Palermo, Rossi: “In campo mi aspetto Kazzimme”

259

Delio Rossi, ieri in conferenza stampa si è reso protagonista di un siparietto davvero simpatico. Premettiamo che una conferenza stampa che già prevede traduzioni da parte degli interpreti presenti, può innescare episodi esilaranti senza sforzarsi più di tanto, figuriamoci poi se uno come Delio Rossi, che magari non sembra avere proprio la faccia di uno che scherza e ride, ci mette qualcosa di suo. In poche parole, l’allenatore rosanero nel parlare di quale dovrà essere lo spirito giusto, nell’affrontare lo Sparta, ha utilizzato una parola napoletana che ha mandato in crisi, tutti gli interpreti presenti.

“E’ ovvio che mi aspetto una reazione, in campo voglio Kazimme….” Dopo varie risatine che hanno divertito tutti i presenti, Rossi si è spiegato meglio. “Uso questo termine napoletano per essere più diretto. Ecco, voglio che il Palermo ritrovi lo spirito di squadra, con il quale abbiamo conquistato l’Europa, alla fine dello sceso campionato. Lo stesso spirito che è mancato nella partita contro il Brescia”. E poi ha aggiunto una frase alla Rossi. “Voglio un Palermo, con lo spirito più proletario”.

[Maria Concetta Casales – Fonte: www.tuttopalermo.net]

Articoli correlati