andrà in scena Manchester United-Galatasaray, gara valida per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League 2023-2024: fischio d’inizio alle ore 21. Da una parte, la formazione di Erik ten Hag che all’esordio in Champions ha rimediato una sconfitta per 4-3 sul campo del Bayern. Dall’altro lato, invece, gli uomini di Okan Buruk che alla prima giornata sono riusciti a rimontare tra le mura amiche il Copenaghen da 2-0 a 2-2. La situazione al momento nel gruppo A vede il Bayern in testa con tre punti, Copenaghen e Galatasaray a uno mentre l’ultimo posto è occupato dal Manchester United. In crisi nera il Manchester United, alle prese con il peggior inizio di campionato da 34 anni a questa parte: con il Crystal Palace, nell’ultima gara di Premier League, i Red Devils hanno incassato il quarto ko stagionale e si trovano attualmente al decimo posto con 9 punti frutto di tre vittorie. Di fronte allo United, il Galatasaray che sin qui non ha mai perso in stagione: 11 vittorie e 3 pareggi per i campioni in carica di Turchia che al momento si trovano secondi a quota 19, a due lunghezze dal Fenerbahce. Sorridono agli inglesi gli ultimi precedenti: due vittorie e un pareggio risalente al 20 ottobre 1993 in un ottavo di finale di Champions (3-3). A dirigere l’incontro sarà l’arbitro slovacco Ivan Kružliak coadiuvato dagli assistenti Branislav Hancko e Jan Pozor. Quarto Ufficiale: Peter Kralović. Al VAR Bastian Dankert e Bram Van Driessche.

Tabellino

MANCHESTER UTD: Onana A., Dalot D., Varane R., Lindelof V., Amrabat S. (dal 44′ st Martial A.), Casemiro, Mount M. (dal 40′ st Antony), Mejbri H. (dal 1′ st Eriksen C.), Fernandes B., Rashford M. (dal 24′ st Garnacho A.), Hojlund R.. A disposizione: Bayindir A., Vitek R., Evans J., Maguire H., McTominay S., Pellistri F. Allenatore: ten Hag E..

GALATASARAY: Muslera F., Boey S., Sanchez D., Bardakci A., Angelino (dal 39′ st Ndombele T.), Torreira L. (dal 16′ st Oliveira S.), Ayhan K. (dal 39′ st Nelsson V.), Tete (dal 16′ st Yilmaz B.), Akturkoglu K., Zaha W. (dal 27′ st Mertens D.), Icardi M.. A disposizione: Guvenc G., Bakambu C., Demirbay K.Allenatore: Buruk O..

Reti: al 17′ pt Hojlund R. (Manchester Utd) , al 22′ st Hojlund R. (Manchester Utd), al 23′ pt Zaha W. (Galatasaray) , al 26′ st Akturkoglu K. (Galatasaray) , al 36′ st Icardi M. (Galatasaray) .

Ammonizioni: al 35′ pt Casemiro (Manchester Utd), al 38′ pt Dalot D. (Manchester Utd), al 31′ pt Torreira L. (Galatasaray), al 38′ pt Buruk O. (Galatasaray), al 16′ st Boey S. (Galatasaray), al 41′ st Oliveira S. (Galatasaray).

Espulsioni: al 32′ st Casemiro (Manchester Utd).

Rigori sbagliati: al 33′ st Icardi M. (Galatasaray).

Gol annullati: al 14′ st Hojlund R. per fuorigioco (Manchester Utd).

Presentazione del match

QUI MANCHESTER UNITED – Tra i pali Onana, sulle corsie laterali Diogo Dalot a destra e Reguilon a sinistra con Varane e Lindelof nel cuore della difesa. In mediana prenderanno posto Casemiro e Amrabat mentre in avanti spazio a Bruno Fernandes, Mount e Rashford a supporto di Hojlund.

QUI GALATASARAY – In porta Muslera con Angelino, Bardakci, Davinson Sanchez e Boey a comporre la linea difensiva. Sulla mediana Demirbay e Torreira mentre in avanti spazio ad Akturkoglu, Mertens e Zaha alle spalle di Icardi.

Le probabili formazioni di Manchester United-Galatasaray

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Onana; Diogo Dalot, Varane, Lindelof, Reguilon; Casemiro, Amrabat; Bruno Fernandes, Mount, Rashford; Hojlund. Allenatore: Erik ten Hag

GALATASARAY (4-2-3-1): Muslera; Angelino, Bardakci, Sanchez, Boey; Demirbay, Torreira; Aktukoglu, Mertens, Zaha; Icardi. Allenatore: Okan Buruk

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport al canale 254 dell’emittente televisiva. Il match sarà visibile anche sulle piattaforme Infinity+, Now TV e Sky Go.