Napoli – Sampdoria 1-0: decide una rete di Petagna nel primo tempo

2037

Napoli Sampdoria cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Napoli – Sampdoria del 9 gennaio 2022 in diretta: successo di misura per la squadra di Spalletti grazie a una rete realizzata poco dopo quella annullata dal VAR a Juan Jesus per offside

Cronaca in tempo reale

RISULTATO FINALE: NAPOLI 1 - 0 SAMPDORIA 

Grazie per aver seguito con noi il match, al prossimo live!

SECONDO TEMPO

48': è triplice fischio allo stadio Maradona! Il Napoli vince 1-0 sulla Sampdoria grazie ad un bellissimo gol di Petagna, dopo che la Var ha annullato un gol di Juan Jesus per fuorigioco

47': riparte di fretta la Sampdoria, che vuole approfittare dei minuti di recupero per trovare il gol del pareggio

45': giallo per Murru, che è il secondo ammonito del match, entrambi della Sampdoria

45': tre minuti di recupero concessi dall'arbitro!

44': il neo subentrato Yepes chiude bene un'azione offensiva del Napoli e prova a far ripartire i suoi compagni

43': ultimo cambio per la Sampdoria: dentro Yepes e fuori Ferrari

42': ci prova ancora Politano, che questa volta va sul suo destro, spiazzando il suo marcatore, ma manca di precisione

41': Rrahmani in spaccata chiude su un buon cross in mezzo del neoacquisto Rincon, che è entrato benissimo in questo suo primo match con la maglia della Samp

39': la coppia Politano-Mertens è scatenata! I due si trovano benissimo e provano ad ingannare la difesa avversaria, che però rimane attenta e respinge ancora il pallone

38': azione personale di Mertens, che prova a piazzare il pallone sul palo di sinistra, ma il tiro esce di poco dallo specchio della porta!

37': prova a sfondare Mertens, ma la squadra di D'Aversa riesce temporaneamente ad arginare le azioni degli azzurri

36': ancora Politano, con il solito movimento a rientrare, ma la difesa della Sampdoria lo sa e manda in calcio d'angolo, il tredicesimo per i padroni di casa

34': due cambi per il Napoli: dentro Fabian Ruiz e Tuanzebe al posto di Demme e Ghoulam

34': vola Falcone sul tiro a giro di Petagna! Ancora angolo per il Napoli, che intanto procede con i cambi

33': punizione calciata da Gabbiadini, ma Quagliarella non riesce ad arrivare bene sul pallone ed Ospina può controllare bene la situazione

31': ci prova Thorsby, che fortunosamente si trova il pallone sui piedi, ma il suo tiro viene ostacolato dalla difesa del Napoli

30': occasione per il Napoli con Politano! L'esterno del Napoli ci prova di testa, ma il pallone supera di pochissimo la traversa. Per ora il risultato non cambia: è 1-0 per i padroni di casa

29': ancora cambio per D'Aversa: esce Augello ed entra Murru

27': ancora corner per il Napoli, dopo un ennesimo pallone messo in area di rigore

27': fuori Ciervo e dentro Caputo per una Sampdoria ancora in difficoltà

25': la Sampdoria di D'Aversa ha sottratto per ora il possesso palla al Napoli, ma quello blucerchiato è sterile per via di un buon pressing del Napoli

23': interviene nuovamente Falcone, questa volta però su un pallone messo in mezzo in modo molto prevedibile

21': buon cross di Ciervo a cercare Quagliarella, ma interviene bene di testa Ghoulam 

19': occasione per il Napoli! Questa volta è Demme che trova Mertens in profondità, ma lo stop è sbagliato e il portiere subentrato, Falcone, esce sicuro sulla palla

18': in virtù del vantaggio, il Napoli preferisce tenere il pallone, senza essere troppo offensivo per paura di subire ripartenze

17': ci prova da fuori Ferrari, libero da ogni marcatura, ma il tiro supera la traversa di molto

14': la formazione di D'Aversa prova ad entrare nell'area di rigore avversaria, ma gli schemi sembrano molto confusionari e la difesa del Napoli concede molto poco

12': ci prova la Sampdoria con un pallone lungo per Quagliarella, che prova l'inserimento, ma l'attaccante è in fuorigioco

12': Petagna si libera per calciare, ma lo fa in modo falloso nei confronti di Chabot. Calcio di punizione per i blucerchiati

10': occasione divorata dal Napoli! Bello scarico di Petagna per Elmas, che serve un ottimo pallone in mezzo, buca la difesa, ma Dries "Ciro" Mertens non riesce a mettere il piede per siglare il 2-0

8': calcio di punizione per la Sampdoria grazie ad una buona difesa del pallone di Rincon, che è entrato benissimo in questo secondo tempo

6': il Napoli è sceso in campo in questo secondo tempo nello stesso modo in cui è entrato nel primo: l'obiettivo è tenere palla e trovare soluzioni che scalfiscano la difesa avversaria

4': ci prova anche la Sampdoria, ma Di Lorenzo è attento a chiudere sulla sua fascia 

2': è entrata bene in campo la formazione di casa, soprattutto con Petagna e Politano che scambiano bene al limite dell'area, ma senza riuscire a sfondare

1': cambi all'intervallo per D'Aversa: dentro il nuovo acquisto Rincon e Falcon, fuori Ekdal ed Audero

Le squadre sono entrate in campo, pronte per il secondo tempo del match!

PRIMO TEMPO

48': l'arbitro fischia la fine del primo tempo! Napoli in vantaggio grazie ad un bellissimo gol di Petagna; Sampdoria che prova a difendere, ma con la difesa titolare decimata per Covid, le difficoltà sono tante

46': dopo la punizione messa in mezzo da Ghoulam, il Napoli si appresta a calciare l'ottavo corner del match. La Sampdoria non ne ha calciato ancora nessuno

46': giallo per Chabot per trattenuta nei confronti dell'avversario, punizione per il Napoli

45': tre minuti di recupero concessi da Di Bello

42': GOL DEL NAPOLI! Dopo che Mertens cade a terra per un tocco dell'avversario, ne approfitta uno smarcato Petagna che mette in rete il pallone con una fantastica demi volée. Vantaggio del Napoli confermato dal Var

40': si fa vedere timidamente la Sampdoria con Quagliarella, ma il suo tiro a giro è facilmente leggibile da parte di Ospina

39': occasione per il Napoli! Politano si accentra e calcia forte in porta, ma la palla accarezza il palo difeso da Audero

38': Mertens vuole subito attaccare per ritrovare il momentaneo vantaggio, ma il suo tiro viene fermato dalla difesa avversaria

35': gol del Napoli annullato dal Var per fuorigioco di rientro di Juan Jesus

34': GOL DEL NAPOLI! Cross del subentrato Politano, ci arriva Juan Jesus, che di testa spiazza il portiere della Sampdoria. Il risultato cambia: è 1-0 per la formazione di casa

33': altra deviazione, altro angolo per il Napoli! Nessuno dei giocatori di Spalletti, però, concretizza questa occasione

32': Audero manda in calcio d'angolo la punizione calciata da Ghoulam; è il sesto angolo per i padroni di casa

31': Quagliarella tocca in modo falloso Lobotka e l'arbitro fischia calcio di punizione per il Napoli

29': Lorenzo Insigne non ce la fa ed è costretto ad uscire, al suo posto entra Politano

27': ci prova Rrahamani da fuori area, ma il pallone è centrale e Audero riesce a mandarlo in calcio d'angolo

26': Insigne per ora rimane in campo, il cambio è congelato

24': è fermo a terra Insigne: dopo uno scatto, si ferma e si tocca l'inguine; lo staff medico entra per valutare l'entità dell'infortunio

23': il Napoli tiene molto bene il pallone, ma gira a ritmi molto bassi e questo non aiuta a sfondare una difesa della Sampdoria che è molto attenta 

21': buona occasione per il Napoli! Insigne trova Ghoulam, che si inserisce benissimo in area, ma il pallone è leggermente lungo per il terzino del Napoli e chiude bene Audero

19': fallo di Petagna su Audero dopo un cross troppo alto di Lorenzo Insigne in area di rigore; sarà Audero a rinviare il pallone per un nuovo possesso della Sampdoria

18': calcio d'angolo per il Napoli, ma Thorsby spazza via bene il pallone

15': ci prova ancora Mertens, superando più avversari e mettendo in mezzo un buon cross, ma Augello è molto attento in queste prime fasi del match

13': occasione per Gabbiadini, ex del match, che prende palla, si gira e calcia verso la porta difesa da Ospina; il pallone, però, va alto sopra la traversa

12': prima azione offensiva della Sampdoria: protagonisti i due esterni che hanno provato a mettere il pallone in mezzo, ma nessun compagno arriva in tempo

11': fallo di Rrahmani su Quagliarella, che è stato bravissimo a proteggere il pallone dall'avversario 

10': lancio lungo per il Napoli, ma Augello, unico titolare per la difesa disponibile della Samp per questa partita, chiude tutto

9': i padroni di casa insistono sempre più, ma i blucerchiati sono bravi a stare dietro la linea del pallone e coprire ogni spazio per gli attaccanti avversari

6': calcio di punizione per la Sampdoria per fallo di mano in area di rigore di un giocatore di Napoli: occasione per la formazione di D'Aversa di far girare il pallone

5': la Sampdoria prova a togliere il pallone al Napoli, ma il livello tecnico degli azzurri e il loro possesso palla non permette interventi puliti agli uomini di D'Aversa

4': bella palla di Di Lorenzo per l'inserimento di Mertens. Il giocatore del Napoli chiede il calcio di rigore per tocco di mano, ma non ottiene né quello né il calcio d'angolo

3': continua il possesso palla della squadra di casa, che si avvicina sempre di più alla porta, ma non trova spazio per poter servire Petagna in area di rigore

1': subito angolo per il Napoli grazie ad una buona azione di Dries Mertens nei primissimi minuti del match

Fischio d'inizio! L'arbitro Di Bello dà il via la match tra Napoli e Sampdoria

Un caro saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti nel live di Napoli-Sampdoria!

TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam (dal 34' st Tuanzebe); Demme (dal 34' st Fabian Ruiz), Lobotka; Elmas, Mertens, L. Insigne (dal 29' pt Politano); Petagna. A disposizione: Marfella, Idasiak, Tuanzebe, Vergara, Costanzo, Cioffi, Fabian Ruiz, Zanoli, Politano. Allenatore: Luciano Spalletti

SAMPDORIA (4-4-2): Audero (dal 1'st Falcone); Dragusin, A. Ferrari (dal 43' st Yepes), Chabot, Augello (dal 29' st Murru); Ciervo (dal 27' st Caputo), Ekdal (dal 1' st Rincon), Askildsen, Thorsby; Gabbiadini, Quagliarella. A disposizione: Ravaglia, Falcone, Torregrossa, Caputo, Vieira, Yepes, Murru, Trimboli, Rincón. Allenatore: Roberto D’Aversa

Reti: 42' pt Petagna

Ammonizioni: Chabot, Murru

Recupero: tre minuti di recupero al primo tempo

I convocati della Sampdoria

Portieri: Audero, Falcone, Ravaglia.

Difensori: Augello, Chabot, Dragusin, Ferrari, Murru.

Centrocampista: Askildsen, Ekdal, Rincón, Thorsby, Trimboli, Vieira, Yepes.

Attaccanti: Ciervo, Caputo, Gabbiadini, Quagliarella, Torregrossa.

Le dichiarazioni di D’Aversa alla vigilia

“Non possiamo farci abbattere dalle difficoltà, ma dobbiamo essere bravi a ragionare e andare oltre. Affrontiamo una squadra come il Napoli che in quelle stesse difficoltà ha ottenuto un risultato importante in casa della Juventus. Questo sta a significare che la differenza è nel modo in cui si interpretano le cose: guai, quindi, a partire remissivi o già battuti. Diamo qualcosa in più, trasformando le difficoltà in energie positive. La preparazione di partite ravvicinate come queste è fatta per lo più davanti ai video. Chiaro che poi bisogna essere bravi a riportare quello che si vede anche in campo. Non bisogna piangersi addosso, ma ragionare su come fare un risultato positivo. Servirà una prestazione importante. Con il Cagliari è sfuggito un match ball e dobbiamo essere bravi ad andarci a prendere qualcosa proprio in una partita difficile come quella di Napoli. COVID, rinvii e calciomercato aperto? Non è facile tenere i giocatori focalizzati, ma quello che è importante è che ci sia uniformità da parte di chi deve prendere le decisioni, altrimenti il campionato rischia di essere falsato”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Marco Di Bello della sezione di Brindisi, coadiuvato dagli assistenti Scatragli di Arezzo e Margani di Latina; quarto uomo Cosso di Reggio Calabria. Al VAR ci sarà Abisso di Palermo, assistente Avar Tegoni di Milano.

Le parole di Ekdal

Dopo il primo gol, contro il Cagliarim avremmo potuto fare anche il secondo, ma abbiamo sbagliato le occasioni che ci sono capitate. Se fossimo andati in vantaggio di due a fine primo tempo avremmo potuto vincere. Poi invece, dopo l’intervallo, abbiamo fatto troppi errori, così il Cagliari ne ha approfittato. Dispiace per squadra e tifosi, dobbiamo lavorare perché tra tre giorni torniamo subito in campo. Sembrava tutto a posto a fine primo tempo, ma siamo usciti dal tunnel non attenti come prima e abbiamo regalato due gol. Dobbiamo migliorare. Bisogna fare meglio, non si può fare così in Serie A. Guardiamo avanti e proviamo a vincere le partite che ci attendono”.

La presentazione del match

NAPOLI – Domenica 9 gennaio, alle ore 16.30, allo Stadio “Diego Armando Maradona”, andrà in scena Napoli – Sampdoria, gara valida per la ventunesima giornata, la seconda del girone di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I partenopei, pur in formazione rimaneggiata, sono riusciti a fermare la Juventus sull’1-1 a Torino e ora sono terzi in classifica, a sei lunghezze dalla capolista Inter (che, però, deve recuperare la gara con il Bologna) e a cinque dal Milan, con 40 punti, frutto di dodici vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte; 36 gol fatti e 15 subiti. I blucerchiati sono reduci dalla sconfitta casalinga per 1-2 contro il  Cagliari e sono quindicesimi, a pari merito con l’Udinese (che però ha una partita in meno), a quota 20 punti, con un cammino di cinque partite vinte, cinque pareggiate e dieci perse con 28 reti segnate e 37 subite. Sono 54 i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 26 vittorie del Napoli, 19 pareggi e 9 affermazioni della Sampdoria. Nella gara di andata, lo scorso 23 settembre, finì 0-4.

QUI NAPOLI – Al Napoli mancheranno ancora Osimhen, Lozano, Meret, Malcuit; Koulibaly e Zielinski vaccinati e asintomatici. Anguissa,  Koulibaly e Ounas convocati in Nazionali per la Coppa d’Africa; rientra, invece, Mario Rui che ha scontato il turno di squalifica. Se arriverà in tempo il visto dal Consolato, sarà convocato anche Alex Tuanzebe, difensore arrivato al titolo temporaneo dal Manchester City. Probabile modulo 4-2-3-1 con Ospina in porta. Davanti a lui, Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus e Goulham. A centrocampo Lobotka e Demme; sulla trequarti Politano, Elmas e Insigne a fare da supporto all’unica punta Mertens.

QUI SAMPDORIA – D’Aversa dovrà fare a meno di Augello, Colley e Falcone, ancora positivi al Covid. Verre e Damsgaard infortunati; a loro si é aggiunto Yoshida. Probabile modulo 4-4-2 con Audero in porta; Ferrari e Murru sulle fasce e Chabot e Dragusin al centro a comporre il blocco difensivo. In mezzo al campo potremmo trovare dal 1′ Candreva e  Bereszynski sulle corsie esterne e da Ekdal e Thorsby al centro. Davanti Gabbiadini e Quagliarella.

Le probabili formazioni di Napoli – Sampdoria

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam; Demme, Lobotka; Politano, Elmas, Insigne; Mertens. Allenatore: Domenichini (secondo di Spalletti, positivo al Covid)

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Ferrari, Dragusin, Chabot, Murru; Bereszynski, Yepes, Ekdal, Thorsby; Gabbiadini, Quagliarella. Allenatore D’Aversa.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Napoli – Sampdoria, valido per la ventunesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Articoli correlati