Mazzarri: “Prima settimana di lavoro perfetta. Cavani grande colpo. Hamsik mediano? Limitato”

Il tecnico del Napoli, Walter Mazzarri, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky subito dopo il test amichevole con l’Altipiani vinto per 13-0. Ecco quanto evidenziato da Tutto Napoli.net: “Il risultato conta poco. Si chiude qui la prima settimana di lavoro e sono molto contento di come hanno lavorato i ragazzi e per fortuna non c’è stato nessun problema fisico. Nessuno ha saltato un allenamento per infortunio. Le gambe erano pesanti, i carichi sono stati pesanti in questi primi giorni. Ripartiamo con fiducia.

Non dimentichiamo che abbiamo concluso una grande stagione esprimendo un grande gioco. La gente infatti ci segue in massa, ha grande fiducia. Cavani? E’ un giovane talento, in linea con quello che vuole la società. La società è stata brava a fare questo grande colpo in un mercato difficile come questo. Tridente? Ho varie soluzioni, in mente ho tante cose. Poi dipenderà dalla condizione dei singoli e dai movimenti della squadra in fase attiva e passiva di gioco. Hamsik centrocampista? Se vogliamo crescere dobbiamo avere più giocatori in competizioni. Poi quando li avrò tutti a disposizione, e tutti al 100%, valuterò se possono giocare tutti insieme.

Hamsik a centrocampo rende meno, non può inserirsi come sa fare. Se poi con lui a centrocampo arrivano più gol dagli attaccanti può andare bene lo stesso. Ma dobbiamo valutare con calma. Mercato? Non vi risponderò mai. Ho fatto le mie valutazioni con la società e loro hanno il compito di operare e di parlarne. Obiettivi? Non faccio proclami, da sempre. Ciano e Insigne della primavera? Il settore giovanile del Napoli è sempre stato importante. Da questo anno abbiamo iniziato un nuovo programma di lavoro, la primavera si allenerà a Castelvolturno con noi. Sorpresa De Laurentiis? Non lo so sinceramente. Domani arrivano tanti giocatori in esubero, saremo in tanti. Acquisti? Non mi risulta, sarebbe una sorpresa anche per me”.

[Antonio Gaito – Fonte: www.tuttonapoli.net]