Napoli – Liverpool 4-1: poker partenopeo al Maradona

1618

Napoli Liverpool cronaca diretta live risultato in tempo reale

Il Napoli cala il poker al Marodona contro il Liverpool di Kloop. Brilla Zielinski che trascina i padroni di casa con una doppietta. Luis Diaz sigla il gol della bandiera per i reds. Preoccupazione per Osimhen costretto a lasciare il campo nel primo tempo

NAPOLI – Brilla il Napoli al Marodona stendendo 4-1 il Liverpool. Ad aprire le danze ci pensa Zielinski che dagli 11 metri spiazza Alisson portando i partenopei in vantaggio. Il raddoppio arriva al ventesimo con Zambo Anguissa che fredda a tu per tu il portiere ospite con il mancino. La terza rete la sigla Simeone, appena entrato al posto dell’infortunato Osimhen, che deve solo appoggiare in rete il bel cross di kvaratskhelia. A inizio ripresa Zieliski cala il poker ribattendo il rete la corta respinta di Alisson proprio sul tiro del polacco. Passano solo due minuti e Luis Diaz sigla il gol della bandiere con un bel tiro a giro da fuori area che ha terminato propria corsa nell’angolino basso.

Cronaca della partita con commento in tempo reale

Cronaca a cura di Emanuele Ignazi

RISULTATO finale: NAPOLI - LIVERPOOL 4-1 

94' FINISCE QUI! NAPOLI BATTE LIVERPOOL 4-1

90' Saranno quattro i minuti di recupero

88' Ci prova Zerbin dalla distanza al termine di un buon contropiede, tiro troppo semplice per il portiere del Liverpool che blocca senza problemi

84' Il Liverpool prova a spingere in questi ultimi minuti di gioco cercando, quantomeno, di accorciare le distanze. Il più ispirato nei reds sembra essere Luis Diaz

80' Si sono abbassati drasticamente i ritmi di gara in questi ultimi minuti. Il Napoli sta amministrando tranquillamente il 4-1 maturato fino a questo momento

77' Cambio anche nel Liverpool: esordio per Arthur che prende il posto di Elliott

74' Doppio cambio nel Napoli: dentro Mario Rui e Elmas per e Olivera e Zielinski

70' Venti minuti più recupero al termine della gara

68' Ci prova in contropiede Lozano che prova ad incrociare il destro da posizione defilatissima, nessun problema per Alisson che blocca la sfera tuffandosi sulla sua destra

66' Ammonito Rrahmani per aver steso con un intervento in scivolata Luis Diaz

62' Dentro Nunez per Firmino, Salah per Diojo Jota e Thiago per Milner

61' Che Parata di Meret!!! Cross di Alexander Arnlod preciso per la testa di Luis Diaz, il colombiano impatta perfettamente la palla, ma il portiere del Napoli para egregiamente con un bel colpo di reni

60' Prova la concluisione dalla distanza Lozano, palla altissima

57' Cambi nel Napoli,  Dentro Zerbini e Lozano fuori Kvara e Politano

49' LUIS DIAZ!!!! TIRO A GIRO IMPARABILE PER MERET DAL LIMITE DELL'AREA DI RIGORE!

47' ZIELINSKIIIIIII!!! 4-0 CLAMOROSO!!! PRIMO TIRO PARATO DA ALISSON, SULLA RESPINTA ANCORA ZIELINSKI CALA IL POKER

45' Inizia il secondo tempo, dentro Matip per Joe Gomez

INIZIO SECONDO TEMPO

47' Finisce qui il primo tempo!

45' 2 di recupero

45' SIMEOOOOOONEEEEEEEE!!!! APPOGGIO IN PORTA RAVVICINATO DOPO UNA GRANDE AZIONE DI KVARA!!

41' Dentro Simeone fuori Osimhen

40' A terra Osimhen possibile cambio per il Napoli

38' Kim respinge la conclusione di Alexander Arnold diretta in porta! Il Napoli resta avanti!

34' Meret!! Grande risposta di Meret sul colpo di testa di Van Dijk

31' ANGUISSAAAAAAAAA!!! 2-0!!! IL CENTROCAMPISTA NON SBAGLIA A TU PER TU CON ALISSON

30' Salah prova con il mancino, parata  aterra di Meret! che blocca

28' Kvara si divora il gol del 2-0 a porta vuota! Clamoroso intervento di Van Dijk che salva sulla linea. Errore clamoroso di Joe Gomez che ha aperto il campo a Osimhen.

27' Dopo un inizio a rilento sta uscendo fuori il Liverpool che sta collezionando calcio d'angolo!

22' Punizione pericolosa di Alexander Arnold che costringe Meret ad alzare la palla in angolo!

18' ALISSON!!!!! INTUISCE E PARA IL RIGORE CALCIATO DA OSIMHEN!!!! Sulla ribattuta arriva Zielinski che calcia altissimo

17' CALCIO DI RIGORE E GIALLO PER VAN DIJK

16' Arbitro richiamato al Var!! Possibile rigore per il Napoli dopo un intervendo di Van Dijk ai danni di Osimhen!

12' Prova con il colpo di testa Politano servito molto bene da Zielinski, l'esterno del Napoli colpisce male con la testa permettendo alla difesa ospite di spazzare

10' Giallo per Milner che è il primo ammonito della gara

9' Si fa vedere in avanri il Liverpool con Eliott che mette una bella palla in mezzo per Salah, l'egiziano non ci arriva per poco

5' ZIELINSKI NON SBAGLIA!!!!! SPIAZZATO ALISSON!!! 1-0

4' Rigore per il napoli! Fallo di mano di Milner sul tiro di Zielinski

3' Ancora lancio lungo per Osimhen, questa volta bravo Alisson con la testa ad anticipare il numero 9 del Napoli

1' Palo di Osimhen che anticipa l'uscita di Alisson ma calcia sul palo da un angolo defilatissimo. Ottimo inizio del napoli

0' Si parte!

INIZIO PARTITA

Ore 20 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio benvenuti nella diretta di Napoli - Liverpool

 

TABELLINO

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Olivera (29' Mario Rui); Lobotka, Anguissa; Politano (12'st Lozano), Zielinski (29'st Elmas), Kvaratskhelia (12'st Zerbin); Osimhen(41'pt Simeone). A disposizione: Sirigu, Juan Jesus, Ostigard, Zanoli, Gaetano, Raspadori, Ndombelé. Allenatore: Spalletti.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez (1'st Matip), Van Dijk, Robertson; Milner (17'st Thiago Alcantara), Fabinho, Elliott (33'st Arthur); Salah (17'st Nunez), Firmino (17'st Diogo Jota), Luis Diaz. A disposizione: Adrian, Davies, Tsimikas, Bajcetic, Philips. Allenatore: Klopp.

Reti: 2'st, 5'pt rig. Zielinski (N), 31'pt Anguissa (N), 45'pt Simeone (N) , 5'st Luis Diaz (L)

Note: 18'st Osimhen sbaglia il rigore 

Ammoniti: Milner (L), Van Dijk (L), Rrahmani (N)

Espulsi:

Recupero: 2'pt, 4'st

Formazioni ufficiali di Napoli – Liverpool

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Olivera; Lobotka, Anguissa; Politano, Zielinski, Kvaratskhelia; Osimhen. A disposizione: Sirigu, Juan Jesus, Mario Rui, Elmas, Lozano, Simeone, Zerbin, Ostigard, Zanoli, Gaetano, Raspadori, Ndombelé. Allenatore: Spalletti.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Van Dijk, Robertson; Milner, Fabinho, Elliott; Salah, Firmino, Luis Diaz. A disposizione: Adrian, Davies, Thiago Alcantara, Diogo Jota, Tsimikas, Nunez, Arthur, Matip, Bajcetic, Philips. Allenatore: Klopp.

Le dichiarazioni di Spalletti alla vigilia

“Questa è la competizione che sognano di giocare i calciatori sin da bambini. Ma è anche una competizione di livello tecnico altissimo dove ogni palla può diventare la palla decisiva che risolve la partita. Quando giochi con squadre come il Liverpool devi stare acceso al massimo anche prima che nasca una azione. Puoi preparare tutto con massima attenzione, però quando ti trovi dei campioni di fronte sai che possono inventare qualsiasi cosa in ogni momento. Però anche noi abbiamo dei campioni in squadra, io sono convinto che domani sera i miei uomini faranno una grandissima partita riproponendo la splendida prestazione offerta contro la Lazio. Ribadisco che questo gruppo potrà far innamorare ancora il Maradona in questa stagione. Osimhen oggi ha fatto allenamento personalizzato con risposte positive. Se domani avrà lo stesso impatto e migliorerà ulteriormente potrà prendere parte alla gara. Firmare per un pareggio sarebbe smentire ciò che abbiamo sempre detto e soprattutto la nostra idea di gioco. Il messaggio è sempre quello di provare a vincere, così come è accaduto all’Olimpico contro una grande squadra. Sarebbe sbagliato fare calcoli, noi andiamo in campo per dimostrare il nostro valore e cercare sempre il massimo risultato, poi si vedrà alla fine cosa saremo stati capaci di ottenere. Il Liverpool gioca con continui cambi di campo e sventagliate da destra a sinistra, è un calcio diverso rispetto a quello al quale siamo abituati in Italia. Loro utilizzano lanci profondi e non ti fanno respirare con pressing continuo e queste palle oltre la linea. Ovviamente a parte la fase tattica loro poi hanno grosse individualità e sfruttano costantemente gli uno contro uno. Ci vorranno polmoni grossi e anche tanta testa per riuscire a non farsi togliere l’ossigeno e riuscire a proporre il nostro gioco.Dovremo saper accettare che in alcuni momenti loro potrebbero essere superiori a noi, ma senza mai mollare le nostre possibilità di imporci. Essere belli non è fondamentale, bisogna essere efficaci e concreti. Non andiamo in campo per prendere complimenti ma per essere all’altezza della Champions e raccogliere punti”.

L’arbitro

Tutti spagnoli gli arbitri designati. A dirigere il match sarà Carlo del Cerro Grande, coadiuvato dagli assistenti Pau Cebrian Devis e Gadalupe Porrano Ayuso; quarto arbitro Cesar Soto Grado. Al Var Alejandro Hernández, assistito da Xavier Estrada Fernandez.

La lista UEFA del Napoli

LISTA A
Portieri: Meret, Sirigu
Difensori: Kim, Jesus, Rrahmani, Olivera, Rui, Ostigard, Di Lorenzo
Centrocampisti: Demme, Elmas, Ndombele, Lobotka, Zielinski, Anguissa, Politano
Attaccanti: Kvaratskhelia, Lozano, Raspadori, Simeone, Osimhen

LISTA B
Zanoli, Zerbin, Gaetano, Idasiak

Presentazione del match

NAPOLI – Mercoledì 7 settembre, allo Stadio “Diego Armando Maradona”, il Napoli affronterà il Liverpool nella gara valida per la prima giornata della fase a gironi della Champions League 2022-2023; calcio di inizio alle ore 21. Le due squadre sono state inserite nel Gruppo A, del quale fanno parte anche Ajax e Glasgow Rangers. Nella precedente edizione il Napoli aveva partecipato all’Europa League. Viene dal successo per 1-2 all’Olimpico contro la Lazio ed é in testa alla classifica, a pari merito con il Milan, con 11 punti, con un percorso di tre partite vinte e due pareggiate, dodici gol fatti e quattro subiti. Il Liverpool, nella passata stagione, é stato battuto in finale dal Real Madrid. In Premier League la squadra di Klopp é a quota 9 dopo sei turni, frutto di due vittorie, tre pareggi e una sconfitta; é reduce dal pareggio esterno a reti bianche contro l’Everton. L’ultimo confronto tra le due compagini risale al 27 novembre 2019 quando, in Inghilterra, nella fase a gironi della Champions League, finì 1-1.

QUI NAPOLI – Preoccupano le condizioni di Osimhen, che al termine del match con la Lazio ha accusato un risentimento muscolare. Spalletti dovebbe optare per il tradizionale modulo 4-3-3, con Meret tra i pali e difesa a quattro composta dalla coppia centrale Rrahmani-Kim e da Di Lorenzo e Mario Rui ai lati. A centrocampo Anguissa, Lobotka e Zielinski. Tridente offensivo formato da Politano, Kvaratskhelia e Osihmen.

QUI LIVERPOOL – Klopp dovrebbe rimanere fedele al modulo speculare con Alisson in porta e con Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk e Robertson pronti a formare il pacchetto difensivo. A centrocampo Fabinho, Eliott e Milner. Tridente offensivo composto da Salah, affiancato da Diaz e Nnez.

Le probabili formazioni di Napoli – Liverpool

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. Allenatore: Spalletti.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Elliott, Fabinho, Milner; Salah, Nunez, Luis Diaz. Allenatore: Klopp.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Amazon Prime Video, app scaricabile su cellulare, sulle moderne Smart TV o sulle console di videogiochi.