Napoli: la scheda di Michu

300

Miguel Perez Cuesta, meglio conosciuto come Michu, arriva al Napoli a 28 anni per tentare di sfruttare l’occasione della vita. Richiesto espressamente da Benitez, lo spagnolo prenderà di fatto il posto di Pandev in rosa. La carriera di Michu ha subito un’impennata dopo i 25 anni. Rivelatosi nel Rayo Vallecano nella stagione 2011/2012, è stato fortemente voluto da Laudrup allo Swansea e, due anni fa, sotto la guida del tecnico danese, ha vissuto la sua miglior stagione. Ora, dopo un anno travagliato, a causa anche di problemi fisici, sbarca a Napoli per cercare la definitiva maturazione.

PUNTI DI FORZAMichu è un trequartista, che può anche essere usato come prima punta. Lo spagnolo ha un fisico importante (185 cm per 80 kg), ma è accompagnato anche da una discreta tecnica individuale che lo rende  pericoloso palla al piede. Non è velocissimo, ma sovverte questo difetto grazie all’intelligenza tattica e alla capacità di inserimento in area. Di fatto, nel Napoli, dotato di un gioco molto offensivo, lo spagnolo potrà dire la sua.