Milan-Juventus le parole di Montella

392

Cresce l’attesa per il big match di stasera. Di seguito le parole di Mister Vincenzo Montella in conferenza stampa

MILANO – Scontro d’alta classifica per Milan e Juventus (SEGUI IL LIVE), rispettivamente al secondo e primo posto in classifica, distaccate da 5 punti. I rossoneri sono imbattuti dalla terza giornata (Milan-Udinese 0-1), i bianconeri dalla quarta giornata (Inter-Juventus 2-1).

Alla vigilia della partita Vincenzo Montella ha rilasciato diverse dichiarazioni.

Riguardo il big match: “Dobbiamo giocare senza ansie e spensierati. Solo così potremmo portare a casa il risultato. Credo che per crescere e fronteggiare questo tipo di gare la squadra debba essere in grado di fare tutto: proporre gioco ma, soprattutto, soffrire”.

E ancora sulle sensazioni: “Vivo l’attesa con serenità. Avvicinandoci al fischio d’inizio sale la tensione e la curiosità nel vedere San Siro pieno. Sarà una gara difficile, contro un avversario forte, ma noi vogliamo fare bella figura. Gara decisiva? No, penso che il vero snodo possa essere la sfida di martedì contro il Genoa”.

Il tecnico, alla domanda “Il Milan sarà l’AntiJuve?” ha preferito stare con i piedi per terra e si è fatto scappare qualche sorriso, consapevole di restare umile, anche con una vittoria.

Conclude: “Dobbiamo essere bravi nel capire che in ogni caso non sarà uno spartiacque. Dovremo essere bravi a mettere in campo le nostre qualità, con entusiasmo e umiltà; penso che per un allenatore sia più importante la continuità di rendimento. Mi auguro di vedere questo, che si vada in campo pronti ad affrontare le difficoltà che si incontreranno nei 90 minuti”.

L’allenatore ex Samp dovrà fare a meno ancora di Calabria, Antonelli, Montolivo, Mati Fernandez e Montolivo ancora infortunati. Si rivedrà, molto probabilmente, la stessa formazione vista nella trasferta vittoriosa contro il Chievo, eccezion fatta per Bacca che sostituisce Lapadula nel ruolo di centravanti.

A cura di Simone Bortune