Pro Vercelli – Pescara 3-1: doppietta per Raicevic nella ripresa

Pro Vercelli - Pescara 3-1: doppietta per Raicevic nella ripresa

Cronaca di Pro Vercelli – Pescara. É la squadra di casa che si aggiudica lo scontro diretto. 3-1 il punteggio finale con doppietta per Raicevic

VERCELLI – La Pro Vercelli torna a sperare inguaiando ancora di più la situazione in classifica del Pescara. 3-1 il risultato finale in una gara condizionata dall’espulsione in avvio per Crescenzi che non è riuscito ad arginare un ottimo avvio di Bifulco. Il giocatore ha messo in difficoltà anche Balzano mandato in campo da Pillon per ripristinare la difesa a quattro. Al 20′ arriva la trasformazione su rigore di Vives ma dopo un quarto d’ora Machin è pronto a ribadire in rete una conclusione di Falco respinta a terra da Pigliacelli. Nella ripresa un’azione per parte nei primissimi minuti: prima Pigliacelli si oppone a un tentativo di Falco e dall’altra parte bravo Fiorillo su Rovini. Al 15′ Machin non è preciso nel concludere con un diagonale un contropiede e 38′ su disattenzione difensiva spunta sul primo palo il neo entrato Raicevic che non perdona. Il gol è una doccia gelata per i biancazzurri che vanno in bambola e nei minuti di recupero prima prendono il 3-1 sempre di Raicevic con la squadra tutta sbilanciata quindi è Fiorillo a salvare in altre due occasioni.

Cronaca minuto per minuto

2′ TEMPO

  • 50′ è finita! Pro Vercelli – Pescara 3-1
  • 50′ contropiede fotocopia di quello che ha propiziato il 3-1 ma questa volta Fiorillo respinge!
  • 47′ Falco prova dalla distanza ma il suo sinistro termina abbondantemente a lato, dall’altra parte offiside per Reginaldo
  • 47′ diagonale molto insidioso di Castiglia in area che impegna severamente Fiorillo!
  • 46′ RAICEVIC! 3-1 DOPPIETTA PER IL GIOCATORE! Delfino tutto sbilanciato in avanti con contropiede due contro uno: Reginaldo a centrocampo per il compagno che campo aperto entra in area e in diagonale ha problemi a infilare Fiorillo
  • 44′ 5 minuti di recupero
  • 42′ intervento un pò irruento di Carraro su Germano, giallo anche per lui
  • 41′ in campo Cocco per Mazzotta, Pillon si gioca il tutto per tutto
  • 40′ punizione di Falco sul secondo palo ma Brugman da posizione defilata calcia alto
  • 39′ reazione di Balzano su Mammarella, i due si sbracciano un pò quindi quest’ultimo a terra e difesore che rischia il rosso
  • 38′ RAICEVICCCC, TORNA IN VANTAGGIO DELLA PRO! cross di Gatto su primo palo per il compagno che libero colpisce sotto misura
  • 36′ diagonale rasoterra debole in area per Machin, blocca Pigliacelli
  • 35′ gioco fermo, crampi per Bergamelli con Raicevic che lo aiuta
  • 32′ in campo Carraro per Valzania
  • 30′ respinta di una conclusione di Reginaldo, giallo per Balzano
  • 28′ errore di Castiglia che lascia spazio al contropiede del Pescara ma Brugman viene falciato proprio dallo stesso giocatore che ha provato a rimediare all’errore. Punizione Pescara a centrocampo
  • 25′ lancio in profondità per Valzania pescato in offside
  • 23′ dentro Raicevic per Rovini
  • 21′ palla allungata dalla difesa a Machin, arriva dai trenta metri Valzania in corsa ma conclusione alta
  • 19′ in campo Gatto per Bifulco
  • 18′ qualche scintilla tra Gozzi e Pettinari con il giocatore della Pro che non voleva restituire palla quindi i due a muso duro, giallo ingenuo per entrambi
  • 17′ tiro cross insidioso di Reginaldo, palla sul fondo
  • 15′ altro tentativo di Bifulco respinto da Fornasier un pò in affanno ma in contropiede Falco apre per Machin che in area, da posizione defilata e Pigliacelli copre il primo palo deviando in angolo!
  • 13′ punizione battuta frettolosamente con Valzania che allunga troppo in profondità per Brugman
  • 12′ fallo tattico a centrocampo di Germano su Valzania, giallo per lui
  • 10′ scambio tra Reginaldo e Bifulco in area ma il suo tiro viene strozzato dalla difesa e palla innocua che arriva tra le braccia di Fiorillo
  • 9′ numero di Falco sulla sinistra passa in mezzo a Rovini e Bergamelli ma sul suo cross rasoterra dal fondo la difesa si rifugia in corner. Sugli sviluppi fallo in attacco di Perrotta
  • 8′ molto movimentato questo avvia di ripresa con le squadre che attaccano con più convinzione. Ci prova Bifulco dal limite ma conclusione questa volta piuttosto telefonata che non spaventa Fiorillo
  • 6′ Rovini carica il sinistro dalla distanza e buona risposta di Fiorillo che respinge di pugni distendendosi sulla sua sinistra!
  • 4′ chance per Bifulco! cross di Ghiglione sul palo più lontano con l’attaccante che impatta male sul pallone!
  • 3′ non riesce a ripartire il Pescara con Falco che serve Pettinari ma il giocatore ha un controllo difettoso e palla in fallo laterale
  • 2′ grande conclusione in diagonale di Falco in area ma di piedi è ottima la respinta di Pigliacelli!
  • 1′ subito all’attacco la squadra di casa sulla destra, sul cross anticipato in area regolarmente Reginaldo
  • si riparte! Ghiglione per Berra è la novità di questa ripresa

1′ TEMPO

  • 47′ si chiude sul primo tempo la partita, 1-1 all’intervallo
  • 46′ Falco in area non si intende con Pettinari e filtrante che termina direttamente sul fondo
  • 44′ 2 minuti di recupero
  • 44′ due tiri dalla bandierina consecutivi, sul secondo fischiato fallo in attacco a Gozzi
  • 43′ prodigioso intervento di Fiorillo su tentativo di Berra con palla che si stava per infilare sotto l’incrocio dei pali alla destra del portiere!
  • 42′ torna a spingere la squadra di casa che spesso lo fa a sinistra dove gli avversari hanno patito la rapidità di Bifulco
  • 39′ altro spunto di Bifulco in area e nuovo angolo per la Pro
  • 38′ cross teso di Germano, allontana di testa la difesa quindi su cross di Mammarella in area Rovini conclude in porta ma l’arbitro annulla per posizione di offside iniziale del giocatore
  • 35′ MACHINNNN, PAREGGIO DEL PESCARA!! assist di Valzania per il tentativo in area di Falco respinta a terra da Pigliacelli che nulla può sul tentativo di tap in del centrocampista biancazzurro, conclusione nella porta sguarnita con la difesa un pò ferma
  • 34′ conclusione con il mancino di Rovini ma la palla non inquadra lo specchio della porta terminando sul fondo
  • 32′ sponda di Reginaldo per la conclusione in corsa dal limite di Castiglia con il destro e palla che si alza di poco sopra la traversa
  • 32′ punizione di Mammarella direttamente tra le braccia di Fiorillo e nuovo possesso palla delfino
  • 30′ prova a guadagnare metri in avanti il Pescara ma Machin perde palla con Reginaldo che prova a far ripartire un contropiede con Valzania che lo scalcia rischiando il giallo
  • 29′ sugli sviluppi la difesa si rifugia nuovamente in angolo
  • 28′ Machin per Falco, cross per Pettinari anticipato da Gozzi in area quindi nuovo tentativo di Falco con palla sul fondo per il primo corner
  • 25′ murato al limite un tentativo di Vives quindi azione di rimessa di Falco che invece di allargare per Pettinari calcia debole dal limite e blocca Pigliacelli senza problemi
  • 23′ nuovo corner per la Pro sempre dalla sinistra dove Bifulco è scatenato
  • 22′ tentativo da fuori area per Valzania ribattuto dalla difesa
  • 20′ VIVES! VANTAGGIO PRO VERCELLI SU RIGORE! conclusione alla destra di Fiorillo che si era anticipatamente buttato sul lato opposto
  • 19′ dribbling secco di Bifulco in area su Balzano che lo stende, rigore!
  • 18′ lancio in profondità di Vives ma troppo su Fiorillo che blocca in uscita
  • 17′ lo stesso Brugman ci prova dalla distanza ma palla abbondantemente a lato
  • 14′ gioco fermo con Brugman che dopo una veronica su Germano probabilmente prende una botta ma lo staff medico lo rimette in piedi. Un problema al braccio
  • 13′ primo cambio obbligato per Pillon con Balzano per Mancuso
  • 12′ Reginaldo! su cross dalla sinistra colpo di testa sotto misura ma Fiorillo è molto bravo a tuffarsi sulla sua sinistra per deviare in angolo!
  • 11′ rosso a Crescenzi! ancora una volta Bifulco lo supera in velocità e ingenuo secondo fallo per il terzino biancazzurro!
  • 10′ troppo lungo il lancio dalle retrovie per Falco e padroni di casa che provano ad attaccare sulla sinistra
  • 8′ fallo in attacco di Mancuso, al momento biancazzurri che restano a guardare
  • 6′ scambio in area tra Reginaldo e Germano che calcia alto ma tutto fermo per segnalazione di fuorigioco
  • 4′ giallo a Crescenzi che va dritto su Bifulco
  • partiti! subito un angolo per i padroni di casa che hanno reclamato per un possibile tocco di mano in area del Pescara ma l’arbitro lascia giocare

Presentazione della partita

Oggi alle ore 20.30 si giocherà Pro Vercelli – Pescara, incontro valido per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie B. Sfida molto importante per quanto riguarda i bassifondi della classifica. Da una parte ci sono i piemontesi che, nell’ultimo turno, hanno perso in casa dell’Empoli 3-2 e in classifica sono scivolati in ultima posizione con 31 punti. Dall’altra parte ci sono gli abruzzesi che, invece, vengono dal buon pareggio in rimonta con il Bari e in classifica occupano la diciassettesima posizione con 39 punti al pari del Novara. Ad arbitrare la gara del Piola sarà il signor Ros della sezione di Pordenone.

QUI PRO VERCELLI – Grassadonia potrebbe confermare lo stesso undici che non ha affatto sfigurato contro l’Empoli quindi 3-5-2 con Pigliacelli tra i pali, terzetto difensivo composto da Berra, Alcibiade e Gozzi. A centrocampo Vives in cabina di regia con Germano e Castiglia mezze ali mentre sulle corsie esterne Ghiglione e Mammarella. In attacco tandem offensivo composto da Bifulco e Raicevic.

QUI PESCARA – Un cambio certo per Pillon rispetto alla sfida con il Bari con Perrotta al posto dell’infortunato Coda. Il modulo sarà il classico 4-3-3 con Fiorillo tra i pali, pacchetto arretrato composto da Fiamozzi e Crescenzi sulle fasce mentre al centro Fornasier e, appunto, Perrotta. A centrocampo Brugman in cabina di regia con Machin e Valzania mezze ali mentre in attacco tridente composto da Capone, Pettinari e Mancuso.

Le probabili formazioni

PRO VERCELLI (3-5-2): Pigliacelli; Berra, Alcibiade, Gozzi; Ghiglione, Germano, Vives, Castiglia, Mammarella; Bifulco, Raicevic. Allenatore: Grassadonia

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Fiamozzi, Fornasier, Perrotta, Crescenzi, Machin, Brugman, Valzania, Capone, Pettinari, Mancuso. Allenatore: Pillon

Arbitro: Ros della sezione di Pordenone

Guardalinee: Galetto e Pagnotta

Quarto uomo: Santoro

Stadio: Silvio Piola