Petkovic: “Grande partita di Floccari, Hernanes devastante”

La Lazio batte il Catania 3 a 0 e si regala la semifinale di Coppa Italia da disputare contro la vincente tra Juventus e Milan. Ancora un risultato positivo, il numero 13 della gestione Petkovic che ai microfoni di Rai Sport, esprime tutta la propria soddisfazione: “Vittorita meritata, nel primo tempo abbiamo un pò faticato, ma nel secondo tempo siamo riusciti ad uscire segnando due gol.” Aveva chiesto una Lazio camaleontica, in grado di cambiare modulo in corsa. “Mi piace quando non si capisce come abbiamo giocato. Abbiamo iniziato con i 3 difensori dietro, poi abbiamo cambiato e alla fine siamo tornati  a 3. Buona la prestazione di Floccari che ha agito da unica punta e di Hernanes, autore di una doppietta Grande partita di Floccari, sono molto soddisfatto. Hernanes? Nelle ultime partite ha un pò faticato, ma nel secondo tempo, più vicino alla porta è stato devastante”. Adesso la sfida con la vincente di Juventus – Milan “Chi preferisco? L’importante era vincere, adesso riposiamoci e concentriamoci sulla prossima partita di campionato contro l’Atalanta”.

La Lazio vince ancora e agguanta la semifinale di Coppa Italia, Pektovic è soddisfatto come dichiara ai microfoni di Lazio Style Channel: “Siamo stati molto bravi e quadrati, pur cambiando sistema di gioco diverso dal solito. Non tutti erano molto brillanti, ma strada facendo dopo 30 minuti abbiamo cominciato a carburare”. Una Lazio a tante facce durante tutta la partita: “Ho spostato Candreva sulla sinistra ed Hernanes in mezzo, diciamo oggi ho fatto anche troppi esperimenti, ma questo non importante  perchè abbiamo i principi giusti e complimenti ai ragazzi. Il Catania oggi ha avuto difficoltà dall’inizio soffriva il nostro gioco, così come nel secondo tempo quando abbiamo cambiato”. In semifinale Petkovic non ha preferenze tra Juventus o Milan: “Devono scegliere loro, noi abbiamo fatto ed aspettiamo, dobbiamo credere e fare tutto contro ogni avversario”. Domenica all’Olimpico arriva l’Atalanta, da sempre avversario ostico per la Lazio: “Sarà una partita difficile, loro proveranno a spingere dall’inizio, ma noi dovremo essere pronti ad avere pazienza e qualità nei passaggi come oggi”.

[Vana/Pasquini – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]