Olimpiadi, ciclismo: bronzo per Elisa Longo Borghini

66

L’atleta piemontese, al suo secondo bronzo olimpico dopo quello conquistato ai Giochi di Rio, é arrivata terza in solitaria, dietro all’austriaca Kiesenhofer e all’olandese van Vleuten

olimpiadi

TOKYO – Terza medaglia per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo, dopo l’oro e l’argento di ieri. Si tratta del bronzo ottenuto da Elisa Longo Borghini nella prova in linea femminile di ciclismo, dove é arrivata dietro all’austriaca Anna Kiesenhofer e all’olandese Annemiek van Vleuten. La ventinovenne piemontese, al suo secondo bronzo olimpico dopo quello conquistato a Rio, è  riuscita a staccarsi dal gruppo delle inseguitrici e a tagliare il traguardo in solitaria.

Al termine della gara la Borghini, intervenuta ai microfoni della Rai, ha parlato di una corsa sofferta, affrontata da tutte nel segno della tattica, dove le olandesi erano convinte si vincere ma si sono fatte bruciare dall’austriaca. Si é detta contenta di aver fatto un buon risultato e soprattutto di far sempre il suo,  lavorando a testa bassa senza fare fare tante scene. “Arriverà il giorno in cui vincerò un oro olimpico ma sono felice così“. Per lei la medaglia di bronzo significa, infatti, molto perché aveva sofferto molto nel mese di giugno, durante il Giro. Ha dichiarato di aver corso con tutte le persone che le vogliono bene nel cuore d é proprio a loro che vuole dedicare questa medaglia.

Articoli correlati