Rangers – Napoli 0-3: tris partenopeo a Ibrox

1602

Rangers Napoli cronaca diretta live risultato in tempo reale

Il Napoli passa per tre reti a zero e si porta in testa al Gruppo A a punteggio pieno. Decidono nel recupero le reti di Politano, Raspadori e Ndombele

GLASGOW – Dopo un primo tempo terminato a reti inviolate il Napoli si impone nella ripresa per tre reti a zero sui Rangers. Succede tutto, dunque, nella ripresa a Ibrox: la svolta arriva al decimo quando Sands stende Simeone all’ingresso dell’area di rigore procurandosi il secondo giallo personale. Dal dischetto si presenta Zielinski che, dopo essersi fatto parare il primo rigore, poi annullato con il Var, si fa parare anche il secondo. Fortunatamente per il Napoli dopo otto minuti Barisic colpisce la palla con la mano in area, questa volta dagli 11 metri si presenta Politano che non sbaglia portando in vantaggio gli azzurri. A 5 minuti dalla fine il neo entrato Raspadori porta il Napoli sul due a zero con un bel sinistro all’angolino, dopo una grande triangolazione con Ndombele e Olivera. Nel recupero proprio Ndombele chiude i conti calciando a botta sicura con il destro sull’assist di Anguissa.

Cronaca della partita con commento in tempo reale

Cronaca a cura di Emanuele Ignazi

[AGGIORNA LA DIRETTA]

RISULTATO IN DIRETTA: rangers - napoli 0-3

94' Finisce qui! Napoli batte Rangers 0-3

90' 4 minuti di recupero

90' NDOMBELE!!!!! CALA IL TRIS IL NAPOLI!!! DESTRO PRECISO SUL PASSAGGIO ALL'INDIETRO DI ANGUISSA!

89' Dentro Elmas fuori Kvaratskhelia

85' RASPODORIIIII!!! MANCINO PRECISO ALL'ANGOLINO DOPO UN UNO DUE CON OLIVERA!

83' Fuori Zielinski dentro Ndombele

82' Fuori Tevernier e Davies dentro Tillman e Kamara

80' 10 minuti al termine, Napoli avanti 1-0

77' Dentro Raspadori, Olivera e Zerbin per Simeone, Rui e Politano

77' Altra ottima parata di McGregor sulla conclusione dalla distanza di Zielinski

74' Giallo per Tavernier

72' Dentro Colak e Matondo per Morels e Arfield

68' POLITAAAAANOOO!! AVEVA INTUITO MCGREGOR MA NON CI E' ARRIVATO!!

67' Calcio di rigore per il Napoli!!! Mano di Barisic sul tiro di Kvaratskhelia

63' Fuori Jack dentro King

60' MCGREGOR PARA DI NUOVO A ZIELINSKI!!!!

58' MCGREGOR SI E' MOSSO PRIMA! SI RIPETE IL RIGORE

57' POLITANOOOOO!!! RIBATTUTA DOPO LA PARATA DI MCGREGOR SUL RIGORE CALCIATO DA ZIELINSKI!!!! 1-0

55' RIGORE PER IL NAPOLI!!! DOPPIO GIALLO PER SANDS CHE STENDE SIMEONE ALL'INGRESSO DELL'AREA DI RIGORE! 

54' Giallo per Sands

52' Pericoloso colpo di testa di Goldson che non è andato lontano dai pali di Meret.

49' Conclusione di Kvaratskhelia potente con il mancino da posizione defilatissima, McGregor è attento e respinge con i pugni

47' Ottima sponda di testa di Tavernier per Arfield che colpisce malissimo da ottima posizione. Nulla di fatto, solo un grande spavento per il Napoli

45' Riparte la sfida

SECONDO TEMPO

47' Finsice qui il primo tempo

46' Kvaratskhelia pericolosissimo ancora con il destro a giro dal limite, questa volta la palla va vicinissima al palo sinistro di un immobile McGregor

45' 2 di recupero

42' Ammonito Politano

40' Cinque minuti al termine della prima frazione. I ritmi si sono abbassati rispetto al resto del primo tempo.

35' Giallo per Lundstram

31' Ancora Napoli pericoloso, questa volta ci prova Politano in girata con il destro, ma la conclusione non crea problemi a McGregor che blocca senza problemi

27' Ci prova Kvaratskhelia con il destro a rientrare, ma il georgiano colpisce malissimo la palla che termina larga e lontana dai pali dei McGregor

23' Passato il primo quarto di gara, risultato sempre fermo 0-0, un'occasione per parte, regna l'equilibrio.

21' Giallo per Morelos

18' McGregor!!! Uscita fondamentale sul tiro mancino di Simeone! Calcio d'angolo!

16' Buon cross di Politano per Simeone, bene la difesa scozzese che spazza con la testa. Il Napoli è tornato a dominare il gioco dopo cinque minuti molto complicati

13' Grande parata di Meret che con la mano di richiamo scaccia la palla dall'incrocio dei pali dopo un gran tiro di Arfield dalla distanza. Stanno uscendo fuori i padroni di casa

10' Occasione per Tavernier che va al tiro dopo una buona discesa di Kent, il terzino non colpisce bene la palla che viene spazzata da Mario Rui

8' Ritmo molto alto in questi primi minuti di gara, il Napoli tiene il controllo del gioco mentre i Rengers aspettano nella loro metà campo

5' Napoli in maglia bianca e calzoncini azzurri, Rangers nella classica tenuta maglia blu e pantaloncini bianchi

0' Si parte!

INIZIO PARTITA

Ore 20 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio benvenuti nella diretta di Rangers - Napoli.

TABELLINO 

GLASGOW RANGERS (4-3-3): McGregor; Tavernier (37'st Kamara), Sands, Goldson, Barisic; Lundstram, Jack (18'st King), Davis (37'st Tillman); Arfield (27'st Matondo), Morelos (27'st Colak), Kent. A disposizione: Yilmaz, Wright, Davies, McCrorie, Sakala, Devine, Budinauckas. Allenatore: Giovanni van Bronckhorst.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui (32'st Olivera); Zambo Anguissa, Lobotka; Politano (32'st Zerbin), Zielinski (38'st Ndombele), Kvaratskhelia (45'st Elmas); Simeone (32'st Raspadori). A disposizione: Juan Jesus, Idasiak, Sirigu, Ostigard, Zanoli, Gaetano. Allenatore: Luciano Spalletti.

Reti: 23'st rig. Politano, 40'st Raspadori, 45' 1'st Ndombele

Ammoniti: Morelos (R), Lundstram (R), Politano (N), Sands (R), Barisic  (R), Tavernier (R)

Espulsi: 10'st Sands (R)

Note: 15'st McGregor para rigore a Zielinski

Recupero: 2', 4'st

Le dichiarazioni di Spalletti alla vigilia

“Bisognerà calarsi subito in un clima molto appassionato come quello scozzese, ma in queste competizioni sappiamo che ogni gara ha un pezzo di fascino e di nobiltà per lo spessore delle nostre avversari. Loro quando giocano in casa hanno una forza e una motivazione aggiuntiva, perchè la spinta che sa darti uno stadio come l’Ibrox poi si traduce in una energia enorme. Mi aspetto quello che c’è da immaginare, ovvero una squadra che giocherà con una voglia di reagire e di affermarsi davanti al pubblico che sarà numerosissimo. Noi abbiamo già giocato in ambienti caldi che possono mettere pressione, anche in Italia, però siamo riusciti spesso a far prevalere le nostre qualità mettendo il match sul piano che più è congeniale alle nostre caratteristiche. C’è solo un modo per fare una bella gara domani, ovvero quella di tenere palla e comandare il gioco col possesso. Dobbiamo sostenere e ribattere la loro foga agonistica e allo stesso tempo indirizzare la sfida attraverso le nostre corde tecniche. Se vogliamo essere competitivi dobbiamo far capire anche agli avversari che tipo di partita abbiamo in mente e imporre la nostra idea di gioco. Queste gare ci devono rendere felici come se fosse un regalo di Natale, perchè essere in questa competizione ci deve dare gioia e la felicità di giocare deve superare la tensione. L’unica cosa che ci dispiace è non poter avere i nostri tifosi domani. Però sappiamo che saranno davanti alla televisione e al nostro fianco con il cuore. Percepiamo anche a distanza la loro energia e siamo consapevoli di dover dare tutto anche per rendere soddisfatti e orgogliosi tutti quelli che amano il Napoli”

Le parole di Anguissa alla vigilia

Domani giocheremo una gara che può rivelarsi molto importante per la classifica del Girone”. Frank Anguissa ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro i Rangers a Glasgow. Affrontiamo un avversario di alto livello che ha forza atletica e qualità tecnica. Sarà un impegno duro nel quale dovremo dare il massimo per riuscire a cogliere un risultato positivo. Conosciamo il clima caldo e appassionato dell’Ibrox Park e sicuramente ci sarà un ambiente che spingerà tantissimo i Rangers. Da parte nostra bisognerà esprimere il nostro gioco facendo quello che sappiamo fare soprattutto sotto il profilo della mentalità. I Rangers meritano molto rispetto e noi dovremo mostrare personalità. Sarà importante ripetere la prestazione intensa offerta contro il Liverpool, ma anche dimenticare l’euforia di quella sera. Siamo qui su un campo difficile per cercare il successo senza fare calcoli perchè bisogna essere concentrati passo dopo passo e partita dopo partita”

L’arbitro

Sarà l’arbitro spagnolo Antonio Mateu Lahoz a dirigere il match, coadiuvato dagli asssitenti Pau Cebrian Devis-Roberto del Palomar. Quarto arbitro: Josè Luis Munuera. Al VAR Marco Fritz, assistito da Bastian Dankert.

La lista UEFA del Napoli

LISTA A
Portieri: Meret, Sirigu
Difensori: Kim, Jesus, Rrahmani, Olivera, Rui, Ostigard, Di Lorenzo
Centrocampisti: Demme, Elmas, Ndombele, Lobotka, Zielinski, Anguissa, Politano
Attaccanti: Kvaratskhelia, Lozano, Raspadori, Simeone, Osimhen

LISTA B
Zanoli, Zerbin, Gaetano, Idasiak

Presentazione del match

GLASGOW – Mercoledì 14 settembre, allo Stadio “Ibroc”, il Napoli affronterà il Rangers nella gara valida per la seconda giornata della fase a gironi della Champions League 2022-2023; calcio di inizio alle ore 21. La sfida  sarebbe dovuta originariamente andare in scena martedì 13 settembre, ma, come comunicato ufficialmente dall’UEFA, “è stata riprogrammata per mercoledì 14 settembre alle 21:00 CET. Ciò è dovuto alle gravi limitazioni alle risorse della polizia e alle questioni organizzative relative agli eventi in corso che circondano il lutto nazionale per Sua Maestà la Regina Elisabetta II”, il comunicato ufficiale della Uefa. Inoltre, il settore ospiti di Ibrox resterà chiuso al pubblico”. In seguito alle disposizione della Uefa la Società Napoli Calcio ha emesso la seguente nota: “In seguito alla disposizione della UEFA appena comunicata, la gara di Champions League Glasgow Rangers-Napoli prevista per martedì 13 settembre alle ore 21:00 è stata posticipata a Mercoledì 14 settembre alle ore 21:00 CET. Lo slittamento dell’incontro è dovuto alle limitazioni del dipartimento di polizia inglese e all’organizzazione degli eventi in corso per il lutto nazionale in seguito alla morte di Sua Maestà la Regina Elisabetta II. Si informa che anche il match di Uefa Youth League tra i due club sarà posticipato quindi a Mercoledì 14 settembre alle ore 15:00 CET. La Uefa comunica inoltre che la trasferta è stata vietata dal governo UK ai tifosi ospiti e che pertanto la SSC Napoli provvederà al rimborso dei biglietti acquistati con modalità che saranno comunicate successivamente. La Uefa e il club invitano i sostenitori del Napoli a non recarsi al match in programma, con o senza titolo di accesso, e fa sapere che il settore ospiti sarà chiuso per i sostenitori scozzesi nella partita di ritorno prevista a Napoli il prossimo 26 ottobre”. Le due squadre sono state inserite nel Gruppo A, del quale fanno parte anche Ajax e Liverpool. Il Napoli, che nella passata stagione, aveva partecipato all’Europa League, nella pima giornata ha letteralmente travolto il Liverpool. In campionato viene dal successo casalingo di misura contro lo Spezia, ottenuto in extremis grazie a una rete di Raspadori ed é in testa alla classifica, a pari merito con Milan e Atalanta, con 14 punti, con un percorso di quattro partite vinte e due pareggiate, tredici gol fatti e quattro subiti. É, invece, iniziata male l’avventura in Champions del Glasgow Rangers, sconfitto una settimana fa all’Ajax col punteggio di 4-0. Non ci sono precedenti tra le due compagini.

QUI RANGERS –  Van Bronckhorst dovrebbe affidarsi al modulo 4-2-3-1 con McLaughlin e con Tavernier, Goldson, Sands e Barisic pronti a formare il blocco difensivo. In mediana Kamara e Lundstram. Unica punta Colak davanti ai trequartisti Wright, Tillman e Kent.

QUI NAPOLI – Out l’infortunato Osimhen. Spalletti dovebbe optare per il tradizionale modulo 4-3-3, con Meret tra i pali e difesa a quattro composta dalla coppia centrale Rrahmani-Kim e da Di Lorenzo e Mario Rui ai lati. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Zielinski. Tridente offensivo formato da Lozano, Simeone e Kvaratskhelia.

Le probabili formazioni di Rangers – Napoli

RANGERS (4-2-3-1): McLaughlin; Tavernier, Goldson, Sands, Barisic; Kamara, Lundstram; Wright, Tillman, Kent; Colak. Allenatore: Van Bronckhorst.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Lozano, Simeone, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta in chiaro su Canale 5 e sui canali Sky 201 e 254; in streaming (per i soli abbonati Sky) su SkyGo, app scaricabile gratuitamente oltre a Mediaset Infinity e Now Tv.