Pescara – Cesena 0-1: decide una rete di Shpendi nel primo tempo

701

Pescara Cesena cronaca diretta risultato tempo reale

La partita Pescara – Cesena di Sabato 25 Novembre 2023 in diretta: i bianconeri al quarto successo consecutivo, si sveglia tardi il Delfino

PESCARA –  Sabato 25 novembre 2023, alle ore 20.45, allo Stadio “Adriatico – Cornacchia” di Pescara, andrà in scena Pescara – Cesena, gara valida per la quattordicesima giornata del Girone B di Serie C.

Indice

Gli abruzzesi, dopo tre k.o (contro Torres, Recanatese e Carrarese), non sono andati oltre l’1-1 casalingo contro il Rimini. Sono sesti con 20 punti, frutto di sei vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte, ventidue gol fatti e diciassette subiti. I romagnoli, dopo il successo interno per 3-0 contro il Pontedera e sono in testa alla classifica con 30 punti. Il loro percorso racconta di dieci partite vinte, tre pareggiate e una persa, ben trentasei reti realizzate a fronte di undici incassate. L’ultimo confronto ufficiale risale al 15 marzo 2022 quando il Pescara vinse di misura. I padroni di casa godono dei favori del pronostico con il segno “2” quotato mediamente 2.10.

Cronaca con tabellino della partita

RISULTATO FINALE: PESCARA-CESENA 0-1

SECONDO TEMPO

50' è finita! Il Cesena grazie a un gol di Shpendi nel primo tempo supera il Pescara 1-0. Prova di forza della capolista al 4° successo consecutivo e che per una notte in vetta solitaria ma anche il Delfino ci ha messo del suo per contribuire al risultato finale. Nel primo tempo infatti sono stati i bianconeri che hanno rischiato di andare ancora a segno dopo il vantaggio. Solo nel quarto d'ora finale si sono viste alcune azioni dei padroni di casa e due interventi decisivi di Pisseri a tenere la porta inviolata. Per questa diretta è tutto, grazie per l'attenzione alla prossima

48' fischiato fallo in attacco su Silvestri

44' assegnati 5 minuti di recupero

42' David per Donnarumma, Pierozzi per Adamo e Ogunseye per Shpendi

41' rosso a Toscano per aver perso tempo

38' perde tempo Pisseri nel rinvio, giallo per lui

37' incredibile intervento di Pisseri su colto di testa in area molto bello di Aloi! Solo angolo per i biancazzurri. Sugli sviluppi palla in area per Cuppone fermato in offside

35' angolo per il Pescara su cross di Masala deviata sul fondo. Sugli sviluppi tentativo di Cangiano da posizione molto defilata, volta Pisseri a salvare i pali!

32' Cangiano per Accornero, Masala per Merola e Franchini per Tunjov

31' giallo per proteste a Toscano

31' giallo per Squizzato, punito un suo intervento su Varone a centrocampo

29' bella giocata di Shpendi sul fondo in area, cross verso il secondo palo ma l'azione sfuma quindi la difesa del Pescara in qualche modo disimpegna

25' conclusione quasi da fermo con il mancino per Merola, troppo centrale per impensierire Pisseri

21' giallo per simulazione a Merola

19' cambio nel Cesena con Saber che lascia il campo, al suo posto Varone

14' punizione di Tunjov che scodella in area ma la difesa allontana

12' lascia il campo Corazza per Kargbo

11' ci prova dalla lunga distanza Cuppone, palla molto alta

2' sulla punizione successiva Milani non riesce a crossare, direttamente sul fondo anche sfavorito dal vento

1' subito un intervento falloso di Saber su Merola, giallo per lui per uno step on foot

calcio d'avvio battuto dal Cesena

squadre nuovamente in campo. Una novità nel Pescara con Cuppone per Vergani

PRIMO TEMPO

47' su quest'azione si chiude il primo tempo tra Pescara e Cesena. Bianconeri avanti 1-0 all'intervallo in virtù della rete di Shpendi al 27'. Più Cesena che Pescara che ha faticato a impostare gioco e solo nel finale ha provato a sfruttare qualche spazio in più concesso dagli avversari. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo

47' giallo a Tunjov che ha fermato a centrocampo un potenziale contropiede

44' assegnati due minuti di recupero

43' dalla distanza rasoterra fuorimisura per Donnarumma

40' apertura di Merola per Accornero che al limite non trovando spazio vede più dietro Squizzato. Il giocatore invece di tentare la conclusione prova a scondellare in area ma traiettoria troppo lunga, palla sul fondo

36' due occasioni Cesena: prima conclude da fuoriarea Donnarumma, potente ma centrale respinge Plizzari quindi il tap in di Adamo respinto da Brosco in angolo! Nulla di fatto sul corner, esce la difesa ma non riesce a ripartire

32' ci prova dalla distanza il Delfino ma palla debole bloccata a terra da Pisseri

30' gol annullato a Saber! Su conclusione bassa dal limite respinta da Plizzari aveva colpito da due passi ma in posizione di offside

27' SHPENDI! VANTAGGIO DEL CESENA! Percussione di Adamo sulla destra, cross basso verso il secondo palo dove non interviene la difesa e tocco da due passi vincente

22' punizione battuta da posizione defilata da Donnarumma ma non inquadra lo speccchio della porta questa volta

18' gioco fermo per qualche istante, grandine sull'Adriatico e forte vento

13' buono affondo di Adamo inseguito da Vergani, trattenuta punita con il giallo. Punizione di Donnarumma da posizione defilata verso il primo palo dove interviene di pugni Plizzari!

10' buona punizione conquistata da Merola sulla trequarti, fallo di De Rose. Palla calciata da Tunjov direttamente sulla barriera

7' terzo tentativo per i bianconeri da corner, mischia in area con ultimo tocco di Prestia a lato

5' dall'altra parte cross di Pierno per il colpo di testa fuori misura in area di Aloi, pallone sul fondo

4' secondo tentativo dalla bandierina per gli ospiti, Donnarumma verso il primo palo dove Prestia colpisce da due passi di testa o ottimo riflesso di Plizzari!

1' cross teso di Adamo, interviene la difesa che tocca sul fondo per il primo angolo del match. Palla scodellata a centroarea e allontanata dalla difesa

Calcio d'avvio battuto dal Pescara in maglia biancazzurra, Cesena in maglia scura

Pescara e Cesena in campo, tutto pronto al fischio d'inizio

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Pescara-Cesena, big match della 15esima giornata di Serie C. I due allenatori hanno scelto l'undici titolare, seguiremo la sfida dalle ore 20.45 con l'ingresso in campo.

TABELLINO

PESCARA (4-3-3): 22 Plizzari; 18 Pierno, 12 Brosco, 24 Mesik, 2 Milani; 17 Tunjov (dal 32' st 33 Franchini), 6 Squizzato, 8 Aloi; 10 Merola (dal 32' st 7 Masala), 9 Vergani (dal 1' st 29 Cuppone), 11 Accornero (dal 32' st 32 Cangiano). A disposizione: 12 Barretta, 15 Floriani, 5 Di Pasquale, 23 Pellacani, 25 Staver, 27 Moruzzi, 28 De Marco, 20 Manu, 19 Mora, 33 Franchini, 30 Dagasso, 29 Cuppone, 7 Masala, 32 Cangiano, 31 Tommasini. Allenatore: Zdenek Zeman.

CESENA (3-4-2-1): 1 Pisseri; 73 Pieraccini, 19 Prestia, 28 Silvestri; 17 Adamo (dal 42' st 24 Pierozzi), 70 Francesconi, 20 De Rose, 7 Donnarumma (dal 42' st 25 David); 9 Shpendi (dal 42' st 11 Ogunseye), 8 Saber (dal 19' st 5 Varone); 18 Corazza (dal 12' st 10 Kargbo). A disposizione: 61 Siano, 46 Bagli, 3 Pitti, 13 Coccolo, 26 Piacentini, 24 Pierozzi, 25 David, 5 Varone, 6 Bumbu, 14 Berti, 77 Nannelli, 10 Kargbo, 11 Ogunseye, 30 Giovannini. Allenatore: Domenico Toscano.

Reti: al 27' pt Shpendi

Ammonizioni: Vergani, Tunjov, Saber, Merola, Squizzato, Toscano, Pisseri

Espulso al 41' st Toscano per proteste

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Le formazioni ufficiali di Pescara – Cesena

PESCARA (4-3-3): 22 Plizzari; 18 Pierno, 12 Brosco, 24 Mesik, 2 Milani; 17 Tunjov, 6 Squizzato, 8 Aloi; 10 Merola, 9 Vergani, 11 Accornero. A disposizione: 12 Barretta, 15 Floriani, 5 Di Pasquale, 23 Pellacani, 25 Staver, 27 Moruzzi, 28 De Marco, 20 Manu, 19 Mora, 33 Franchini, 30 Dagasso, 29 Cuppone, 7 Masala, 32 Cangiano, 31 Tommasini. Allenatore: Zdenek Zeman.

CESENA (3-4-2-1): 1 Pisseri; 73 Pieraccini, 19 Prestia, 28 Silvestri; 17 Adamo, 70 Francesconi, 20 De Rose, 7 Donnarumma; 9 Shpendi, 8 Saber; 18 Corazza. A disposizione: 61 Siano, 46 Bagli, 3 Pitti, 13 Coccolo, 26 Piacentini, 24 Pierozzi, 25 David, 5 Varone, 6 Bumbu, 14 Berti, 77 Nannelli, 10 Kargbo, 11 Ogunseye, 30 Giovannini. Allenatore: Domenico Toscano.

I convocati del Pescara

Portieri: 22 Plizzari Alessandro, 12 Barretta Mattia

Difensori: 13 Brosco Riccardo, 5 Di Pasquale Davide, 15 Floriani Mussolini Romano, 24 Mesik Ivan, 2 Milani Lorenzo, 27 Moruzzi Brando, 23 Pellacani Filippo, 18 Pierno Roberto, 25 Staver Cornelius

Centrocampisti: 8 Aloi Salvatore, 30 Dagasso Matteo, 28 De Marco Antonio, 33 Franchini Simone
19 Mora Luca, 20 Manu Denis, 6 Squizzato Niccolò, 17 Tunjov Georgi

Attaccanti: 11 Accornero Federico, 32 Cangiano Gianmarco, 29 Cuppone Luigi, 7 Masala Michele, 10 Merola Davide, 31 Tommasini Christian, 9 Vergani Edoardo

Toscano alla vigilia

“È un momento buono per noi, siamo in fiducia e in crescita in cui abbiamo acquisito consapevolezza. Non ci deve interessare dell’avversario anche se sappiamo che ha una identità precisa e riconoscibile. Non scopro di certo io Zeman. Per gli allenatori della mia generazione lo abbiamo seguito tanto poi ognuno ha rivisitato le sue idee, ma il suo modo di intendere il calcio è stato un’ispirazione per tanti allenatori e ancora oggi gioca un calcio ben definito. Lo stimo e lo apprezzo. Il Pescara lavora tanto sulle catene, sulle rotazioni costanti e lo fanno con qualità e intensità. Devi essere bravo a riconosce i movimenti e a capire i vantaggi e gli svantaggi del loro gioco. “In tutte le squadre ci sono pregi e difetti, noi con le nostre qualità, non solo con gli attaccanti, dobbiamo capire i loro punti di debolezza e cercare di sfruttarli.Noi dobbiamo sfruttare il nostro momento di fiducia sapendo che questa partita ti può far crescere ancora. Il riposo del Pescara non è un vantaggio o uno svantaggio, dipende domani come arriveranno le squadre e noi dobbiamo insistere sul percorso intrapreso. Domani sarà una partita di un livello alto. I giovani? Per me sono un orgoglio ma tutta la squadra lo è. Sono supportati da tutto il gruppo che li aiuta. Poi loro ci hanno messo il lavoro quotidiano che ha permesso di far uscire le loro qualità. Io non li considero più giovani ma ragazzi devono diventare uomini e calciatori con le loro responsabilità. Hanno le qualità che devono mettere a disposizione della squadra”.

Convocati Cesena

Portieri: Matteo Pisseri (1), Alessandro Bagli (46), Alessandro Siano (61).

Difensori: Enea Pitti (3) Luca Coccolo (13), Giuseppe Prestia (19), Edoardo Pierozzi (24), Matteo Piacentini (26), Luigi Silvestri (28), Simone Pieraccini (73).

Centrocampisti: Ivan Varone (5), Jonathan Bumbu (6), Daniele Donnarumma (7), Saber Hraiech (8), Tommaso Berti (14), Emanuele Adamo (17), Francesco De Rose (20), Antonio David (25), Alessandro Giovannini (30), Matteo Francesconi (70).

Attaccanti: Cristian Shpendi (9), Augustus Kargbo (10), Roberto Ogunseye (11), Simone Corazza (18), Giovanni Nannelli (77).

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Alberto Ruben Arena della sezione di Torre del Greco, coadiuvato dagli assistenti Marco Croce della sezione di Nocera Inferiore e Andrea Zezza della sezione di Ostia Lido. Quarto uomo Gianluca Renzi della sezione di Pesaro.

Presentazione del match

QUI PESCARA – Assente l’infortunato Ciocci. Consueto modulo 4-3-3 per Zeman, con Plizzari tra i pali e una difesa a quattro formata da Floriani, Brosco, Mesik e Milani. A centrocampo Tunjov, Squizzato e Aloi. Tridente offensivo composto da Merola, Vergano e  Accornero.

QUI CESENA – Out Ciofi e Chiarello, entrambi per infortunio. Toscano dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-2-1 con Pisseri tra i pali e con Pieraccini, Prestia e Silvestri pronti a formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Donnarumma e De Rose mentre Adamo e Francesconi dovrebbero ultimare la linea di centrocampo. Sulla trequarti Francescono, di supporto alla coppia di attacco formata da Saber e Shpendi.

Probabili formazioni di Pescara – Cesena

PESCARA (4-3-3): Plizzari, Floriani, Brosco, Mesik, Milani; Tunjov, Squizzato, Aloi; Merola, Vergani, Accornero. Allenatore: Zdenek Zeman

CESENA (3-4-2-1): Pisseri, Pieraccini, Prestia, Silvestri; Adamo, Donnarumma; De Rose, Francesconi; Saber, Shpendi; Corazza. Allenatore: Domenico Toscano

Dove vedere la partita in TV e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky Sport. Per gli abbonati di Sky, la partita sarà a disposizione in streaming tramite il servizio Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet, scaricabile gratuitamente sui principali market store e riservata ai titolari di abbonamento. Disponibile anche su Now.