Preolimpico maschile di volley, Italia – Qatar 3-0: cronaca e risultato

71

italia volley post qatar

La Nazionale Maschile coglie il secondo succsso nel Torneo di Qualificazione ai Giochi Olimpici del 2024, prossima sfida con l’Ucraina il 3 ottobre

RIO DE JANEIRO – La nazionale maschile ha ottenuto la sua seconda vittoria nel torneo di qualificazione olimpica del 2024 attualmente in corso in Brasile. Questo pomeriggio (sera in Italia) la squadra di De Giorgio ha sconfitto il Qatar con il punteggio di 3-0 (25-19, 25-20, 25-19). Non ci sono state particolari emozioni nella partita, con Gianelli e compagni che hanno ben figurato contro un avversario che non sembrava del tutto irresistibile. L’importante è però ottenere una vittoria e quindi conquistare punti preziosi nella lotta per le prime due posizioni del girone che, come annunciato alla vigilia, si è rivelato un equilibrio a cui nessuna squadra intende rinunciare facilmente.

Cronaca della partita

Per ciò che riguarda la gara, l’Italia è stata schierata con la stessa formazione di ieri che ha previsto la diagonale Giannelli-Romanò, Sanguinetti e Galassi centrali, Michieletto e Lavia gli schiacciatori con Balaso libero. Qatar con Milos palleggiatore, Mubarak opposto, Renan e Raimi schiacciatori, Pape e Belal centrali e Naji libero.

Già nel primo set, con il punteggio acquisito sul 22-17 in favore degli azzurri, De Giorgi ha concesso minuti in campo a Rinaldi subentrato a Lavia. Per ciò che riguarda la cronaca, Giannelli e compagni sono stati bravi ad amministrare la situazione generale portandosi sull’1-0 grazie al 25-19 conclusivo ottenuto senza particolari sussulti.

Nella seconda frazione ancora Rinaldi in campo con le squadre vicine nel punteggio fino all’11-10, momento in cui gli azzurri hanno piazzato un break valso il +4 (15-11); vantaggio poi amministrato seppur con qualche sbavatura fino al 25-20 che ha decretato il 2-0.

Nel terzo e ultimo set De Giorgi ha confermato gli stessi uomini che hanno gestito il loro margine di vantaggio (+6 sul 14-8) dopo l’iniziale equilibrio fino al 25-19 conclusivo nonostante qualche incertezza.

Dichiarazioni post partita

ALESSANDRO MICHIELETTO: “Ogni partita ha una storia a sé e in questo torneo sappiamo che la cosa principale è vincerne il maggior numero possibile. Sapevamo che in questa pool l’equilibrio l’avrebbe fatto da padrone e soprattutto arrivati a questo punto, di una stagione così lunga e dopo tante partite giocate, è normale essere un po’ stanchi. In questa fase dell’anno il livello tra le squadre si assottiglia e la differenza la fanno i dettagli. Ogni partita sarà complicata e noi dobbiamo farci trovare pronti perché questo è un torneo davvero molto importante. Ora arriveranno squadre più attrezzate, ma un passo alla volta, domani riposiamo, poi penseremo al prossimo avversario”.

YURI ROMANO’: “Siamo molto contenti per la vittoria perché è ciò che più conta in questa manifestazione. Per ciò che riguarda la partita probabilmente saremmo dovuti essere un po’ più continui e sicuramente dovremo lavorare su questo tema. La pool è equilibrata e questo paradossalmente può essere un aspetto positivo; di certo noi dobbiamo fare il nostro e cercare di vincere il maggior numero di gare possibile. C’è tanta stanchezza e si sente, ma c’è anche la volontà e la consapevolezza di voler raggiungere un grande obiettivo che è l’Olimpiade, un grande sogno che vogliamo conquistare”.

Tabellino

ITALIA-QATAR: 3-0 (25-19, 25-20, 25-19)

Italia: Giannelli 5, Michieletto 15, Sanguinetti 3, Romanò 7, Lavia 1, Galassi 9, Balaso (L). Rinaldi 10, Sbertoli, Bovolenta. Ne: Scanferla, Bottolo, Cortesia, Mosca. All. De Giorgi.

Qatar: Pape 8, Renan, Belal 1, Milos 1, Mubarak 9, Raimi 10, Naji (L). Nikola 5, Waleed 1, Bobby, Osman 1. Ne: Jamal (L), Abdelwahab, Bakry. All. Soto

Arbitri: Kandil (EGY), Cespedes (DOM)
Durata set: 21’, 28’, 24’
Italia: a 2 bs 17 mv 8 et 22
Qatar: a 2 bs 15 mv 5 et 25

Domani giorno di riposo per la pool A qui a Rio, si torna in campo martedì 3 ottobre contro l’Ucraina alle ore 22 italiane con diretta Sky Sport Arena (telecronaca di Stefano Locatelli, commento tecnico di Andrea Zorzi).

Il calendario completo della Pool A

30 settembre
Brasile – Qatar: 3-0 (25-16, 25-19, 26-24)
Italia – Repubblica Ceca: 3-1 (24-26, 25-18, 25-22, 25-19)
Iran – Germania: 1-3 (22-25, 25-22, 16-25, 21-25)

1 ottobre
Cuba – Ucraina: 3-0 (25-16, 25-19, 25-18)
Brasile – Repubblica Ceca: 3-2 (22-25, 25-16, 25-20, 21-25, 16-14)
Cuba – Germania: 1-3 (25-21, 14-25, 22-25, 15-25)
Italia – Qatar: 3-0 (25-19, 25-20, 25-19)

2 ottobre
ore 1.30 Iran – Ucraina

3 ottobre
ore 15 Iran – Qatar
ore 18:30 Cuba – Repubblica Ceca
ore 22 Italia – Ucraina

4 ottobre
ore 1:30 Brasile – Germania
ore 15 Iran – Repubblica Ceca
ore 18:30 Italia – Germania
ore 22 Cuba – Qatar

5 ottobre
ore 1:30 Brasile – Ucraina

6 ottobre
ore 15 Brasile – Cuba
ore 18:30 Italia – Iran
ore 22 Ucraina – Qatar

7 ottobre
ore 1:30 Germania – Repubblica Ceca
ore 15 Brasile – Iran
ore 18:30 Italia – Cuba
ore 22 Ucraina – Repubblica Ceca

8 ottobre
ore 1:30 Germania – Qatar
ore 15 Brasile – Italia
ore 18:30 Iran – Cuba
ore 22 Ucraina – Germania

9 ottobre
ore 1:30 Repubblica Ceca – Qatar