Real Madrid – Shakhtar 2-1: decide una doppietta di Benzema

846

Real Madrid Shakhtar Donetsk cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Real Madrid – Shakhtar Donetsk del 3 novembre 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con tabellino dell’incontro valido per la 4° giornata della fase a gironi della Champions League 2021/2022

La cronaca e tabellino in diretta

RISULTATO FINALE: REAL MADRID-SHAKHTAR DONETSK 2-1

SECONDO TEMPO

90′ E’ finita! Si conclude qui Real Madrid – Shakhtar Donetsk sul risultato di 2 a 1. Nel ringraziare per averci scelto, appuntamento ai prossimi match live

90′ Cartellino giallo all’indirizzo di Dentinho

86′ Dentinho si incammina verso il centro del campo, pronto l’ingresso

86′ Lascia il campo Fernando per Shakhtar Donetsk

80′ Spazio a Marcos Antônio, nuova mossa per l’allenatore

80′ Termina qui la partita di Alan Patrick che abbandona il rettangolo di gioco

79′ Forze fresche in campo per Shakhtar Donetsk con l’ingresso di Georgiy Sudakov

79′ Fuori dal rettangolo di gioco Taras Stepanenko per Shakhtar Donetsk

79′ Marlos rimpiazza il compagno di squadra

79′ Tetê fuori campo per dar spazio al compagno

79′ Luka Jović rimpiazza il compagno di squadra

79′ Abbandona il terreno di gioco Karim Benzema per Real Madrid

71′ Sostituzione per Shakhtar Donetsk entra in campo Manor Solomon

71′ Mykhaylo Mudryk lascia il campo

66′ Minuti per Nacho che fa adesso il suo ingresso sul terreno di gioco

66′ Termina qui la partita di Dani Carvajal che abbandona il rettangolo di gioco

63′ Il direttore di gara estrae il giallo a Casemiro

61′ Karim Benzema in gol! Il calciatore batte il portiere, cambia il risultato, ora siamo 2 a 1

55′ Il direttore di gara sventola il cartellino per Roberto De Zerbi, autore dell’intervento scorretto

46′ Inizia la ripresa di Real Madrid e Shakhtar Donetsk. Vediamo se i due allenatori hanno cambiato qualcosa nella formazione

PRIMO TEMPO

45′ Termina il primo tempo di Real Madrid-Shakhtar Donetsk. Appuntamento fra qualche minuto per seguire la ripresa del match

39′ Cambia il risultato, Fernando , assist di Alan Patrick segna il gol

39′ Sanzionato con il giallo Ferland Mendy, ora deve stare attento a non farsi buttar fuori dall’arbitro

14′ Rete di Karim Benzema , assist di Vinícius Júnior! Cambia il risultato, ora è di 1 a 0

1′ L’arbitro fischia l’inizio della partita tra Real Madrid e Shakhtar Donetsk!

Si gioca Real Madrid – Shakhtar Donetsk, siamo pronti a commentare la partita in diretta

Tabellino

REAL MADRID: Thibaut Courtois; Dani Carvajal (dal 21′ st Nacho), Eder Militão, David Alaba, Ferland Mendy, Toni Kroos, Luka Modrić, Casemiro, Karim Benzema (dal 34′ st Luka Jović), Lucas Vázquez, Vinícius Júnior. A disposizione: Andriy Lunin, Toni Fuidias, Jesús Vallejo, Marcelo, Miguel Gutiérrez, Marco Asensio, Isco, Eduardo Camavinga, Blanco, Eden Hazard. Allenatore: Carlo Ancelotti.

SHAKHTAR DONETSK: Anatoliy Trubin; Dodô, Marlon, Mykola Matvienko, Ismaily, Taras Stepanenko (dal 34′ st Marlos), Maycon, Tetê (dal 34′ st Georgiy Sudakov), Mykhaylo Mudryk (dal 26′ st Manor Solomon), Alan Patrick (dal 35′ st Marcos Antônio), Fernando (dal 41′ st Dentinho). A disposizione: Andriy Pyatov, Vitão, Sergiy Kryvtsov, Yukhym Konoplya, Viktor Kornienko, Artem Bondarenko, Danylo Sikan. Allenatore: Roberto De Zerbi.

Reti: al 14′ pt Karim Benzema, al 39′ pt Fernando, al 16′ st Karim Benzema.

Ammonizioni: al 39′ pt Ferland Mendy (REA), al 18′ st Casemiro (REA), al 45′ st Dentinho (SHA).

Le parole di Ancelotti e De Zerbi alla vigilia

Ancellotti:Conosciamo bene il nostro avversario. Significa molto vincere questa partita in un momento chiave del girone. Domani fra vincere e perdere cambia molto. Se perdiamo siamo costretti a vincere le ultime due mentre il successo ci lascia molto vicini all’obiettivo. Questa squadra di solito non fallisce mentalmente questo tipo di partite. Hazard si è allenato bene; deve avere fiducia perché verrà anche il suo momento.”

De Zerbi: Continueremo a giocare con gli stessi principi del gioco di prima. Non importa se l’avversario è forte o meno. Rispetteremo i nostri principi di gioco. Ancelotti é un esempio per tutti gli allenatori italiani. Sa trasmettere calma ai suoi giocatori. Ha dimostrato tutte le sue qualità in Italia, Inghilterra, Spagna e altri paesi. Lo guardiamo e lo prendiamo ad esempio”.

La presentazione del match

MADRID – Mercoledì 3 novembre, alle ore 18.45, allo “Santiago Bernabeu”, andrà in scena Real Madrid – Shakhtar Donetsk, incontro valevole per la quarta giornata del Gruppo D della Champions League 2021/2022. La gara di andata, lo scorso 19  ottobre, in terra ucraina, si é chiusa sul risultato di 0-5 in favore degli spagnoli: decisive la doppietta di Vinicius, le reti di Rodrygo e Benzema e l’autogol di Kryvtsov. Questa volta troveremo di fronte la squadra di Ancelotti, capolista del raggruppamento, a pari merito con lo Sheriiff Tiraspol con 6 punti, e quella di De Zerbi, che ha un solo punto. Ne La Liga spagnola il Real Madrid é secondo classifica, alla pari con il Siviglia e a -1 dalla Real Sociedad, con 24 punti dopo 12 partite e viene dalla vittoria esterna per 1-2 contro l’Elche con doppietta di Vinucius. Lo Shakhtar, invece, é secondo nel massimo campionato ucraino a quota 32 punti, a tre lunghezze dalla capolista Dinamo Kiev,  ed é reduce dal successo casalingo per 4-1 contro il Desna, ottenuto grazie alle reti di Bezborod’ko, Sudakov, Teté e Fernando che hanno rimontato il vantaggio iniziale di Solomon. A dirigere il match sarà il francese Benoît Bastien, coadiuvato dagli assistenti connazionali Aurélien Berthomieu e Benjamin Pages; quarto uomo il transalpino Jérémie Pignard FRA. Al VAR un altro francese, Delajod Willy; all’AVAR il tedesco Sascha Stegemann.

QUI REAL MADRID – Probabile modulo 4-3-3 per la squadra di Ancelotti con Courtois tra i pali e retroguardia composta dalla coppia centrale Alaba-Millitao e sulle fasce da Vasquez e Mendy. A centrocampo Modric, Casemiro e Kroos. Tridente offensivo formato da  Rodrygo, Benzema e Vinicius Jr.

QUI SHAKHTAR – De Zerbi dovrebbe mandare in campo la squadra col  solito modulo 4-2-3-1-con Trubin  in porta e difesa composta al centro da Marlon e Kryvtsov e sulle fasce da Dodo e Ismaily. In  mediana Maycon e Alan Patrick. Sulla trequarti Teté, Pedrinho e Solomon, di supporto all’unica punta Fernando.

Le probabili formazioni di  Real Madrid – Shakhtar

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Vazquez, Militao, Alaba, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Rodrygo, Benzema, Vinicius. Allenatore: Ancelotti

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Trubin; Dodò, Marlon, Kryvtsov, Ismaily; Maycon, Alan Patrick; Teté, Pedrinho, Solomon; Fernando. Allenatore: De Zerbi.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Real Madrid – Shakhtar, valido per la quarta giornata della fase a gironi della Champions League 2021/2022,  verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Canale tv: Sky Sport Uno (201 del satellite), Sky Sport Football (203 del satellite) Sky Sport (253 del satellite). Gli abbonati Sky potranno seguire le partite in streaming attraverso la piattaforma Sky Go. Il servizio è incluso nell’abbonamento e per usufruirne basterà scaricare l’app su smartphone e tablet e sul proprio PC o notebook.

Articoli correlati