Milan – Arsenal 0-2: gli inglesi ipotecano la qualificazione

Milan - Arsenal 0-2: gli inglesi ipotecano la qualificazioneDiretta di Milan – Arsenal, 0-2 il risultato finale dell’andata di degli ottavi di Europa League. In gol sempre nel primo tempo Mkhitaryan e Ramsey. La cronaca del match

MILANO – Successo esterno per l’Arsenal che passa 0-2 a San Siro. Gara interpretata con la giusta personalità dalla squadra di Wenger che dopo qualche sbandamento nel primo tempo hanno blindato la difesa e conservato il doppio vantaggio costruito nella prima frazione di gioco. Appena 15 minuti e Mkhitaryan trova la conclusione vincente in area con l’ausilio del tacco di Bonucci. Rossoneri che una buona occasione alla mezz’ora ma su cross di Suso con Ospina che anticipa Cutrone ma sul tentativo di Bonaventura la palla termina a lato. Quindi allo scadere Mkhitaryan scheggia la traversa e in pieno recupero Ramsey è rapido a inserirsi in area sul passaggio filtrante di Ozil e dopo aver dribblato Donnarumma deposita nella porta sguarnita. Ripresa con Bonaventura che al 7′ ha una buona occasione ma al volo in area non si coordina bene per il tiro. Quindi Gattuso prova a inserire Kalinic, André Silva e nel finale Borini ma senza riuscire a perforare l’attenta retroguardia ospite. Rossoneri apparsi un pò sotto tono dopo le ultime buone prestazioni in campionato e qualificazione che si fa molto complicata.

Milan – Arsenal: presentazione del match, formazioni, cronaca diretta e risultato in tempo reale, tabellino

2° TEMPO (F5 per aggiornare subito, la pagina di ricarica dopo 2 minuti)

  • 50′ finisce qui. 0-2 Arsenal e qualificazione che si complica per i rossoneri
  • 49′ prova un inserimento in area Silva, chiuso
  • 48′ conclusione Xhaka da fuori area e palla alta sopra la traversa, dall’altra parte Suso crossa sul secondo palo ma non c’è nessuno con Kalinic che stringeva sul primo
  • 46′ punizione di Bonaventura dalla sinistra ma troppo per tutti, resta il possesso palla
  • 44′ 5 minuti di recupero
  • 43′ Wilshere in area per Welback, chiude Romagnoli
  • 40′ il giocatore non ce la fa al suo posto Elneny
  • 39′ crampi per Chambers, gioco fermo
  • 38′ palla in verticale di Silva per Kalinic ma Ospina arriva prima in uscita dentro l’area di rigore
  • 35′ in campo Holding per Ozil, nuovo angolo per Milan con Romagnoli che non riesce a toccarla bene e palla sul fondo
  • 35′ passaggio filtrante per Kessie che in scivolata viene chiuso da Koscielny
  • 34′ in campo Borini per Calabria
  • 33′ sulla sponda di Kalinic prova una improbabile conclusione in area da posizione defilata Suso e palla alta
  • 31′ cross teso di Rodriguez, Ospita sicuro blocca in presa alta a centro area
  • 27′ scivola al momento di battere la punizione Bonaventura con traiettoria strozzata dalla barriera e ospiti che tornano in possesso palla
  • 26′ punizione conquistata da Biglia per un intervento con il piede a martello di Ramsey, ammonito
  • 23′ dentro André Silva per Cutrone
  • 23′ accelerazione di Suso che arriva fino in fondo ma viene chiuso in angolo
  • 22′ fermato in offside Welbeck e difesa molto alta quasi a centrocampo
  • 19′ prova ad accelerare i tempi i rossoneri nella ripartenza ma Bonaventura sbaglia l’apertura per Rodriguez
  • 17′ in campo Kalinic per Calhanoglu e Maitland-Niles per Kolasinac
  • 15′ giallo per Kolasinac, pronti dei cambi per i due tecnici
  • 14′ spunto personale di Bonaventura che si accentra al limite ma calcia alto
  • 13′ palla prima recuperata poi persa su Wilshere di Kessie, oggi un pò in ombra
  • 10′ verticalizzazione di Bonucci, scambio Suso con Bonaventura che si aggiusta la conclusione alzata da una deviazione in angolo
  • 7′ cross rasoterra di Calabria per Bonaventura che libero in area conclude al volo fuori da ottima posizione!
  • 5′ prova con il destro dal limite Bonaventura, blocca a terra Ospina senza problemi
  • 3′ circolazione palla Arsenal che non viene efficacemente contrastato quindi errore di Kessie che lancia Welbeck e Donnarumma parte in ritardo riesce comunque a contrastarlo e palla che sbatte sull’attaccante con palla che termina di poco a lato!
  • 2′ l’arbitro richiama Xhaka che stava perdendo un pò di tempo in occasione di una rimessa laterale per i rossoneri
  • si riparte senza nessun cambio

1° TEMPO 

  • 49′ si conclude il primo tempo sullo 0-2 Arsenal. Fra pochi istanti seguiremo la ripresa
  • 49′ RAMSEY! RADDOPPIO ARSENAL palla filtrante di Ozil in area per il compagno che si infila tra le maglie avversarie, dribbla Donnarumma e deposita da due passi nella porta sguarnita
  • 48′ prova dalla distanza Suso e palla alta sopra la traversa. Il giocatore qualche istante prima dal fondo per Bonaventura anticipato di testa in area
  • 45′ 4 minuti di recupero e punizione da posizione centrale per Suso ma la sfera si infrange sulla barriera e sul rapido contropiede Welbeck taglia in area per Mkhitaryan che si aggiusta la conclusione e scheggia la traversa!
  • 44′ angolo di Suso con Bonucci che di testa anticipa un incerto Ospina e palla sul fondo
  • 42′ buona risposta di Donnarumma su tentativo in area di Chambers, quindi Welbeck in area è rapido nell’inserimento ma la conclusione è debole e non crea problemi
  • 40′ Ozil per Chambers che di prima cerca la testa di Welbeck anticipato da Bonucci. Dall’altra parte palla in profondità per Cutrone anticipato dal portiere in uscita
  • 38′ tiro cross molto interessante dalla sinistra per Suso e palla che termina a lato dopo aver attraversato lo specchio della porta
  • 36′ Suso la calcia dentro ma Xhaka di testa la mette in angolo
  • 34′ buona punizione conquistata da Cutrone che fa respirare un pò i suoi quindi scambio tra Calhanoglu e Cutrone e punizione conquistata per intervento di Ramsey quasi al limite
  • 30′ Suso per Cutrone con Ospina che per anticipare Cutrone di pugni si scontra con Mustafi quindi Bonaventura calcia a lato. Gioco fermo con il difensore che si è fatto controllare dallo staff tecnico ma prontamente rientra in campo
  • 28′ angolo per l’Arsenal che fa girar palla quindi palla filtrante per Wilshere e nuovo angolo non sfruttato
  • 27′ ripartenza di Calhanoglu che prova a incrociarsi con Bonaventura ma prima del passaggio al compagno perde palla al limite
  • 25′ il gioco riprende con i rossoneri che provano a costruire ma il pressing avversario costringe a partire dalle retrovie, Calabria sembra aver recuperato
  • 23′ ancora a terra Calabria che dolorante richiama l’attenzione dello staff medico, possibile un cambio
  • 21′ lungo lancio di Calabria che taglia l’area di rigore ma palla troppo lunga per Calhanoglu e rimessa dal fondo per il portiere
  • 20′ intervento in tackle per Xhaka su Suso che stava ripartendo, Calabria rientra in campo
  • 18′ scontro di gioco con Calabria a terra dolorante al ginocchio, in campo lo staff medico
  • 15′ MKHITARYAN!! VANTAGGIO ARSENAL! numero del giocatore che in area su Calabria si porta la palla sul destro e sulla conclusione sul primo palo deviata da Bonucci non riesce a intervenire Donnarumma con palla che si infila alla sua destra, sotto l’incrocio dei pali
  • 12′ verticalizzazione su Calhanoglu che al limite da posizione defilata salta il portiere in uscita, resta in piedi ma non riesce a tenere la palla in campo
  • 10′ su palla persa sa Chambers, Calhanoglu serve in area Cutrone e conclusione di punta, da posizione defilata che termina a lato
  • 9′ qualche istante più tardi ci mette una pezza Biglia in area su cross dal fondo di Mkhitaryan
  • 8′ scambio Ozil che dialoga in area con Wilshere, sponda per Mkhitaryan e conclusione rasoterra sull’esterno della rete
  • 7′ si riprende a giocare con Biglia che recupera palla al limite quindi scambio Suso-Kessie con quest’ultimo che perde palla
  • 6′ scontro di gioco di Chambers con Calhanoglu con il difensore che ha la peggio e staff medico in campo
  • 4′ ripartenza dell’Arsenal con Ramsey che apre a destra ma il cross di Chambers per Welbeck è prede dalla difesa rossonera
  • 2′ bravo Cutrone a coprire palla sul fondo e a ottenere un nuovo tiro dalla bandierina. Palla tesa di Suso con Bonaventura che non riesce a batterla sotto porta sul palo alla destra del portiere! Nuovo angolo ma nulla di fatto
  • 1′ subito Cutrone servito da Calhanoglu conquista il primo corner su tentativo di cross quindi allontana la difesa di testa
  • partiti con i rossoneri che giocano il primo pallone del match

Tutto pronto per la sfida tra Milan e Arsenal, squadre in campo.

Presentazione partita

Oggi alle ore 19 si giocherà Milan-Arsenal, incontro valido per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Da una parte ci sono i rossoneri che non hanno giocato in questo weekend a causa della scomparsa di Davide Astori, il match contro l’Inter verrà recuperato a maggio. La squadra di Gattuso, però, è in un ottimo momento di forma visto che non perde da 13 partite e in classifica occupa la sesta posizione con 44 punti. Dall’altra parte ci sono i Gunners che stanno vivendo un periodo nero come dimostra la sconfitta in casa del Brighton nell’ultima giornata di campionato. In classifica la squadra di Wenger è sesta con 45 punti.

QUI MILAN – Nessun problema di formazione per Gattuso che schiererà il suo undici migliore: 4-3-3 con Donnarumma in porta, pacchetto arretrato composto da Calabria e Rodriguez sulle corsie esterne mentre al centro Bonucci e Romagnoli. A centrocampo Biglia in cabina di regia con Kessie e Bonaventura mezze ali mentre davanti Calhanoglu e Suso a supporto di Cutrone.

QUI ARSENAL – Problemi per Wenger che dovrà fare a meno di Lacazette e Aubameyang. I gunners dovrebbero scendere in campo col 4-2-3-1 con Ospina in porta, reparto difensivo formato da Bellerin e Kolasinac sulle fasce mentre al centro Mustafi e Koscielny. A centrocampo Xhaka e Ramsey mentre davanti Mkhitaryan, Ozil e Iwobi a supporto di Welbeck.

LE PROBABILI FORMAZIONI

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. Allenatore: Gattuso

ARSENAL (4-2-3-1): Ospina; Bellerin, Mustafi, Koscielny, Kolasinac; Ramsey, Xhaka; Mkhitaryan, Ozil, Iwobi; Welbeck. Allenatore: Wenger

Arbitro: Clément Turpin (FRA)

Guardalinee: Nicolas Danos (FRA) e Cyril Gringore (FRA)

Addizionale 1: Ruddy Buquet (FRA) 

Addizionale 2: Nicolas Rainville (FRA)

Quarto uomo: Hicham Zakrani (FRA).

Stadio: San Siro