Palermo, bisogna chiudere la porta e continuare a segnare

229 0

Il Palermo continua ad imbarcare gol ed anche la nuova stagione, c’è da dire, è cominciata allo stesso modo con cui era finita. E’ pur vero che è ancora molto presto: il cambio dell’allenatore, il nuovo modulo e le trattative di mercato che occupano la mente hanno bisogno di tempo e sicuramente questo impegno europeo nel bel mezzo di quest’estate, quando molte cose devono trovare la loro giusta collocazione, assume la connotazione di un ostacolo per il futuro della squadra rosanero.

In mezzo a tutte queste note poco “liete”, l’unica cosa che ci fa ben sperare è la caratteristica della squadra che comunque rimane una squadra votata all’attacco e alla grande quantità di gol subiti gli fa eco la grande vena realizzativa che non è cambiata con il cambio dell’allenatore. I gol si facevano con Delio Rossi e si sono fatti, due, nella prima uscita stagionale ufficiale, con Stefano Pioli. Nelle ultime 11 partite ufficiali il Palermo è sempre andato a segno segnando in tutto 20 reti. Ci auguriamo che anche stasera la determinazione e la voglia di far gol emerga su tutto perché uscire stasera dall’Europa, praticamente senza aver nemmeno cominciato, avrebbe sicuramente un gusto amaro!

[Maria Concetta Casales – Fonte: www.tuttopalermo.net]