Mondiali 2014, Argentina-Iran 1-0: quanta fatica, risolve Messi

253

Mondiali Brasile 2014A tratti imbarazzante, l’Argentina strappa i tre punti al Mineirão grazie al secondo gol in questo Mondiale di Lionel Messi. L’Iran, infatti, va a un passo dall’impresa e cede solo allo scadere, nel finale di una partita interpretata in maniera perfetta. Dopo la Nigeria, anche l’albiceleste impatta contro il muro costruito da Carlos Queiroz e certifica tutti i dubbi già emersi nella gara d’esordio contro la Bosnia.

Sabella rispetto alla prima partita ha cambiato il modulo, ma l’inserimento di Higuain in questo caso non è servito per aumentare il peso offensivo. L’Argentina, anzi, ha fatto addirittura peggio e nella ripresa sono stati gli ospiti in contropiede a costruire le tre occasioni più pericolose. Il gol nel finale è merito escluso del numero 10: uno splendido sinistro a giro quando tutti in Iran assaporavano già il clamoroso pareggio.

IL PROTAGONISTA – Sonnecchia per tutta la partita, poi estrae dal cilindro la giocata della partita. Per la seconda gara consecutiva Lionel Messi è protagonista di una prestazione tutt’altro che esaltante, ma per la seconda volta decide la gara. Altro gol di altissimo spessore: uno splendido sinistro a giro su cui il portiere non può nulla

LA MOSSA VINCENTE – É Carlos Queiroz il protagonista assoluto del miracolo Iran. É lui il protagonista della sfida, nonostante il ko allo scadere. Incarta l’Argentina in una sfida in cui solo sulla carta non c’è storia. La difesa a quattro è molto compatta e i due esterni di centrocampo danno un aiuto costante alla fase difensiva. Studiate alla perfezione anche le ripartenze: non è un caso se nella ripresa il portiere dell’Argentina, Sergio Romero, è stato tra i migliori in campo.

POTEVA FARE MEGLIO – Prestazione deludente di Fernando Gago. Nonostante l’Iran si occupi quasi esclusivamente della fase difensiva, lui non si propone in fase offensiva ed è spesso fuori dal gioco. Nella ripresa soffre le ripartenze dell’Iran complice una condizione fisica approssimativa.

LEGGI: Mondiali 2014, Argentina-Iran 1-0: il tabellino

[Raimondo De Magistris – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]