Milan, si fa calda la pista Ziegler

173

Con l’arrivo in blucerchiato del laterale mancino ungherese Zsolt Laczko (24), annunciato proprio oggi dal Debrecen, suo club di provenienza, sembra profilarsi sempre più concretamente l’imminente partenza a titolo definitivo di Reto Ziegler (25). Ambitissimo da molti club italiani (Milan, Juventus e Fiorentina) ed europei (Liverpool, Zenit San Pietroburgo, Wolfsburg e Schalke 04 tra gli altri), il nazionale elvetico appare al momento molto vicino al club rossonero, anche in virtù dei buoni rapporti tra la dirigenza di via Turati e il suo agente Beppe Bozzo, intessuti in occasione del recente affare-Cassano.

Tra i 5 e i 7 milioni di euro la valutazione dello svizzero, prezzo ben più accessibile rispetto a quello attribuito al genoano Mimmo Criscito, altro obiettivo rossonero per il ruolo: non è da escludere che la Samp chieda al futuro acquirente, Milan o chi per esso, di tenerlo tra le proprie fila in prestito fino al termine della stagione, ma l’ipotesi più probabile è che Ziegler lasci comunque Genova entro la fine della sessione di mercato in corso. Ardua ormai la possibilità di un rinnovo di contratto, plausibile viceversa il reinserimento di una delle altre pretendenti nella trattativa.

[Claudio Colla – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]

Articoli correlati