Milan, il mercato in entrata è chiuso ma si pensa a Dzeko

Il club rossonero non sarebbe intenzionato a effettuare acquisti sul mercato prima del prossimo giugno ma per l’estate promette scintille. Dovrà invece valutare le richieste pervenute per tanti suoi giocatori: Gomez, Locatelli, Paletta e Antonelli

Milan, il mercato in entrata è chiuso ma si pensa a DzekoMILANO –  Nonostante una prima parte di campionato decisamente al di sotto delle aspettative, il mercato invernale del Milan sarà concentrato esclusivamente sulle uscite. Ad annunciarlo è stato il direttore sportivo Mirabelli, che ha lasciato un eventuale spazio soltanto per piccoli movimenti. Si seguono in particolare alcuni giovani di prospettiva quali Brandt, esterno offensivo classe ’96 del Leverkusen, e Meyer, centrocampista classe ’95 in scadenza di contratto con lo Schalke 04. Ma probabilmente, anche in questi casi, potrebbe trattarsi di arrivi non immediati.

Due nomi sul taccuino per giugno

Per i grossi colpi tutto rinviato alla prossime estate e già si fanno nomi e supposizioni. Nel mirino ci sarebbe l’attaccante classe 86 della Roma Edwin Dzeko. Una operazione non utopica tenuto conto che la società giallorossa vanta in rosa Patrick Schick e stimabile attorno ai 20-25 milioni di euro. Da tempo piace anche Armando Izzo, difensore classe ’93 del Genoa, tornato ad alti livelli dopo il rientro dalla squalifica.

I possibili partenti

Sul fronte delle uscite proprio il club di Preziosi sta segue Locatelli, centrocampista classe ’97. Ecco quindi che una eventuale trattativa tra le due società potrebbe portare a una prelazione per il difensore di Scampia, del quale il club rossoblu non intenderebbe privarsi fino a giugno. Nella giornata ieri però il Milan, attraverso la propria emittente ufficiale, ha sottolineato l’importanza di Locatelli nella seconda parte della stagione, quando ci saranno anche le partite di Europa League. Quasi a voler così chiudere il discorso.

Gustavo Gomez, piace molto al Boca Juniors, pronto a mettere sul piatto mezzo milione per il prestito. C’è chi già ipotizza un accordo raggiunto col difensore paraguayano classe ’93. Richiesti anche altri due componenti della retroguardia milanista: Paletta e Antonelli. Sul primo, in scadenza di contratto a giugno, ci sono invece tante squadre di A, una su tutte la Spal mentre per il secondo si è fatta avanti la Fiorentina. Dichiarato incedibile invece Lucas Biglia, per il quale nelle ultime ore era arrivata una proposta dalla Cina.