Milan – Fiorentina 1-0: decide un rigore di Theo Hernandez

1555

Milan Fiorentina cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Milan – Fiorentina di Sabato 25 Novembre 2023 in diretta: i rossoneri vincono grazie al rigore trasformato da Theo Hernandez. Esordio per il 15enne Camarda

MILANO – Sabato 25 novembre 2023, alle ore 20.45, allo Stadio “Giuseppe Meazza” di Milano, scenderanno in campo Milan e Fiorentina per la tredicesima giornata giornata del campionato di Serie A 2023-2024.

Indice

Prima della sosta i rossoneri non sono andati oltre il 2-2 sul campo del Lecce evitando il k.o. soltanto perché il gol segnato nel recupero da Piccoli era stato annullato. Un passo falso che ha fatto perdere terreno in classifica alla squadra di Pioli, che ora é terza a quota 23, a -8 dalla capolista Inter e a -6 dalla Juventus. Il suo percorso racconta di sette partite vinte, due pareggiate e tre perse, venti reti realizzate e quattordici incassate. La Fiorentina, invece, aveva posto fine all’imbattibilità del Bologna, che durava dalla prima giornata. I viola sono sesti con 20 punti, frutto di sei vittorie, due pareggi e quattro sconfitte, venti gol fatti e sedici subiti. Sono ottantatré i precedenti in Serie A tra le due compagini, a San Siro, con il bilancio di cinquanta successi del Milan, venti pareggi e tredici affermazioni della Fiorentina. Nella passata stagione finì 2-1 per il Milan: a decidere fu un’autorete di Milenkovic nel recupero.

Cronaca con tabellino della partita

RISULTATO FINALE: MILAN-FIORENTINA 1-0

La redazione di calciomagazine.net ringrazia per l'attenzione e dà apuntamento ai prossimi live. Buonanotte a tutti!

SECONDO TEMPO

52' finisce qui! Il Milan batte la Fiorentina grazie al rigore trasformato da Teo Hernandez sul finire del primo tempo

49' OCCASIONE FIORENTINA! Maignan con la faccia respinge una conclusione di Mandragora e salva il risultato!

47' nel Milan dentro Florenzi al posto di Calabria

46' conclusiome di Nzola! La palla termina sul fondo!

44' saranno sette i mimuti di recupero

43' nella Fiorentina dentro Kouamé per Bonaventura

39' nel Milan esprdio per il giovanissimo Camarda che prende il posto di Jovi e dentro anche Krunic per Musah

35' doppio cambio nella Fiorentima: dentro Ikoné per Sottil e Mandragora per Duncan

30' strepitoso Terracciano che su una conclusione di Jovic salva la Fiorentina! L'assist per Jovic era di Theo Hernandez

24' nella Fiorentina dentro Nzola al posto di Beltran

22' si riprende a giocare

21' Parisi resta a terra sofferente

20' fallo di Calabria su Parisi

17' conclusione dalla destra di Noco Gonzalez che colpisce in pieno il palo!

14' nel Milan fuori Pulisic e dentro Loftus-Cheek

11' ammonito Tomori per gioco falloso

8' conclusione dalla distanza di Noco Gonzalez! Palla sul fondo!

5' si scalda Mirante. possibile che per precauzione in vista dekka gara cintro il Dortmund Pioli deicda di sostituite Maignan che pare aver accusato un problemino nell'azione precedente

4' strepitoso Maignan nel suo intervento su Beltran!

1' si riparte!

nella Fiorentina dentro Maxime Lopez al posto di Arthur

PRIMO TEMPO

48' a San Siro finisce il primo tempo. Padroni di casa avanti di un gol al termine si un primo tempo con poche emozioni

47' VANTAGGIO MILAN! Rigore trasformato dallo stesso Tho Hernandez che se lo era procurato!

47' ammonizione per Parisi

46' CALCIO DI RIGORE PER IL MILAN! Theo Hernandez lanciato in velocità viene atterrato da Parisi

44' due minuti di recupero

43' conclusione di Jovic! Parata di Terracciano!

42' assist di Chukwueze per Jovic ma la palla non passa

39' tiro a giro di Nico Gonzalez! Palla a lato di poco!

37' sugli sviluppi di un calcio d'angolo in favore del Milan, la conclusione di Pulisic viene intercettata

33' concluisone di Sottil! Maigna blocca la palla in due tempo

31' intervento falloso ai danni di Pulisic.

28' Calabria trova lo spazio per inserirs, tira in porta nonostante ci siano tre compagni che avrebbero potuto ricevere il suo assist! Terracciano attento respinge la palal!

23gli sviluppi del corner il tocco di Calabria manda la palla sul fondo

22' tiro improvviso centrale di Pulisic! Terracciano si salva coi pugni in calcio d'angolo!

21' si riprende a giocare

20' gioco fermo perchhé Parisi é a terra dolorante dopo un contrasto

19' sinistro di prima intenzione di Duncan! Palla alta sopra la traversa!

17' Sottil si accentra, prova un tiro-cross col destro ma la palla finisce sul fondo

14' intervento falloso ai danni di Musah

11' ammonito Artthur per aver commesso un fallo su Pulisic al fine di interrompere un'azione che avrebbe potuto rivelarsi pericolosa

9' palla in mezzo tra Pulisic e Jovic. Nessuno dei due riesce a toccarla

8' ora é Sottil a provocare un fallo laterale. Rimessa rossonera

7' Chukwueze non riesce a tenere la palla in campo. Rimessa per i viola

5' Duncan perde il pallone a centrocampo. Musah non si accorge dell'errore del giocatore viola e non riesce ad approfittarne

2' intervento falloso di Arthur su Pobega

2' sugli sviluppi del calcio d'angolo palla in mezzo ma Nico Gonzalez non riesce a toccarla

1' lancio di Biraghi per Sottil che viene anticipato da Calabria in calcio d'angolo

1' partiti! primo pallone giocato dalla Fiorentina

i due capitani leggono un messaggio in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donna

squadre in campo

Un cordiale buonasera ai lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni azione ed emozione di Milan - Fiorentina

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria (dal 47' st Florenzi), Thiaw, Tomori, Hernández; Musah (dal 39' st Krunic), Reijnders, Pobega; Chukwueze, Jović (dal 37' st Ikoné), Pulisic (dal 14' st Loftus-Cheek). A disposizione.: Mirante, Nava; Bartesaghi Simić; Adli, Romero, Traorè. Allenatore: Pioli. 

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Parisi, Martínez Quarta, Milenković, Biraghi; Arthur (dal 1' st Maxime Lopez), Duncan (dal 35' st Mandragora); González, Bonaventura (dal 43' st Kouamé), Sottil (dal 35' st Ikoné); Beltrán (dal 25' st Nzola). A disposizione:: Christensen, Martinelli; Comuzzo, Mina, Pierozzi; Amatucci, Barák, Infantino, Mandragora; Brekalo,. Allenatore: Italiano.

Reti: al 45 1 Theo Hernandez (rig)

Ammoniizoni: Arthur, Parisi, Tomori

Recupero: 2' nel primo tempo

Convocati

Milan

Portieri: Christensen, Martinelli, Terracciano
Difensori: Biraghi, Comuzzo, Martinez Quarta, Milenkovic, Mina, Parisi, Pierozzi
Centrocampisti: Amatucci, Barak, Bonaventura, Duncan, Infantino, Lopez, Mandragora, Arthur
Attaccanti: Beltran, Brekalo, Gonzalez, Ikone, Kouame, Nzola, Sottil

Pioli alla vigilia

Servono poche parole e tanti fatti, abbiamo analizzato i nostri errori e non dobbiamo ripeterli, serviranno novanta minuti di alto livello. Dobbiamo dimostrare di essere una squadra competitiva. La Fiorentina ci ha sempre messo in difficoltà, dovremo essere compatti, determinati e decisi. La formazione di Italiano gioca un calcio offensivo, propone tanti uomini in avanti ed è sicuramente un avversario difficile da affrontare. “Purtroppo ad oggi non siamo riusciti ad abbassare il numero di infortuni, ogni anno cerchiamo di valutare dove e come migliorare da questo punto di vista ma ogni stop va analizzato singolarmente nel dettaglio. Domani recuperiamo Pulisic, Calabria e Loftus-Cheek, non Kjær, Leão e Okafor. Bennacer sta bene, il suo recupero finora non ha avuto intoppi, ha finito oggi la prima settimana di lavoro e dalla terza potrebbe tornare a disposizione. Con Jović parlo tutti i giorni, così come con tutti. Sa cosa mi aspetto da lui, conosce il nostro modo di giocare ed è pronto a dare il suo contributo. […] “Penso che il talento non abbia età. Francesco ha talento, il destino a volte ti regala certe occasioni, noi e lui dobbiamo rimanere tranquilli e sereni. È un ragazzo molto giovane ma maturo dal punto di vista caratteriale, è pronto a darci una mano se ci sarà bisogno. Il suo impiego dipenderà da tanti fattori, in questi giorni si è allenato bene con noi e sono sicuro che avrà un grande futuro. Questa è la partita di Davide (Astori, ndr), è cresciuto qui e poi è diventato capitano della Fiorentina. Domani ci sarà un’iniziativa importante, una raccolta fondi organizzata da Fondazione Milan e dall’Associazione Davide Astori per costruire qualcosa di bello insieme”.

Italiano alla vigilia

“Mi aspetto una partita difficile. Il Milan é. forte: nell’ultimo periodo sembrava in difficoltà ma ha sempre reagito. Ha grandi campioni e un pubblico caloroso. Questo per noi è un altro test importante, dove dobbiamo cercare di maturare e mostrare crescita, equilibrio e continuità. Questi sono i nostri obiettivi. Nonostante alcune defezioni, il Milan è di altissimo livello, i giocatori sono forti e l’allenatore è bravo. Sarà una prova difficile e serve continuità per dare valore alla vittoria contro il Bologna”.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Marco Di Bello della sezione di Brindisi, coadiuvato dagli assistenti Dei Giudici e Margani, entrambi di Latina. Quarto uomo Rapuano di Rimini. Al Var ci sarà Mazzoleni di Bergamo, Avar Pagnotta di Nocera Inferiore.

Presentazione del match

QUI MILAN –  Due assenze pesanti in casa Milan: mancheranno, infatti, l’infortunato Leao e lo squalificato Giroud. Pioli  dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con Maignan in porta e con la difesa a quattro formata al centro da Thiaw e Tomori e sulle fasce da Calabria e Theo Hernandez. A centrocampo  Loftus-Cheek, Krunic e Reijnders. Tridenteoffensivo composto da  Chukwueze, Okafor e Pulisic.

QUI FIORENTINA – Italiano dovrebbe rispondere con il modulo 4-2-3-1 con Terracciano tra i pali, davanti a lui Milenkovic e Martinez Quarta, con Parisi e Biraghi sulle fasce. In mediana Artur e Duncan. Unica punta Nzola davanti ai trequartisti Nico Gonzalez, Bonaventura e Ikoné.

Le probabili formazioni di Milan – Fiorentina

MILAN (4-3-3): Maignan; Calabria, Thiaw, Tomori, Theo Hernandez; Loftus-Cheek, Krunic, Reijnders; Chukwueze, Okafor, Pulisic. Allenatore: Stefano Pioli.

FIORENTINA  (4-2-3-1): Terraciano; Parisi, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Arthur, Duncan; Nico Gonzalez, Bonaventura, Ikoné; Nzola. Allenatore: Vincenzo Italiano.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da:

  • DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.
  •  Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio, Sky Sport 4K e SkySport. In streaming, per i soli abbonati Sky, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.