Serie A, il Milan batte il Chievo 1-3 e vola al secondo posto

524

Chievo Milan cronaca diretta live risultato in tempo reale

Al Bentegodi il Milan batte il Chievo per 3-1 grazie alle reti di Kucka, Niang e l’autorete di Dainelli. Per il Chievo gol di Birsa

VERONA – Nel primo posticipo dell’ottava giornata il Milan batte il Chievo 1-3 e vola al secondo posto in coabitazione con la Roma. Al Bentegodi gli uomini di Montella si impongono grazie alle reti di Kucka, Niang e l’autorete di Dainelli mentre per il Chievo la rete porta la firma di Birsa.

La gara Chievo-Milan

Le formazioni ufficiali: 4-3-1-2 per il Chievo con Birsa alle spalle di Inglese e Floro Flores. Izco dal 1′ in mediana. 4-3-3 per il Milan con Suso, Lapadula e Niang in attacco. Bacca in panchina.

Inizio di match caratterizzato da ritmi molto alti da parte di entrambe le squadre. All’ 8′ prima occasione della partita con Birsa che ci prova dai 25 metri ma il suo tiro, deviato, termina in angolo. Risponde il Milan, al 13′ Suso mette in area un pallone teso, Lapadula sfiora e Cacciatore anticipa Niang sulla linea. Al 21′ torna in avanti il Chievo con un colpo di testa di Floro Flores su cross di Gobbi: para Donnarumma senza problemi. Nella parte centrale del match i ritmi si affievoliscono ma al 45′ il Milan, a sorpresa, passa con un tiro dai 25 metri di Kucka che finisce all’incrocio dei pali, nulla da fare per Sorrentino, 0-1. Passa un minuto e il Milan sfiora il raddoppio con un destro rasoterra dalla distanza ancora di Kucka, palla fuori di un soffio.

La ripresa si apre come era finito il primo tempo: sbaglia Dainelli in fase di impostazione, palla a Bonaventura che serve Niang. Il francese conclude dai 20 metri e batte Sorrentino, 0-2. Al 54′ il Milan va anche vicino al tris: Lapadula colpisce di testa, para Sorrentino, poi sul proseguimento dell’azione, Niang sbaglia mandando alto sopra la traversa. Al 59′ ci prova Suso da fuori, palla a lato. Al 60′ Meggiorini per Inglese nel Chievo. Al 62′ Milan ad un passo dal tris con il destro di Lapadula da distanza ravvicinata, Sorrentino è bravo a dire di no alla conclusione dell’attaccante. Al 64′ bel calcio piazzato di Niang, Sorrentino vola a deviare. Al 67′ De Guzman per Izco. Al 70′ primo cambio nel Milan: dentro Sosa per Lapadula. Al 76′ la riapre il Chievo con un sinistro perfetto dai 20 metri su calcio piazzato di Birsa: nulla da fare per Donnarumma, 1-2. Subito dopo il gol dentro Pellissier Per Floro Flores nel Chievo mentre nel Milan dentro Poli per Suso. All’ 87′ dentro anche Bacca per Niang e al 94′ il Milan la chiude con una conclusione fortunosa di Bacca che trova la deviazione di Dainelli che beffa Sorrentino. Al Bentegodi, Milan batte Chievo 3-1 e vola al secondo posto.

Articoli correlati