Qualificazioni Euro 2020: la situazione dopo i primi due turni

124

 

Il punto della situazione nelle qualificazioni per gli Europei 2020 dopo i primi due turni. Italia solitaria in vetta.

PARMA – Nella giornata di ieri si è chiuso anche il secondo turno di qualificazioni per Euro 2020. Le Nazionali torneranno in campo nel mese di giugno, ora è il momento di tirare le somme per quanto riguarda i primi due turni. Inizio decisamente incoraggiante per gli Azzurri di Roberto Mancini che vincono entrambi gli impegni del gruppo J confermando le ottime aspettative sul nuovo ciclo della Nazionale, pur con avversari di modesto livello come Finlandia e Liechtenstein. Nella prima uscita alla Dacia Arena di Udine, gli Azzurri vincono per 2-0 grazie ai gol di due giovanissimi: prima Barella sblocca l’incontro, poi Kean mette in cassaforte i tre punti diventando il secondo marcatore più giovane nella storia della Nazionale italiana. Dal più giovane al più anziano, perché nel secondo turno contro il Liechtenstein disputato ieri, Quagliarella sigla una doppietta che lo porta ad essere il calciatore più anziano ad aver segnato con la maglia azzurra, superando Panucci. Al Tardini termina 6-0 in favore dell’Italia con i goal di Sensi, Verratti, Kean e Pavoletti, oltre alla doppietta dell’attaccante blucerchiato. Era dal lontano 1993 che l’Italia non realizzava sei gol in un’unica partita: durante le qualificazioni per il Mondiale statunitense la Nazionale di Sacchi battè per 6-1 Malta con una doppietta dell’attuale ct, Roberto Mancini.

GIRONE A

Bulgaria – Montenegro 1-1

Inghilterra – Repubblica Ceca 5-0

Montenegro – Inghilterra 1-5

Kosovo – Bulgaria 1-1

Classifica: Inghilterra 6; Bulgaria 2; Kosovo*, Montenegro 1; Repubblica Ceca* 0.

* una partita in meno

GIRONE B

Portogallo – Ucraina 0-0

Lussemburgo – Lituania 2-1

Lussemburgo – Ucraina 1-2

Portogallo – Serbia 1-1

Classifica: Ucraina 4; Lussemburgo 3; Portogallo 2; Serbia* 1; Lituania* 0.

GIRONE C

Irlanda del Nord – Estonia 2-0

Olanda – Bielorussia 4-0

Olanda – Germania 2-3

Irlanda del Nord – Bielorussia 2-1

Classifica: Irlanda del Nord 6; Germania*, Olanda 3; Estonia*, Bielorussia 0.

GIRONE D

Georgia – Svizzera 0-2

Gibilterra – Irlanda 0-1

Svizzera – Danimarca 3-3

Irlanda – Georgia 1-0

Classifica: Irlanda 6; Svizzera 4; Danimarca* 1; Gibilterra*, Georgia 0.

GIRONE E

Slovacchia – Ungheria 2-0

Croazia – Azerbaigian 2-1

Galles – Slovacchia 1-0

Ungheria – Croazia 2-1

Classifica: Slovacchia, Galles*, Ungheria, Croazia 3; Azerbaigian* 0.

GIRONE F

Svezia – Romania 2-1

Malta – Isole Faroe 2-1

Spagna – Norvegia 2-1

Norvegia – Svezia 3-3

Romania – Isole Faroe 4-1

Malta – Spagna 0-2

Classifica: Spagna 6; Svezia 4; Romania, Malta 3; Norvegia 1; Isole Faroe 0.

GIRONE G

Austria – Polonia 0-1

Macedonia del Nord – Lettonia 3-1

Israele – Slovenia 1-1

Israele – Austria 4-2

Slovenia – Macedonia del Nord 1-1

Polonia – Lettonia 2-0

Classifica: Polonia 6; Israele, Macedonia del Nord 4; Slovenia 2; Austria, Lettonia 0.

GIRONE H

Andorra – Islanda 0-2

Albania – Turchia 0-2

Moldavia – Francia 1-4

Turchia – Moldavia 4-0

Andorra – Albania 0-3

Francia – Islanda 4-0

Classifica: Francia, Turchia 6; Albania, Islanda 3; Andorra, Moldavia 0.

GIRONE I

Kazakistan – Scozia 0-1

Cipro – San Marino 5-0

Belgio – Russia 3-1

Kazakistan – Russia 0-4

San Marino – Scozia 0-2

Cipro – Belgio 0-2

Classifica: Belgio 6; Russia, Kazakistan, Cipro, Scozia 3; San Marino 0.

GIRONE J

Liechtenstein – Grecia 0-2

Italia – Finlandia 2-0

Bosnia – Armenia 2-1

Armenia – Finlandia 0-2

Bosnia – Grecia 2-2

Italia – Liechtenstein 6-0

Classifica: Italia 6; Grecia, Bosnia 4; Finlandia 3; Armenia, Liechtenstein 0.

 

Articoli correlati